Home / Lignano Sabbiadoro / capodanno problematico, consiglio comunale e 5 stelle

capodanno problematico, consiglio comunale e 5 stelle

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Lignano Sabbiadoro 04 Febbraio 2013 – Il Movimento 5 Stelle annuncia l’incontro di presentazione dei candidati in Camera/Senato e Regione per le prossime elezioni che si terrà il giorno 05 Febbraio 2013 dalle ore 20:30 alle ore 22:30 presso il Centro Civico Pertini a Lignano Sabbiadoro. Programma della serata:

ore 20.30 – presentazione dei candidati

ore 20.40 – illustrazione del programma e filosofia del movimento

ore 21.00 – domande e risposte

Il Movimento 5 Stelle sezione di Lignano Sabbiadoro (UD) annuncia per il giorno 04 Febbraio la prima riunione con la cittadinanza di Lignano Sabbiadoro e Latisanese. Evento organizzato dai cittadini Puicher Francesco ed Oliana Mauro, fondatori del gruppo lignanese, dove i candidati del Movimento si presenteranno alla popolazione per illustrare brevemente il proprio programma e raccogliere le domande ed idee della cittadinanza. Interverranno i candidati al Parlamento Italiano: Rizzetto Walter e De Anna Gaddo ed il Candidato Governatore della Regione Friuli Venezia Giulia: Galluccio Saverio. Francesco Puicher – www.sappadalife.it – Tel. 380/7924690

Consiglio Comunale

oggetto: avviso di convocazione straordinaria del consiglio comunale

il Sindaco – C O N V O C A IL CONSIGLIO COMUNALE – in seduta straordinaria ed in seduta pubblica di 1^ convocazione presso la sala consiliare del Municipio per il giorno: 07 FEBBRAIO 2013 ALLE ORE 20,00 per trattare gli oggetti di cui al seguente ordine del giorno:

1. Comunicazioni del Sindaco;

2. Approvazione verbali dal n° 107 al n° 115 della seduta del Consiglio Comunale del 18.12.2012 e verbali dal n° 116 al n° 127 della seduta del Consiglio Comunale del 20.12.2012;

3. Comunicazione ai sensi dell’art. 166 – II° comma del D.lgs. n° 267/2000 di prelevamento dal Fondo di riserva delle deliberazioni giuntali n° 303 del 18.12.2012 e n° 10 del 24.01.2013;

4. Approvazione del “Regolamento comunale per la tutela del patrimonio arboreo della Città di Lignano Sabbiadoro”

5. Modifica del “Regolamento per la disciplina dell’imposta municipale propria”;

6. Riconoscimento debiti fuori bilancio ai sensi dell’art. 194 – comma 1 – lett. a) del D.lgs. 18/08/2000 n° 267 – sentenze n° 77/2012 e n° 127/2012 del Giudice di Pace di Latisana;

7. Esercizio del diritto di prelazione in relazione alla cessione di quote azionarie da parte di soci della Lignano Sabbiadoro Gestioni Spa

8. Mozione presentata dai Consiglieri comunali Carlo Teghil, Silvano Delzotto, Marco Donà, Giovanni Iermano e Vittorino Petiziol appartenenti al gruppo consiliare del “Popolo della libertà” in ordine alla situazione della

Società d’Area,

9. Interpellanza presentata dai Consiglieri comunali Carlo Teghil, Silvano Delzotto e Marco Donà appartenenti al gruppo consiliare del “Popolo della libertà” sull’utilizzo della PEC;

10. Interpellanza presentata dal Consigliere comunale Vittorino Petiziol gruppo “Il Popolo delle Libertà” sulla previsione di un nuovo dirigente e di un nuovo Capitano di Polizia comunale;

Da Alessio Codromaz riceviamo e volentieri pubblichiamo

Codromaz Alessio – Capogruppo Lega Nord – Consiglio Comunale di Lignano Sabbiadoro

Al Signor Sindaco di Lignano Sabbiadoro – INTERROGAZIONE A RISPOSTA ORALE IN AULA CONSILIARE

Lignano Sabbiadoro, lì 04 Febbraio 2013 – OGGETTO: CAPODANNO 2013

Io sottoscritto Codromaz Alessio, Capogruppo della Lega Nord in Consiglio Comunale, Premesso che:

• in data 17/10/12 la Giunta Comunale con delibera n. 249 approvava il “Piano delle Prestazioni 2012-2014” in cui era prevista la realizzazione del progetto Capodanno 2013, e che l’atto veniva dichiarato immediatamente eseguibile;

• in data 22/11/12 il Capo Settore sviluppo socio turistico con determina n. 1143 indiceva una procedura di selezione per l’affidamento del servizio di organizzazione, realizzazione e promozione dell’evento “Capodanno 2013”;

• in data 30/11/12 il Capo Settore sviluppo socio turistico con determina n. 1183 nominava la Commissione Giudicatrice;

• in data 03/12/12 il Capo Settore sviluppo socio turistico con determina n. 1187 approvava il verbale della seduta della Commissione Giudicatrice riunitasi in data 30/11/12 ai sensi dell’articolo 6 dell’Avviso Pubblico;

• in data 10/12/12 veniva stipulato il Contratto di Prestazioni servizi tra Comune e Soggetto aggiudicatario, e nello stesso veniva indicato il progetto presentato come parte integrante;

• in data 09/01/13 lo scrivente richiedeva copia della Polizza assicurativa stipulata per l’evento;

• in data 15/01/13 lo scrivente richiedeva copia della documentazione attestante il pagamento della relativa ICP (Imposta Comunale Pubblicità) e che la stessa veniva fornita in data 01/02/13;

• il D.P.R. del 05/10/10 n. 207 art.316 comma 3 recita “La verifica della buona esecuzione delle prestazioni contrattuali è effettuata attraverso accertamenti e riscontri che il soggetto incaricato della verifica di conformità ritenga necessari”;

Considerato che:

• il Capodanno è un evento che si svolge oramai da parecchi anni, quindi un procedimento ormai assodato e di routine;

• L’Avviso di selezione all’art. 3 prevedeva “ 30 Dicembre 2012 dalle 20:30 alle 23:30 concerto a “km zero” con almeno due band locali in Piazza Fontana;

• Il progetto presentato dalla “Full Agency” specificava le località interessate dalla pubblicità: Lignano, Bevazzana, Latisana, San Michele e comuni nel raggio di 30 km;

• L’Avviso di selezione all’art.4 comma J indicava tra gli obblighi a carico del soggetto organizzatore quello di provvedere alla promozione e comunicazione esterna dell’evento con una diffusione almeno regionale;

• La proposta del soggetto vincitore al capitolo “organizzazione artistica” specificava che “ per l’evento possiamo cercare di coinvolgere Band anche di Lignano” ma non esprimeva nessuna certezza sull’esibizione delle band locali;

• A metà Novembre gran parte delle band e degli artisti hanno già le idee chiare sul Capodanno, cosi come le persone che svolgono servizi di vigilanza anti-incendio e sanitaria;

• Nella locandina non c’era traccia del “km zero”;

• Gli Absolute5 non sono un gruppo di Lignano;

• Per suonare sul tetto dell’Ufficio Spiaggia numero 5 c’era la necessità di un’autorizzazione da parte della LiSaGest;

• Lo spettacolo pirotecnico, veniva offerto dalla LiSaGest;

• Il concerto degli absolute5 è stato un fiasco totale;

• Nell’avviso di selezione più volte veniva utilizzato il termine “almeno regionale”;

• Su mia richiesta il soggetto aggiudicatario forniva copia della polizza assicurativa annuale stipulata con Allianz Spa;

• dalla documentazione riguardante la polizza assicurativa, fornita dal soggetto aggiudicatario si legge: “sono escluse le manifestazioni che prevedono l’uso di veicoli o imbarcazioni a motore, aereomobili e animali ed i rischi derivanti da spettacoli pirotecnici”;

• Nelle clausole della Polizza si legge:”L’operatività della garanzia è subordinata all’inserimento dei dati relativi a tali soggetti nel parametro previsto in polizza per il calcolo del premio ferme restando tutte le normative presenti nelle Condizioni Generali di Assicurazione”;

• dalla documentazione fornita dal soggetto aggiudicatario in merito all’ICP non vi è menzione del Comune di San Michele al Tagliamento, previsto dal contratto;

• Tra i bollettini attestanti il pagamento della ICP, probabilmente per errore di invio, ci sono i pagamenti che riportano un evento diverso dal Capodanno 2013. Più precisamente il “S.Silvestro Torsese” per quanto riguarda il Comune di Codroipo e il San Silvestro Live Show per quanto riguarda il Comune di Mortegliano;

• Dalle carte in mio possesso, le locandine sembrerebbero essere state esposte solamente a Udine, Latisana, Palmanova e San Giorgio di Nogaro;

• Nel Raggio di 30 km da Lignano troviamo tantissimi comuni, tra i quali: Grado, Marano, Rivignano, Precenicco, Palazzolo, Muzzana, San Michele al Tagliamento, Portogruaro, Pocenia e tantissimi altri…;

tutto ciò premesso e considerato, chiede:

• Come mai, Signor Sindaco, dalla delibera di Giunta alla pubblicazione dell’avviso sono passati più di trenta giorni, nonostante i tempi così ristretti?;

• Come mai, nonostante l’avviso recitava chiaramente che la giornata del 30/12/12 doveva essere incentrata sul “km zero”, la commissione giudicatrice ha dichiarato che la proposta soddisfaceva i requisiti minimi?;

• Perchè si è proceduto all’affidamento quando non vi era certezza sull’esibizione di gruppi di Lignano;

• Perchè l’autorizzazione per usufruire del terrazzo dell’ufficio spiaggia n. 5 non è stata inserita nell’elenco della documentazione necessaria per partecipare al bando?; (come può una ditta partecipare ad una selezione, firmare un contratto senza prima sapere se può suonare in un dato luogo?);

• Non Le pare che il termine “almeno regionale” sia di difficile valutazione?;

• Perchè, nonostante la LiSaGest abbia partecipato all’evento con lo spettacolo pirotecnico, e con l’autorizzazione all’uso dell’ufficio spiaggia n.5, non vi è menzione sulla locandina?;

• Corrisponde al vero che la polizza copriva l’evento anche durante il “dj-set” sull’Ufficio 5, nonostante fossimo in presenza di uno spettacolo pirotecnico?;

• I gruppi che hanno suonato erano coperti dalla polizza stipulata dal soggetto aggiudicatario?;

• Le locandine sono state esposte, rispettando il contratto stipulato?;

• Come mai dalla proposta presentata (parte integrante del contratto), si elenca S. Michele al Tagliamento, come Comune interessato dalla pubblicità ma nella documentazione fornita dalla ditta non vi è menzione?;

• Secondo Lei, Signor Sindaco, il soggetto aggiudicatario ha rispettato il contratto in materia di pubblicità?;

• L’art. 316 c.3 del DPR 05/10/2010 n.207 prevede ove ritenuto necessario un controllo ed una verifica sulla buona esecuzione delle prestazioni contrattuali, Le chiedo Signor Sindaco chi è il soggetto incaricato dei controlli e che tipo di controlli sono stati effettuati;

• Si è già provveduto al pagamento della fattura emessa dal soggetto aggiudicatario? ;

Con Osservanza.

Guarda anche

CECILIA SCERBANENCO DA MILANO A LIGNANO SABBIADORO

Traduttrice, laureata in filosofia medievale, figlia di Giorgio Scerbanenco scrittore e giornalista che non ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *