Home / Lignano Sabbiadoro / Fuochi d’artificio ….un disastro!!!!! di Luigi Damiani

Fuochi d’artificio ….un disastro!!!!! di Luigi Damiani

Possiamo capire tutto dalla spending review quindi poche risorse economiche da impiegare a molto altro, ma quando si parla di professionalità e di immagine di una località turistica come Lignano a Ferragosto allora la musica cambia. Quello che è successo ieri sera per lo spettacolo pirotecnico ha dell’incredibile. Partiamo con i 20 minuti di ritardo sull’ora stabilita che era alle 23.30. Dopo questa attesa che ha non poco infastidito la moltitudine di gente che affollava l’arenile è iniziato lo spettacolo pirotecnico. Serata tra l’altro abbastanza fredda con un leggero e tagliente venticello non proprio ferragostano. Lo spettacolo è andato avanti stancamente per circa 25 minuti, poi tutti si aspettavano il gran finale che in genere crea attesa ed emozione di colori e frastuono. Nulla di tutto ciò. Silenzio assoluto. La gente ha cominciato a defluire dalla spiaggia senza neanche attendere i tre botti finali che sono arrivati dopo circa 10 minuti. Poi all’improvviso dopo i 3 botti e dopo che moltissime persone dalla spiaggia erano defluite ci sono state tre ulteriori piccole batterie di fuochi d’artificio. La gente incredula non riusciva a capire se lo spettacolo riprendeva ogni volta che ripartiva una batteria. Poi silenzio assoluto. Il tutto è incredibile e inconcepibile e i commenti del pubblico sono stati veramente di derisione su quanto stava accadendo. Mi auguro che tutto ciò sia avvenuto per qualche incidente tecnico occorso sulla piattaforma da dove partivano i fuochi. Sta di fatto che oltre ad uno spettacolo pirotecnico di bassissima qualità , neanche da sagra paesana ,ci siamo trovati inoltre davanti a delle situazioni grottesche. Non sto ad elencare i commenti critici e per nulla piacevoli della gente presente. L’amministrazione comunale che ha commissionato lo spettacolo a questa azienda che ha vinto il bando, sarà opportuno che chieda un resoconto e le motivazioni di quanto accaduto. Lignano nel periodo più importante della stagione turistica con uno spettacolo pirotecnico che dovrebbe essere il clou del ferragosto non può permettersi di fare figure di questo genere davanti a migliaia di persone che affollano l’arenile. Luigi Damiani

n.d.c. sappiamo per certo che si è verificato un inconveniente a  bordo della chiatta, che ha penalizzato la manifestazione; questo comunque serve solo per chiarirsi tra addetti ai lavori, ma al pubblico poco e nulla importa. Incidenti o errori del genere non sono previsti

Guarda anche

CECILIA SCERBANENCO DA MILANO A LIGNANO SABBIADORO

Traduttrice, laureata in filosofia medievale, figlia di Giorgio Scerbanenco scrittore e giornalista che non ha …

7 commenti

  1. Non ero in posizione da poter vedere di persona, ma mi hanno riferito che i Vigili del Fuoco sono intervenuti per spegnere un incendio sulla chiatta da dove partivano i fuochi.
    Comunque sia, lo spettacolo pirotecnico di ieri è stato il giusto suggello voluto dal destino di una stagione nel complesso disastrosa.

  2. La tipologia dei fuochi…secondo il mio gusto…e’ migliorata. Ma concordo con cio’ che riguarda la tempistica. Per ora credo che abbiano avuto grossi problemi tecnici.
    E visto che ci sono…non so…non si puo’ almeno iniziarli alle 23.00…per chi ha bambini e’ molto piu’ indicato come orario.

  3. e poi chiedo: serve fare 2 spettadoli pirotecnici 2 giorni di fila? si potrebbe risparmiare, crerebbe meno confusione nella gente e si eviterebbe concorrenza e paragoni tra pineta o sabbiadoro. Tanti dicono non andiamo oggi tanto li fanno domani ecc.ecc.
    Sappiamo tutti che quelli a pineta sono sempre stati più belli e allora facciamoli solo lì.
    e per i tanti bambini che devono aspettare fino alle 11:30 …si potrebbe anticipare??

  4. si parla qualche problema durante i fuochi..ma il Comune non si sente di fare nessun comunicato stampa?

  5. Fuochi: c’é la crisi, il mal tempo, ma il resto ce lo mettiamo noi. Bibione, che non è la Lignano Sabbiadoro, qualche evento se l’è inventato, per festeggiare il ferragosto, Lignano nulla, solo i fuochi. Inconveniente o bassa professionalità che sia, spero che il comune abbia modo di rifarsi sul costo dell’evento, perché sono soldi nostri, e se un lavoro non è fatto a regola d’arte si deve pagare una penale.
    Concordo sul commento riguardo alla scelta dell’orario, bambini o grandi che siano, a una cert’ora più di qualcuno preferisce la branda ai fuochi….
    Concordo anche sul doppione fuochi il 15 e il 16: è una gara? Un evento fine luglio e uno ferragosto no? Così si offre uno spettacolo a un numero maggiore di turisti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *