Home / Lignano Sabbiadoro / arresto, rifiuti, orrore e autunno delle notizie

arresto, rifiuti, orrore e autunno delle notizie

Da ANSA – Pedofilo arrestato a Lignano Sabbiadoro

(ANSA) – UDINE, 24 SET – Un noto venditore ambulante, ( R.G. le iniziali, vende abiti in spiaggia) originario di Capurso (Bari), di 52 anni, da oltre 30 residente a Lignano Sabbiadoro, è stato arrestato dai carabinieri (di Aviano) in esecuzione di una ordinanza di custodia per violenza sessuale aggravata. L’uomo avrebbe avvicinato tre minorenni davanti a una scuola superiore (nel pordenonese) e, offrendo loro lavoretti, li avrebbe indotti a seguirlo a Sabbiadoro (zona parcheggio multipiano) dove avrebbe compiuto gli abusi. In alcuni casi avrebbe pagato per il loro silenzio. I fatti risalirebbero ad inizio anno. – Tra parentesi le integrazioni con altre fonti di informazione.

“Ecco il racconto dell’orrore” 

Così titolava in prima pagina il Messaggero Veneto di domenica, e ovviamente si riferiva ai verbali degli interrogatori della giovane cubana assassina in Via Annia. Dal primo giorno dopo il terribile fatto, questo giornale on line ha scelto di tenere un basso profilo, dando poco spazio alla parte meno nobile della notizia, e cioè alla spettacolarizzazione. Abbiamo anche apprezzato la linea del Sindaco Fanotto di non prestarsi alle apparizioni televisive, che se a volte sono utili, spesso finiscono solo per dare spazio all’inutile presenzialismo. Il titolo di domenica, “ecco il racconto dell’orrore”, francamente ci infastidisce non poco. Pensiamo alla famiglia e agli amici, ma soprattutto pensiamo ai lettori che sono, o possono essere, morbosamente attratti da dettagli e particolari che sono più da fiction televisiva, che da cronaca. Lasciamo ai film e ai romanzi presentare qualcosa che si sa essere finzione; trattiamo la notizia come essa va trattata.   — di anonimo —

Il periodo più difficile

Per noi ovviamente; questo sito è a metà tra il quotidiano on line, con le notizie che ci sono e che sappiamo, e il blog che ospita opinioni, pareri e commenti, i più diversi. Ora che arriva l’autunno e i lignanesi pensano a ricaricare le batterie e alle vacanze, le notizie calano e anche i visitatori che hanno voglia e tempo per dire la loro, calano. Manca anche, come avevamo invece nell’autunno inverno 2011, la campagna elettorale, che ha animato la stagione fredda di un anno fa. Pur tuttavia qualche migliaio di lignanesi ci sono e vivono e agiscono e pensano e fanno: ecco, diteci cosa, aiutateci a tenere vivo questo portale e apriamo un tavolo di discussione, e dite la vostra. Sul Villaggio dei pescatori, sul lungomare, su Via Latisana a senso unico o no, sull’Oasi, sul Capodanno che non è molto lontano, su quello che volete. La email è il_cocal ignano-sabbiadoro.it. Lo spazio è a disposizione.

Raccolta differenziata

Torna la raccolta differenziata in modalità invernale: metallo – verde – vetro; legno – ingombranti;  elettrodomestici, lavatrici, lavastoviglie, televisori, computer e similari, frigoriferi e similari e tubi fluorescenti, si raccolgono presso l’area recintata retrostante al mercato estivo, nelle giornate di martedì e giovedì di ogni settimana. Due spostamenti anche: nelle giornate festive di giovedì 01.11.2012 e di martedì 25.12.2012, la giornata di raccolta verrà rispettivamente posticipata a venerdì 02.11.2012 e anticipata a lunedì 24.12.2012.

Guarda anche

CECILIA SCERBANENCO DA MILANO A LIGNANO SABBIADORO

Traduttrice, laureata in filosofia medievale, figlia di Giorgio Scerbanenco scrittore e giornalista che non ha …

2 commenti

  1. Alessandro Olivo

    per fortuna che ci sono altri giornali.su questo giornale online i particolari più cruenti dell’omicidio non ci sono.i politici non parlano.sarà normale così.e a lignano si continua ad avere paura

  2. gradevole l’articolo del messaggero.i politidi non hanno parlato per fortuna che lo fanno i giornalisti se gli amministratori non ci sono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *