Home / Lignano Sabbiadoro / Argomenti del martedì: Ginnastica; Kata; multe e turismo; Premio Hemingway; Meteo; Volley a Bibione; Grado e Aprilia; Golf; Damiani; Grado; Frecce Tricolori

Argomenti del martedì: Ginnastica; Kata; multe e turismo; Premio Hemingway; Meteo; Volley a Bibione; Grado e Aprilia; Golf; Damiani; Grado; Frecce Tricolori

Viva Lignano Air Show

Frecce3 (1)

Ginnastica

Da domani martedì 20 e fino a domenica 25 maggio, alla Getur, Campionati Nazionali di Ginnastica Artistica; atleti e appassionati da tutta Italia.

Kata

Venerdì, sabato e domenica, alla Palestra Comunale di Via Europa, Campionati Europei di Kata under 34 e under 44; ospiti da tutte le nazioni vicine.

Premio Hemingway

premio hemingway

*PORDENONE* – Si presenta martedì 20 maggio, alle 12, nella Sala Giunta della sede di Pordenone della Regione Friuli Venezia Giulia, la *30^ edizione del Premio Hemingway*, promosso dal Comune di Lignano, con il sostegno dell’Assessorato alla Attività Produttive della Regione Friuli Venezia Giulia, attraverso la nuova collaborazione con la Fondazione Pordenonelegge. Il Premio Hemingway 2014 è in programma a Lignano Sabbiadoro venerdì 27 e sabato 28 giugno: quattro le sezioni previste per la nuova edizione con il Premio per la letteratura, il Premio per il libro di viaggio / reportage / racconto di un’avventura di viaggio e di conoscenza, il Premio per l’avventura del pensiero e infine il Premio racconto per immagini / fotolibro. *In occasione della conferenza stampa saranno proclamati i vincitori del 30° Premio Hemingway*. All’incontro interverranno il vicepresidente della Regione Friuli Venezia Giulia *Sergio Bolzonello*, il Sindaco di Lignano *Luca Fanotto*, il Presidente della Fondazione Pordenonelegge.it *Giovanni Pavan* e il Presidente della Giuria del Premio Hemingway *Alberto Garlini*.

n.d.c…. francamente un pochino mi scoccia che la presentazione venga fatta a Pordenone, anziché a Lignano…..

Meteo

Lignano non è l’unica località turistica ad essere danneggiata per le errate previsioni meteo; anche Jesolo lamenta danni per la pioggia prevista e il sole che invece scalda la battigia nel fine settimana. Guardate, se volete, questo articolo:  http://nuovavenezia.gelocal.it/cronaca/2014/05/19/news/previsioni-meteo-sbagliate-richiesta-di-class-action-1.9258139

Jesolo ha anche annunciato la costituzione di un proprio portale meteo, ma qualche novità la abbiamo in serbo anche noi….

Multe

La stagione è iniziata, finalmente; lo si vede anche dalle multe appioppate alle auto in divieto o senza ticket o scaduto, dicono su facebook. Ora, prendersela con i Vigili o con il personale ausiliario per le multe, è come arrabbiarsi con il cameriere se la pietanza è cattiva. La origine del piatto è la cucina e il cuoco e l’origine delle multe è nelle ordinanze e nelle scelte amministrative. I tempi sono cambiati, c’è crisi (chissà se il Sindaco Fanotto ne è al corrente) e la gente sta attenta a come spende e, soprattutto, evita di spendere. Il regime di sosta a pagamento dal 15 maggio al 15 settembre tutti i giorni era forse ammissibile anni fa, lo è molto meno adesso. Ha ragione Damiani quando invoca una modulazione delle tariffe (ticket solo nei fine settimana) e un aumento delle informazioni e della prevenzione. Per la repressione (multe) occorre andarci cauti, e ci spiace che poi ci vadano di mezzo gente da 1.000 euro al mese, quando le scelte e le decisioni sono fatte altrove. Il 2013 ha visto un calo del 6%: quanto dobbiamo ancora perdere per capire che occorre una rivoluzione mentale nell’approccio al turismo di oggi?

A tale proposito, grazie a Orizzonte Lignano, copiamo

LIGNANO. RIQUALIFICAZIONE ZONA CITY/CINEMA CITY (?)

Si avviano alla conclusione i lavori di risistemazione dello storico cinema City di Lignano: le impalcature esterne per la ristrutturazione sono state tolte e ciò rappresenta, sebbene all’interno della struttura vi siano a quanto ci risulta ancora alcuni interventi da attuare prima di poter dare il via definitivo alla messa in funzione dell’edificio (non dimenticando, inoltre, i vincoli del noto Patto di stabilità),sicuramente un fattore positivo per la località. Il peccato è che all’esterno della struttura (presso il piazzale di entrata e uscita principale dalla costruzione) vi siano solamente parcheggi a pagamento a striscia blu. Facciamo presente tutto ciò poiché ci domandiamo: siamo sicuri che lasciare un cinema circondato da parcheggi a pagamento sia un metodo vincente per riqualificare la zona di Lignano City ed incentivare il turismo locale? Quanti visitatori e clienti del futuro cinema accetterebbero di buon grado, soprattutto guardando al periodo storico ed economico attuale, di pagare il biglietto per un film ed in aggiunta anche un’altra bella sommetta per poter posteggiare l’automobile fuori dal cinema durante le due/tre ore di proiezione in caso di carenza di posteggi non a pagamento liberi nelle zone circostanti (cosa assai probabile in piena estate)?  Logicamente la questione non si pone e non si porrebbe per i mesi autunnali ed invernali (entro i quali, come noto, non si paga il ticket), ma si porrebbe senza dubbio entro la fascia temporale che va da Maggio fino a Settembre (entro la quale il ticket si paga):non riteniamo vincente il binomio ticket per la sosta-biglietto del cinema.  Proposta: non appena il cinema City sarà riaperto al pubblico (augurandoci che ciò possa realmente avvenire nel prossimo futuro) sarebbe opportuno rendere di nuovo a striscia bianca (quindi NON a pagamento) le aree di sosta adiacenti la struttura del cinema, magari rintracciando un sistema per vincolarli (in tutto o in parte) in favore dei clienti della struttura (una sorta di posteggio riservato, vista la difficoltà a trovare parcheggio in loco in piena stagione).   Manuel M. La Placa

TICKET di Luigi Damiani

Sul problema ticket -parcheggi blu, avevo scritto qualche giorno fa, ma probabilmente le decisioni che vengono prese, non tengono conto di alcuni suggerimenti. Alla fine le decisioni vengono prese, non calcolando le esigenze locali degli operatori turistici, albergatori e commercianti. Come riportato anche da qualche blog locale, le multe domenica sono fioccate a grappoli nei confronti di coloro che avevano parcheggiato in zona blu. Bisogna dire che alcune macchinette dei Ticket non erano funzionanti vedi via Friuli,  che  ho constatato personalmente. In via Marina è stata fatta una strage di multe verificate personalmente con gente incazzata e che si lamentava pesantemente di questo aspetto. Con frasi del tipo ” mai più a Lignano”. Infatti erano molti i parcheggi blu liberi dato che non c’era moltissima gente. Anche clienti di ristoranti si sono trovati la multa dopo aver mangiato, e per loro è stato come bere un amaro di cattivo gusto gentilmente offerto dall’amministrazione. Si poteva aspettare benissimo il mese di giugno per applicare il ticket. Mentre i commercianti  e albergatori aspettano il week – end per avere un pò di turisti, il comune pensa bene di farli scappare somministrando multe. Non ci siamo!!!! Questo fine settimana c’era anche la promozione Welcome Day di albergatori e commercianti che è stata sotto le aspettative. Diciamo che se poi il comune cala l’asso di picche per il ticket, come ha fatto, il danno in termini di ritorni economici e di immagine assume proporzioni clamorose. In un periodo di bassa stagione, con pochissima gente  solo nel fine settimana, con questi atteggiamenti si fanno scappare anche quei pochi turisti o domenicali che vorrebbero venire a Lignano. Fare turismo è un’altra cosa!!! C’è da aspettarsi delle rimostranze di albergatori e commercianti ed esercenti per quanto successo. Luigi Damiani

WELCOME DAY di Luigi Damiani

L’operazione promozionale fatta dagli alberghi e commercianti in questo fine settimana , denominata Welcome Day non ha dato i risultati sperati. Alcuni alberghi hanno avuto discrete presenze, altri meno, per una offerta che offriva una note gratis a fronte di due pernottamenti. Peggio è andata con i commercianti che dovevano applicare degli sconti che però non erano comunicati e visibili. L’operazione di fatto è stata pochissimo pubblicizzata, sia in Italia che all’Estero. Parlando con molte persone di Lignano anche commercianti non sapevano neanche della promozione. Di fatto, credo che sia giunta l’ora di cambiare registro. Così non si riesce a tirare fuori nulla di buono. Oggi lunedì la località è pressochè deserta. Alberghi sul lungomare ancora chiusi, per non parlare degli altri in altre zone. Commercianti che aprono solo il fine settimana, mentre gli altri giorni rimangono chiusi. Forse gli operatori turistici dovrebbero fare un esame di coscienza e analizzare perchè  succede tutto questo. L’unica alternativa è portare più gente e quindi più presenze, andando a cercare nicchie e fette di mercato finora inesplorate o sottovalutate. Le previsioni per la stagione non sono certo allegre, anzi preoccupanti e già si delinea in proiezione per fine stagione un segno meno che potrebbe essere molto pesante. Parlando con operatori turistici le prenotazioni sono parecchio inferiori rispetto all’anno scorso. Un brutto segnale per tutto il comparto economico che vive solo di turismo.. Se il ricettivo va male anche i commercianti ed esercenti soffrono la mancanza di turisti e quindi di introiti. Girando per Lignano non ho ancora capito se si tratta di incoscienza o rassegnazione per quanto sta succedendo. Forse un pò l’una e un pò l’altra. Luigi Damiani

Golf

Golf Trophy Hotel President Lignano: 3° tappa a Velden in Carinzia. Continua con successo il torneo di golf in Austria ed in Italia, organizzato dall’hotel President Lignano con il sostegno del Golf Club Lignano, Turismo FVG, PromoTrieste e gli sponsor tecnici Prosciutterie Dall’Ava e Dall’Ava Bakery, azienda vitivinicola Le Vigne del Nordest, negozio di attrezzature da golf Approach di Udine.  La 3° tappa del torneo di golf si è tenuta al Golf Club di Velden con la partecipazione di  60  golfisti austriaci che sono stati premiati con ceste enogastronomiche e ricchi premi come sacca, palline da golf e buono sconto del negozio Approch di Udine, voucher per soggiorno all’hotel President Lignano e green fee del Golf Club Castello di Spessa e di Grado.

velden golf

Ecco i vincitori delle varie categorie con i punteggi: Lordo maschile: 1° KAVALAR Nicola (31); lordo femminile: 1° GLIEDER Elisabeth (21); Classe A netto: 1° KÖFLER Alexander (42) 2° SKACAL Manuel (39); Classe B netto: 1° MÜLLER Angela (43) 2° GÄRTNER Hannes (42); Classe C netto: 1° WULZ Gottfried (38) 2° GLEHR Maria (37). Grazie per la collaborazione e appuntamento alle prossime tappe. Cordiali saluti. Giorgio Ardito ed il Team Hotel President

Volley a Bibione

Saranno 250 i campi interessati e 2.500 le squadre di Volley provenienti da tutto il mondo per la manifestazione targata Mizuno che si svolge in spiaggia fino a domenica prossima; un bel colpo e un bell’avvio di stagione per la spiaggia veneta.

Grado e Aprilia

Vedi  www.friuli.org

Grado

Dimissioni alla GIT di Grado. Si è dimesso il Presidente De Grassi assieme ad un consigliere: la spiaggia chiusa, ma anche e di più il problema politico e termale, alle origini del clamoroso ed inaspettato gesto giunto a stagione avviata.

Guarda anche

CECILIA SCERBANENCO DA MILANO A LIGNANO SABBIADORO

Traduttrice, laureata in filosofia medievale, figlia di Giorgio Scerbanenco scrittore e giornalista che non ha …

2 commenti

  1. Caro Damiani,
    Lei parla di incoscienza o rassegnazione da parte degli esercenti. Ha ragione. Sarebbe doverosa una presa di posizione della categoria commercianti e albergatori sul discorso multe e non solo, visto che l’unico introito è il turismo, ma vede anche Lei che non esiste nessuna rappresentanza economica. Stessa cosa in Comune, negli ultimi tempi si ha la sensazione che sia un edificio vuoto. spunta fuori qualcuno solo per qualche foto.

    • come fate a lasciare ancora quelle persone nel comune?se non li buttate fuori non lamentatevi.da quello che leggo sono solo i 5 stellini che li stanno bombardando ma gli altri sembra che dormano inpiedi sopratutto le opposizioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *