Home / Lignano Sabbiadoro / Giovedì: Easy,Tuna e Stampa; UTI; notizia di servizio; golf; Bibione; Damiani; Pensilina, vita breve; rifiuti, ancora

Giovedì: Easy,Tuna e Stampa; UTI; notizia di servizio; golf; Bibione; Damiani; Pensilina, vita breve; rifiuti, ancora

Pensilina, vita breve

corriera e pensilina

Un pullman della Saf in servizio da Latisana a Lignano, all’arrivo alla fermata di Sabbiadoro davanti alla Piat di Via Latisana, ha abbattuto completamente la pensilina che il Comune aveva appena installato. Alle 17.00 circa il montaggio, alle 20.10 circa lo “smontaggio”. Per fortuna non c’era nessuno sotto la pensilina altrimenti le conseguenze sarebbero andate oltre il vetro del bus in frantumi ed appunto la pensilina distrutta. Sulla dinamica dell’incidente stanno indagando i Vigli, ma a detta dei testimoni le ruote della corriera erano correttamente a 30/40 cm dal cordolo e quindi è ipotizzabile che la sporgenza dello specchietto retrovisore non sia stata considerata al momento della installazione. Grande botto, rumore, gente dai bar che corre a vedere e, ripetiamo, per fortuna solo danni alle cose. Ora le valutazioni spettano ad amministratori e vigili sul posizionamento di questa pensilina che è stata messa in questa zona che è sempre stata criticata come area di sosta e carico e scarico per le corriere, soprattutto in estate.

Rifiuti, ancora

Riceviamo e pubblichiamo – Ciao Cocal, purtroppo nonostante la mia segnalazione di qualche mese fa e dopo l’intervento del Comune di Lignano, il mal costume di abbandonare rifiuti di diverso tipo nelle aree verdi di Lignano Riviera continua. Come è possibile vedere dalle fotografie che allego, sull’incrocio di Calle Gauguin hanno di nuovo scaricato ramaglie e resti di potature/sfalci che, oltre a rovinare l’immagine della pineta di Riviera, nel periodo estivo sono dei pericolosissimi inneschi per incendi (basta un mozzicone di sigaretta o qualche mal intenzionato piromane). Inoltre a poca distanza, sull’incrocio di Viale delle Arti con Corso dei Continenti, qualcuno ha pensato bene di gettare due materassi nella pineta. Spero che questa segnalazione faccia intervenire chi di dovere e magari si pensi a posizionare una telecamera come deterrente per evitare il proliferare di discariche abusive e per sorvegliare l’incrocio. Grazie per lo spazio. Saluti Luca Chiminello

IMG_20150513_184441

IMG_20150513_184503

IMG_20150513_184644

IMG_20150513_184746
IMG_20150513_184746

Easy Fish, Tuna Club, Biker e stampa;

Molti gli interventi pro e contro, fatti alla manifestazione Easy Fish, costata non so di preciso quanto, ma diciamo circa 50.000 euro spesi dalla Lisagest; stesso week end per la manifestazione del Tuna Club e contributo inferiore da parte del Comune, 10.000 euro. Ma la domanda è: quanti a Lignano e in Friuli sapevano di Easy Fish e quanti sapevano del Tuna Club? Quanti articoli sulla stampa e sui mass media in generale? Ovvio che un ruolo diverso avrebbe dovuto averlo l’Ufficio Stampa del Comune e anche di Lisagest parte turistica. Per contro possiamo vedere tra un paio di giorni a Lignano, la Biker Fest, che da mesi sta mandando comunicati stampa a tutta Italia. E si vede.

UTI

Nei commenti.

notizia: il regime differenziato, previsto per Udine e Trieste, è stato esteso anche a Lignano e Grado. Bene.

Mi era venuta voglia di proporre-organizzare una tavola rotonda sul tema dell’UTI con particolare riguardo al rapporto tra Latisana e Lignano, ma poi, a parte la quasi certezza che non sarebbero venuti i due Sindaci, mi è venuto il sospetto che non avrebbe mai detto la verità, ma sarebbe stata solo passerella e monologo infinito. Meglio lasciar stare.

Notizia di servizio

Carissime amiche ed amici, nella programmazione 20-20 l’Italia potrebbe avere l’opportunità di ricevere dall’Europa circa 35 miliardi di Euro di finanziamenti per l’energia sostenibile. Circa 6 miliardi di Euro attraverso Horizon 2020 per progetti di innovazione nei settori dell’efficienza energetica, delle tecnologie low carbon e delle Smart City, altri 6 miliardi attraverso Connecting Europe Facility, per investimenti in infrastrutture energetiche ad elevato valore aggiunto e 23 miliardi da Fondi di Coesione 2014-2020 per investimenti in efficienza energetica, fonti rinnovabili, reti intelligenti e mobilità urbana. Lasciamo tutto ai nostri vicini d’Europa o ci organizziamo per avere quello che ci spetta??? Oggi l’Italia è in cima alla classifica dei pagamenti verso l’Unione Europea, ma in coda quando si tratta di andare a riprendersi quei soldi. Un abbraccio www.paulowniaromagna.it

OSSERVAZIONI di Luigi Damiani

Bisogna leggere con attenzione il comunicato del direttivo di IO AMO LIGNANO riguardante la UTI pubblicato ieri sul sito per cogliere alcune sfumature nel contenuti. Personalmente condivido quanto espresso dal direttivo di IO AMO LIGNANO che a mio personale giudizio è dettato anche dal buon senso . La cosa che salta subito alla mente è che IO AMO LIGNANO è l’associazione con la quale l’attuale Sindaco si è candidato ed è stato eletto. Nel comunicato è chiaro che la politica deve prendere delle decisioni e confrontarsi con le altre realtà. Quando si parla di politica si intende l’amministrazione di Lignano con quella di Latisana e con quelle dei comuni aderenti alla UTI K ed inoltre la Regione che ha fatto la legge sulle UTI. Nel comunicato inoltre si evince che devono essere valutate le aperture fatte dall’assessore regionale Panontin in riferimento alla UTI e che bisognerebbe evitare di “sparare ” proposte inattuabili come quelle fatte in tempi recenti. Il riferimento è chiarissimo a riguardo della proposta di una UTI composta da Lignano e Grado fatta dall’attuale amministrazione e altre proposte che sono state fatte o verranno in seguito fatte.. Leggendo e rileggendo c’è qualcosa che non mi torna, infatti il direttivo di IO AMO LIGNANO mi sembra palese che non condivida l’attuale linea del Sindaco e della maggioranza. Probabilmente siamo solo agli inizi, e questi sono i segnali forti che manda il nuovo direttivo di IO AMO LIGNANO all’amministrazione comunale. Ricordiamo che il direttivo di IO AMO LIGNANO è stato rinnovato recentemente, e il Sindaco Fanotto all’interno del gruppo è stato messo in minoranza dalla corrazzata guidata da Trabalza . Luigi Damiani

FERMIAMOLI di Luigi Damiani

All’incirca un mese fa per Pasqua avevo segnalato la presenza dei primi venditori abusivi che si aggiravano lungo l’asse centrale e qualcuno sul lungomare ed in spiaggia. E’ passato un mese abbondante e la situazione è peggiorata in quanto i vari venditori sono arrivati in un numero consistente . Anche se fino ad oggi non è iniziata a pieno la stagione turistica per le vie del centro e in spiaggia se ne vedono molti ed anche le famose massaggiatrici e tatuatrici cinesi hanno preso posizione sull’arenile. Questo è il fine settimana dell’ascensione che in genere inaugura effettivamente la stagione turistica. Arriveranno molti turisti d’oltre confine per una festa a loro molto cara, e in gran numero viste le prenotazioni soprattutto negli alberghi passeranno la vacanza a Lignano. Non possiamo più permettere che i turisti che vengono a Lignano per riposarsi e rilassarsi sull’arenile vengano in continuazione ed a volte anche maleducatamente disturbati. Non è giusto che questi venditori abusivi scorrazzino per l’asse centrale durante la passeggiata della sera offrendo la loro mercanzia. Non è giusto che i turisti ma anche i commercianti subiscano tutto questo. I venditori abusivi quando vedono in lontananza una macchina dei vigili o dei carabinieri si dileguano nelle laterali per poi ritornare dopo pochi minuti. Ritengo necessario che ci siano tutori dell’ordine che passeggiano e si muovano in borghese anche sull’arenile oltre che sull’asse commerciale., in modo che non vengano immediatamente riconosciuti e quindi provvedere al fermo degli abusivi e al sequestro del materiale in loro possesso.. La situazione deve essere affrontata in maniera determinata, altrimenti ci troveremo più venditori , massaggiatrici, tatuatori che turisti. Luigi Damiani

Golf

Hotel President Lignano Golf Trophy: lunedì 11 maggio la sesta tappa al Golf Club Salzburg Eugendorf!   Prosegue la terza edizione dell’Hotel President Lignano Trophy, già arrivata alla sesta tappa al Golf Club Salzburg Eugendorf nel Salisburghese.   Il torneo è organizzato per il 3° anno consecutivo dall’hotel President Lignano con il sostegno del Golf Club Lignano, Turismo FVG, PromoTrieste e gli sponsor tecnici Prosciutterie Dall’Ava e Dall’Ava Bakery ed il Consorzio di tutela vini D.O.C. “Friuli Grave”.

Lunedì 11 maggio sono stati circa 60 i golfisti austriaci che hanno partecipato alla consueta “Monday Cup” organizzata dal Golf Club Salzburg Eugendorf, per vincere i cesti enogastronomici, voucher per soggiorni all’hotel President, green fee del Golf Club Grado e soprattutto l’ambita partecipazione alla finale del torneo il 19 settembre a Lignano Sabbiadoro.

Un’accoglienza calorosa da parte del Club Manager Gerry Jeckl e di tutto lo staff è stata riservata ad Eleonora Moro e Giovanni Munisso dell’hotel President ed a Francesco Casula, titolare dell’Azienda Agricola Beverella Casula di Bannia di Fiume Veneto (Pn), che ha messo a disposizione i vini per la degustazione guidata in lingua tedesca che è stata particolarmente apprezzata dai membri del golf club.   Ecco i vincitori delle varie categorie con i punteggi: Lordo uomini: 1° Schott Helmut (30). Lordo donne: 1° Böhm Susanne (16). Categoria A Netto: 1° Krauland Michael (33); 2° Kloiber Alois (32). Categoria B Netto: 1° Daringer Karl (31); 2° Einböck Klaus (30). Categoria C Netto: 1° Wöss Helmut (32); 2° Scheuba Verena (29).

Nella prima foto : Giovanni Munisso e Francesco Casula alla degustazione. Nella seconda foto da sinistra verso destra: la vincitrice del lordo femminile Böhm Susanne ed Eleonora Moro. Gli ultimi due appuntamenti prima della finale a Lignano dell’hotel President Lignano Trophy sono al Golf Club Leopoldsdorf sabato 30 maggio ed al Golf Club Guntramsdorf domenica 31 maggio, entrambi vicino a Vienna. Grazie per la collaborazione. Cordiali saluti Giorgio Ardito ed il team Hotel President Lignano

golf 11 maggio

golf 11 maggio 2

Bibione

A Bibione è stato inaugurato il Laguna Park Hotel, 4 stelle S, 140 stanza, 40/50 milioni di euro; a Lignano l’anno scorso è stato presentato il progetto del nuovo albergo a Riviera con una bella conferenza stampa. Qui si progetta, la si fa.

Anche Bibione ha avuto la Bandiera Blu. Da Venerdì 15 a Domenica 17 maggio 2015 BEACH VOLLEY MARATHON Torneo open di beach volley (2×2 M/F – 3×3 M/F – 4×4 Misto) Info e costi: www.beachvolley.it Bibione – Arenile antistante Bibione Thermae

Sabato 16 e Domenica 17 maggio 2015

TROFEO “Bibione Love…. (ed. Maggio)” – TORNEO FIT OPEN DI BEACH TENNIS Bibione – Arenile antistante Via Taigete / Via Maja

Martedì 19 maggio 2015 COMMEMORAZIONE DEI BOMBARDAMENTI 19 MAGGIO ’44. Il 19 maggio prossimo l’Amministrazione Comunale commemorerà l’anniversario dei disastrosi Bombardamenti del Maggio ‘44 che colpirono il Comune causando numerose vittime innocenti tra la popolazione, ed anche quest’anno La Commemorazione rientra in un progetto di collaborazione con il Comune di Latisana.

La Commemorazione inizia alle ore 18.30 presso San Michele Vecchio – Monumento Vittime Civili e Militari (via Don Bosco) con la Messa Solenne in suffragio e commemorazione di tutte le vittime officiata dal Reverendo Giovanni Sedrani e da Mons. Carlo Fant ed accompagnata dal Gruppo corale “San Giorgio”.

La cerimonia proseguirà, alle ore 19.30, sempre presso il Monumento Vittime Civili e Militari di San Michele Vecchio (via Don Bosco) dove verrà inaugurato il MURO DELLA STORIA, una serie di pannelli esplicativi che rivedono la storia del Comune ed approfondiscono alcuni argomenti. I pannelli sono realizzati grazie ad un contributo della Camera di Commercio di Venezia.

Alla cerimonia commemorativa saranno presenti autorità civili e militari, rappresentanti delle Associazioni combattentistiche e d’arma e rappresentanti dell’associazionismo locale. La cittadinanza è invitata a partecipare e ad esporre, sin dal giorno precedente l’iniziativa, la Bandiera Italiana.

Domenica 24 MAGGIO 2015 LIVE MUSIC LIVE CONCERT “CONCERTO TIROLESE DI PENTECOSTE” Con il gruppo musicale Salten Oberkainer e FESTA DELLA BIRRA a cura della Confcommercio di Bibione Bibione – Viale Aurora (Piazzetta Copernico / Via Croce del Sud) – h 18.00

Guarda anche

CECILIA SCERBANENCO DA MILANO A LIGNANO SABBIADORO

Traduttrice, laureata in filosofia medievale, figlia di Giorgio Scerbanenco scrittore e giornalista che non ha …

3 commenti

  1. oggi giovedì prima di pentecoste. Come da regolamento comunale sospese tutte le attività cantieristiche rumorose. In giro invece è pieno di cantieri che lavorano. Ristoranti pieni di operai. Nelle strade furgoni e camion rimorchi uno dietro l’altro.. Cominciamo bene!

    • questa è Ascensione, non Pentecoste.

      • si ASCENSIONE mi sono sbagliato.
        (poi c’è chi vuole anche la tassa di soggiorno a lignano… )

        Tutte le attività cantieristiche edili e similari, incluse quelle svolte all’interno degli edifici da soggetti privati, sono vietate nei seguenti giorni
        – tutte le domeniche ed i giorni festivi dell’anno;
        – dal sabato antecedente al lunedì successivo alla domenica di Pasqua (compresi);
        – dal giovedì antecedente al lunedì successivo alla festività dell’Ascensione (compresi);
        – dal giovedì antecedente al lunedì successivo alla festività di Pentecoste (compresi);

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *