Home / Lignano Sabbiadoro / almanacco della settimana, barche incendiate, tra terra e mare, Passione di Cristo, messgazz

almanacco della settimana, barche incendiate, tra terra e mare, Passione di Cristo, messgazz

Incendio ieri pomeriggio a Lignano

Due imbarcazioni sono andate a fuoco ieri, sabato a Lignano, nella Darsena Marina Uno. Distrutte dalle fiamme due grosse barche, da 14 e da 16 metri, dal grande valore. Sono intervenuti subito i Vigili del Fuoco del distaccamento di Lignano. Grazie alla segnalazione di C.A., postiamo le foto (grazie) di Paolo Pravato. Inoltre, grazie alla disponibilità dell’Assessore Manuel Rodeano, postiamo anche un’altra foto e questa sua precisazione:  ……. l’incendio pare si sia propagato dall’impianto di riscaldamento dell’imbarcazione in primo piano. I proprietari erano a bordo e si sono messi in salvo. L’area è stata circoscritta grazie al piano di pronto intervento siglato tra i marina di Lignano e Aprilia che hanno immediatamente portato sul posto panne oleoassorbenti e di contenimento. Nessun danno ambientale, presente ARPA, C.P. Protezione civile, polizia locale e diverse squadre di VVFF da diverse località .  — segue  — clicca —

incendio barche 1

incendio barche 2

foto Manuel Rodeano
foto Manuel Rodeano

Venerdì 29 marzo in Duomo

Venerdì 29 marzo 2013, dalle 21.00 alle 22.30, in Duomo di Lignano Sabbiadoro: racconto della sofferenza, morte e resurrezione di Gesù, a cura dei giovani della parrocchia ed in collaborazione con il “Comune di Lignano Sabbiadoro” ed il circolo musicale “Luigi Garzoni”

passione 29 marzo

Articoli simili

Avete notato come certi, …certi.. , articoli su Messaggero e Gazzettino siamo molto simili?

TRA TERRA E MARE

Festival Internazionale delle Arti di Strada della Riviera Friulana, 2^ edizione; 05-11 agosto 2013. Nei comuni di Latisana, Lignano Sabbiadoro, Marano Lagunare, Palazzolo dello Stella, Precenicco, Ronchis

tra terra e mare 1

Le migliori notizie della stampa locale

podio lignanix

Domenica 17 marzo

Su Gazzettino e Messaggero ovviamente la notizia principale è il “6” al Superenalotto a Palazzolo dello Stella. Magari c’è qualcuno di Latisana o di Lignano tra i 40 sistemisti di Palazzolo dello Stella che hanno vinto un pacco, 53 abbondanti, di milioni di euro, centrando il “6”. Ampio spazio, foto e interviste su entrambi i giornali e anche su tutta la stampa on line. Nulla sul Gazzettino di Lignano. Sul Messaggero nulla di Lignano, ma si parla della nautica e di turismo, con due articoli. Nel primo parla la Regione, Edi Sommariva, che  fa una analisi del comparto nautico in generale. Nell’altro si parla del salone della nautica usata di Aprilia Marittima, che ha aperto ieri e si contano i giorni per il dragaggio dei canali dopo le varie vicissitudini burocratiche.

Lunedì 18 marzo

Sia Gazz che Mess ritornano sull’argomento della mega vincita di Palazzolo, con foto, interviste e prime ammissioni e primi nomi; curioso l’intervento del Sindaco e del Parroco che chiedono un contributo per la comunità, magari per l’Asilo. A parte le liste dei candidati, nessuna notizia su Lignano.

Martedì 19 marzo

Sul Gazzettino troviamo la Protezione Civile in allerta per il maltempo di lunedì, fino a notte. Poi la notizia che la farmacia comunale di Lignano Pineta è abilitata, tra le prime se non la prima, ad attivare la Tessera Sanitaria regionale e ha fatto anche un sito istituzionale. Bene. Poi si riprende la notizia del Superenalotto di Palazzolo, magari ha vinto anche qualche parente o amico… Sul Messaggero il comunicato stampa della impresa Frappa che apre il nuovo cantiere a ridosso del parcheggio Luna Blu, ex go kart. Anche sul Messaggero titoloni e articoloni sui milionari di Palazzolo: trapelano i primi identikit.

Mercoledì 20 marzo

Nulla sul Gazzettino. Sul Messaggero si parla dell’incontro su educazione e famiglia di mercoledì stesso. Poi un breve accenno all’erosione della mareggiata, con danni non rilevanti.

Giovedì 21 marzo

Nulla sul Gazzettino; sul Messaggero si parla della scuola allenatori legata al Milan e dell’intenso fine settimana di sport che vedrà Lignano impegnata su più fronti, dal tennis tavolo alla marcia e al tennis su terra rossa.

Venerdì 22 marzo

Sia Messaggero che Gazzettino riportano un articolo (molto simile, strano..) che parla della Getur, anzi gli articoli sono due. Il primo riporta le lamentele della popolazione e del Sindaco Fanotto su come la nuova Direttrice, omettiamo il nome per ovvi motivi, interpreta il rapporto coi lignanesi che da buono che era è diventato pessimo, sia in termini di rapporti che, soprattutto di costi e servizi. Il brutto è che la Getur fa parte integrante del progetto città dello sport, e quindi giocoforza si dovrà andare a un accordo, con le buone, si spera, ma anche con altri metodi. Il Comune conta di più di qualunque società privata. Nel secondo si parla di una presunta mazzetta da 100.000 euro e si riportano con cautela i fatti ipotizzati; la tangente sarebbe stata applicata per ottenere il contributo da 8 milioni di euro (soldi pubblici….) per costruire gli impianti dentro la Getur. Cautela da parte di tutti, ma ci sarebbero già dei nomi. Sul Gazzettino poi si parla della mostra fotografica al Centro Civico e dell’emigrazione spiegata ai ragazzi delle scuole. Poi, per chi è interessato, si parla ancora della mega vincita di Palazzolo: ci sarebbe anche un minore tra i vincitori, però cosa smentita dall’esercenti. Ma saranno fatti loro o no?

Sabato 23 marzo

Si parla di Nautica, di tutta la regione, a Trieste in un convegno; la cronaca sul Gazzettino. Sia Gazzettino che Messaggero parlano della sentenza agli imputati del Villaggio Casabianca; tre condanne e una prescrizione; i nomi li conoscete anche troppo bene. Sul Messaggero addirittura la notizia va in prima pagina. Sul Gazzettino e anche sul Mess tiene banco la querelle tra Comune e Getur, con un incontro tra i vertici previsto per oggi domenica. Il Comune e il Sindaco sono preoccupati per il clima poco collaborativo e auspicano un intervento del Presidente Cruder; sono molto simili i due articoli, e non è la prima volta che succede; per esempio nello sport quasi sempre. Nelle pagine interne del Messaggero si parla ancora della presunta mazzetta da 100.000 euro e sono state trovate delle fatture da un commercialista a Udine. Più in basso si parla del fine settimana di danza alla Palestra Comunale, con le premiazioni previste per oggi domenica.

Guarda anche

CECILIA SCERBANENCO DA MILANO A LIGNANO SABBIADORO

Traduttrice, laureata in filosofia medievale, figlia di Giorgio Scerbanenco scrittore e giornalista che non ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *