Home / Lignano Sabbiadoro / La Domenica del Cocal; IN & OUT; la “lista”; gli sport del mare; gender; Sun & Run edizione speciale; previsioni meteo

La Domenica del Cocal; IN & OUT; la “lista”; gli sport del mare; gender; Sun & Run edizione speciale; previsioni meteo

Previsioni meteo a cura di Gabriele Mamone(appassionato e collaboratore). –

Il Triveneto sta per essere colpito da un primo peggioramento di stampo atlantico, vediamo quindi cosa ci attende: SITUAZIONE GENERALE. Tra domani e lunedì una vasta depressione atlantica con perno principale sulla Gran Bretagna, farà affluire forti e umide correnti di scirocco e libeccio verso le nostre regioni. Queste correnti saranno comunque molto miti. DOMENICA 13 SETTEMBRE:. Avremo un graduale peggioramento delle condizioni meteo soprattutto dal pomeriggio con piogge deboli o moderate via via più diffuse, in tarda serata possibili piogge abbondanti o intense in modo particolare sulle pianure venete con rischio di temporali. Soffieranno venti di scirocco anche moderati sulle coste e in quota, da est invece sulle pianure. Temperature massime sui 24/26 °C nei settori pianeggianti e costieri. LUNEDI’ 14 SETTEMBRE. Avremo condizioni di maltempo con piogge in genere abbondanti o intense, forse anche molto intense (oltre 100 mm) sul Friuli orientale. Sulle coste, rodigino e alcune valli del Trentino, i fenomeni potrebbero essere più moderati. Soffieranno venti di scirocco a tratti anche forti sulle coste e in quota, con tendenza a girare a libeccio dal pomeriggio. Temperature massime sui 24/26 °C nei settori pianeggianti e costieri, possibili punte di 28/29°C sul Rodigino per il vento di Garbino, che potrebbe anche favorire schiarite specie dal pomeriggio. lunedì, RISCHIO DI FORTI TEMPORALI: Date le notevoli energie in gioco e il forte wind shear che accompagna la depressione, non si escludono dei temporali anche intensi con grandine, nubifragi, forti raffiche di vento e locali trombe d’aria per la possibile insorgenza di supercelle. Successivamente potremmo essere ancora esposti ad un flusso umido da sudovest.

http://utirivierabassafriulana.simplesite.com/420291961

Gender

Mentre a Lignano pare sia andato “tutto bene”, grazie forse anche al Patrocinio del Comune, a Latisana, non per niente Comune Capofila dell’UTI, cara Lignano, la serata “gender” è stata molto animata; vedere, se volete, www.latisana.it

Sun & Run edizione speciale

DSCN0260

DSCN0267

Speciale perché fatta di sabato pomeriggio, anziché di domenica mattina per la concomitanza con l’Adunata degli Alpini, ma speciale anche perché speriamo resti unica. E’ cambiata la società che organizza e sono cambiate alcune cose, ma quel che è peggio è che non è cambiata la mentalità “piccola” del Comune. L’orario può anche andar bene, anche se personalmente preferisco la mattina; il percorso è quello, anche se non si capisce bene perché siamo a Lignano e in tutta la marcia dei 5 km non si vede mai il mare, che è lì, ma non lo vedi e non ci passi vicino. Mistero. Eravamo in 7/800, bene , ma devi sperare di arrivare a 1.000 e più, e allora non è giustificabile che a metà iscrizioni siano già finite le maglie dell’edizione 2015 e, verso la fine, sono finite anche le vecchie e sei costretto a prendere quelle da usare come gadget. Miseria fa miseria, Lignano, cerca di capirlo. Poi mancano le tabelle dei chilometri, che l’anno scorso c’erano; poi manca anche l’acqua del ristoro a metà percorso, che l’anno scorso c’era. Poi l’abbiamo trovata l’acqua, ma era al posto della bibita e della birra dell’anno scorso; nel 2014 c’era frutta, succhi, the e tavoli apparecchiati, quest’anno nulla se non la pastasciutta serale che non abbiamo aspettato: miseria su miseria, ma dove sono gli 11 milioni di avanzo di bilancio? Li tenete nascosti? La società che organizza quest’anno non so se è più o meno responsabile del Comune, ma il traffico in mezzo ai bambini, le auto che continuano a passare, lo speaker che nemmeno si accorge che la baby run era finita da un pezzo… insomma…. Sembrava di essere a Cercivento, e ci scusiamo con Cercivento per il paragone. Lignano non la smette di fare sempre lo stesso sbaglio: pensa in piccolo e in miseria, e non da spiaggia leader della Regione e tra le prime d’Italia. Per fortuna la giornata era stupenda, il tramonto magico e il clima meteo perfetto; per il resto, velo pietoso. Nelle due foto la partenza della baby run , bella idea, e quella della Sun & Run.

La “lista”

Secondo la Lega Nord, Messaggero di sabato, si potrebbe fare una “lista” di quei alberghi che ospitano i clandestini, e poi renderla pubblica……. Chissà a Lignano cosa ne pensano.

Gli sport del mare

Kite10.09.20015

Riceviamo e pubblichiamo, non senza dire che sono anni che il Comune è sordo a queste richieste, sordo, cieco e anche poco turistico…

*Sole, cielo terso, bora: spettacolo a Lignano Sabbiadoro con tavole e vele in mare …. ma quanto si potrebbe ancora fare per accogliere questi meravigliosi sport di mare*. Spettacolare giornata giovedì 10 settembre a Lignano Sabbiadoro: sole, cielo terso e bora sui 20 nodi hanno fatto la felicita’ dei numerosi appassionati e sportivi che con tavole e vele (Kitesurf e windsurf) si sono potuti godere l’uscita in mare, decisamente memorabile, …. anche per la deriva paralimpica SKUD18 uscita da Marina Punta Faro. Come spesso accade il periodo settembrino regala queste occasioni e chi puo’ (…anche durante un giorno feriale) ne approfitta con notevole appagamento, chi alle foci del Tagliamento, chi all’Isola delle Conchiglie, chi dall’arenile a Sabbiadoro e Pineta, …. che spettacolo anche per i curiosi dalla riva e che soddisfazioni….. ulteriore segnale inequivocabile che Lignano ben si presta a poter accogliere questi sport di mare ….. ma quanto si potrebbe fare ancora per alimentare questo splendido fenomeno e dare ancora maggiori opportunità di vera accoglienza, ….. le potenzialità, il know how locale, i collegamenti terrestri, ….ci sono tutti, ma basterebbe prendere spunto dalle tante località in Italia ed all’Estero per capire cosa potrebbe diventare Lignano per questi sport: un punto di riferimento internazionale. Per poter rendersi conto di quanto sosteniamo, ed è solo uno dei tantissimi esempi che si potrebbero fare, proprio di recente il nostro personale si è recato in Toscana, a Punta Ala, in qualità di tecnico della Federazione Vela in occasione di una Campionato Mondiale per catamarani con foil ad equipaggio singolo (Classe A) che vedeva la partecipazione di ca. 180 sportivi provenienti da tutto il mondo, tra cui pluri medagliati olimpici, campioni continentali e mondiali, noti membri di equipaggio di Coppa America ….. il tutto in una location conosciuta e ben organizzata, dove si sono visti windsurf e kitesurf volteggiare ai bordi del campo di regata……il tutto gestito a terra in spazi piuttosto limitati ma resi fruibili, spazi in acqua che nulla hanno a che fare con i “corridoi di atterraggio” lignanesi, strutture e spazi terrestri mirati, adeguati, a misura delle esigenze degli sportivi…… ma, riflettendo, il contesto lignanese avrebbe potenzialità ben superiori, spazi dell’arenile ben piu’ estesi, strutture alberghiere, campeggi e di servizio terrestre numerose, diversificate, complete, capienti, spesso di qualità, collegamenti (terra e terra/aria) agevoli, condizioni meteomarine adatte, esposizione ai venti dominanti idonee, know how locali, operatori, il parallelo settore del diportismo nautico tra i piu’ importanti ed attrezzati d’Europa, …….quanto si potrebbe fare di piu’ per poter accogliere e diffondere queste discipline sportive un una Città di mare quale Lignano Sabbiadoro. Ma l’attuale Amministrazione locale, sordamente, calpesta un faticoso lavoro ventennale, il Progetto Tiliaventum Polo Sportivo del Mare Per Tutti, apprezzato in piu’ occasioni e da piu’ Parti preferendo la destinazione d’uso di tutte 5 le rotonde retrospiaggia, bene pubblico demaniale attualmente in Concessione EFA-GeTur, a Ristoro (da attuali magazzini), senza considerare che sarebbe stato utile per un futuro roseo, tralasciarne almeno una di queste rotonde, per non precludere rosei scenari per Lignano e gli sport di mare che proprio in una di queste e nell’area e specchio acqueo attigui è stato individuato il fulcro del Polo sportivo del Mare.

Da decenni studiamo, sosteniamo e promuoviamo gli sport di mare a Lignano e nonostante questo brutto segnale continueremo a farlo buon vento Lignano (ph Gatto)

*TILIAVENTUM *associazione sportiva dilettantistica senza fini di lucro

via Monte Ortigara n°3M loc. Punta Faro LIGNANO SABBIADORO 33054 UD mob. +39-339.8281513 skype tiliaventum  e.mail tiliaventum@gmail.com facebook   tiliaventum visitate il nostro sito all’indirizzo: *http://www. <http://www.tiliaventum.com/>tiliaventum.com <http://tiliaventum.com/>*

IN & OUT

in out

In. La Sup Race, bella e ben fatta. Peccato che non l’abbia saputo nessuno: comunicazione post = zero.

Out. Il beach polo, praticamente non c’era nessuno; sarà stata colpa della traduzione del comunicato stampa….

In. Gli Alpini della Julia.

In. Le dolci giornate di settembre al sole

Out: La ridicola vicenda del Pronto Soccorso, aperto, chiuso, aperto…. Siamo gestiti da persone …….da persone.

Out. Sun & Run, era organizzata meglio l’anno scorso.

L’Eco di Paperopoli

l'eco_di_paperopoli

Domenica 6 settembre

Intervista di Bolzonello sul Messaggero con tirata d’orecchi a Lignano, per alberghi e appartamenti da rimodernare. In cronaca le dimissioni dal cda della Lisagest di Tommaso Gasparini; c’è maretta scrive la giornalista. Poi i vincitori del Premio Scerbanenco.

Lunedì 7 settembre

Sul Messaggero l’incendio nella sala lavanderia di una palazzina in Via Vicenza; intossicati e danni leggeri; anche un ricovero, ma poi dimesso. Nelle pagine estate si parla della Sun & Run di ieri.

Martedì 8 settembre

I profumi, i saponi e le altre creazioni di Profumia con Elisa Ferlizza, che celebra la località con iniziative buone da sentire e vedere. Il Drago resta chiuso, respinto il ricorso e si farà tutti e dieci i giorni di chiusura decretati dalla Questura per una rissa.

Mercoledì 9 settembre

Lignano e gli Alpini; presentato il programma dell’Adunata che si conclude oggi a Lignano Sabbiadoro. Chiude il Punto Blu della Sogit, il meteo aiuta, ma Lignano chiude tutto…… avranno fatto “ i schei” … J . Nelle pagine cultura la presentazione del libro “ La Compagnia Fucilati”.

Giovedì 10 settembre

Il Messaggero dedica mezza pagina al caso del Pronto Soccorso chiuso, a stagione ancora aperta e con l’arrivo di 10.000 alpini per l’adunata della Julia; le spiegazioni del Sindaco, che ha chiesto… Poi a lato i bagnini che intervengono come possono, ma ovviamente non si sostituiscono al 118.

Venerdì 11 settembre

Sul Messaggero si parla di Sun & Run, ovvero della marcia di ieri, dedicata ai coniugi Burgato-Sostero uccisi nel 2012; la manifestazione si svolgeva con partenza e arrivo a Pineta. Poi la riapertura del Pronto Soccorso per i due giorni dell’Adunata degli Alpini, piccola soddisfazione per chi aveva molto protestato, come noi. Infine una lettera di offese a Bruno della Maria; nulla di eclatante e sullo sfondo forse la sua dichiarazione pro – profughi a Lignano.

Sabato 12 settembre

Lignano e l’assalto dei diecimila Alpini, per l’Adunata della Julia. Articolo con programma e cronaca della due giorni e mezzo dedicati alle penne nere. Poi la vicenda giudiziaria del crack Sostero, con dati e condanne e risarcimenti e altri dettagli di legge.

Guarda anche

CECILIA SCERBANENCO DA MILANO A LIGNANO SABBIADORO

Traduttrice, laureata in filosofia medievale, figlia di Giorgio Scerbanenco scrittore e giornalista che non ha …

Un commento

  1. https://www.facebook.com/bibionecom
    grande serata ieri sera al Bibione Beach Fitness con dj Ringo
    musica, tanta gente, bella organizzazione.
    Grazie a tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *