Home / Lignano Sabbiadoro / castagne e ribolla, opposizione e maltempo

castagne e ribolla, opposizione e maltempo

Castagne e ribolla al Green Park

Domenica 18 Novembre ore 15,30 in Via Casabianca Lignano Riviera presso il giardino del Ristorante Pizzeria ” GREEN PARK” . Castagne , Ribolla e tanta musica gratis per tutti in collaborazione con l’associazione SUONIDORO di Lignano Sabbiadoro .Musica dal vivo con i Blue Time. Evento gratuito con ingresso libero, non mancate! SIETE TUTTI INVITATI.

Maltempo a Lignano

Grazie a Lorenza Fraulin, pubblichiamo due foto della mareggiata di ieri, prime ore del pomeriggio. Solite erosioni nei punti dolenti, e qualche albero e ramo caduti a terra; un’insegna distrutta e la gente della protezione civile a controllare; la zona più colpita appare essere il Veneto orientale (Motta e Oderzo) e ora l’isontino.

Opposizione

Parlando con un esponente della attuale minoranza, abbiamo avuto la conferma che da parte loro deve essere ancora tarata la strategia di opposizione; si punta correttamente, ma con scarso risultato, al luogo istituzionale, ovvero il consiglio comunale, che però sconta lo scarso interesse da parte della gente. Deve essere ancora trovata la strategia comunicativa vincente per arrivare “presto e bene” alla gente, soprattutto ora in inverno che c’è molto più tempo libero.

Guarda anche

CECILIA SCERBANENCO DA MILANO A LIGNANO SABBIADORO

Traduttrice, laureata in filosofia medievale, figlia di Giorgio Scerbanenco scrittore e giornalista che non ha …

Un commento

  1. Qui non si tratta di fare strategie di comunicazione, ma bensì di rendersi conto degli errori-orrori che l’attuale oppoisizione ha fatto in campagna elettorale. e’ chiaro che l’attuale maggioranza si comporta con l’opposizione come la maggioranza del Zotto ha fatto con la minoranza di allora. Sappiamo benissimo che chi è in maggioranza tira dritto per la sua strada per il tempo che dovrà governare. Forse la minoranza di oggi qualche mea culpa dovrebbe recitarlo per non aver ascoltato qualche voce che indicava in campagna elettorale di cambiare rotta prima del disastro che ovviamente è accaduto. Le strategie di comunicazione si possono attuare se ci sono fondamenti concreti, altrimenti diventa sterile polemica . Il fatto che la minoranza dica che bisogna ancora tarare la strategia di opposizione mi sembra un arrampicarsi sugli specchi. Forse non ci sono argomenti oppure manca la volontà e le capacità su come attuarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *