Home / Lignano Sabbiadoro / La Domenica del Cocal: L’Eco di Paperopoli; IN & OUT; approvato lo statuto UTI;M Lungomare Trieste; manifestazione motoristica; turismo in Croazia

La Domenica del Cocal: L’Eco di Paperopoli; IN & OUT; approvato lo statuto UTI;M Lungomare Trieste; manifestazione motoristica; turismo in Croazia

Approvato lo statuto UTI

Approvato venerdì sera lo Statuto dell’UTI Riviera Bassa Friulana; tutti favorevoli la maggioranza; contrari meno uno l’opposizione. Singolare che Lignano chieda all’opposizione di considerare diversamente il suo voto, adducendo il fatto che Benigno, di centro destra, sia un fautore dell’UTI, come Balloch. A dire il vero un risultato però lo ottiene, con il voto favorevole di Petiziol, in linea venerdì con questa maggioranza.

http://utirivierabassafriulana.simplesite.com/

Manifestazione motoristica

Un po’ complicata (eufemismo) la manifestazione motoristica fatta oggi sabato a Pineta; una vettura, una BMW, si e fermata a ridosso delle transenne dietro le quali c’era il pubblico, nei pressi del Tenda. Poi c’è stata da “interpretare” l’ordinanza che autorizzava la gara: velocità di 80 chilometri all’ora, ok, ma come massima o come media? Nel dubbio… mettiamo l’autovelox telelaser in una gara di velocità? …. Mah… misteri di Lignano…. ecco la nostra interpretazione…

vado al massimo

Turismo in Croazia

Da Mario riceviamo e ringraziamo

La Croazia chiude la stagione turistica estiva con numeri da record, con incrementi sia in arrivi che in pernottamenti, e con il ritorno in massa, dopo almeno cinque anni, degli italiani.   Secondo i dati del ministero del Turismo croato, nei primi otto mesi di quest’anno i turisti che hanno scelto la Croazia sono stati 11,5 milioni, l’8% in più rispetto al 2014. In totale hanno realizzato 66 milioni di pernottamenti, pari a una crescita del 6%. Il 90% erano stranieri, fatto che conferma la Croazia quale una delle mete turistiche estive più gettonate dagli europei, ma sempre più spesso anche da coreani, cinesi, russi e americani. Al primo posto si riconfermano i tedeschi (1,7 milioni), seguiti da sloveni e austriaci, e dopo anni, al quarto posto ritornano gli italiani con 913 mila arrivi. Rispetto all’anno scorso la crescita del numero degli italiani è la più forte, pari a più 7,2 per cento.

Lungomare Trieste

lungomare-di-sabbiadoro

Qui sopra vedete una foto tratta da tripadvisor, del bellissimo lungomare di Lignano Sabbiadoro, prima dell’inizio delle polemiche di qualche anno fa, prima del Comitato Il Lungomare è di Tutti, prima delle elezioni amministrative, prima dello stanziamento della Regione per il rifacimento e prima del progetto preliminare, prima delle osservazioni della Sovraintendenza, prima del progetto successivo e prima dell’incarico del nuovo progetto e prima di aver speso centinaia di miglia di euro per carte e progetti vari.

Qui sotto vedete lo stesso Lungomare dopo questi anni e questi soldi spesi…..

lungomare-di-sabbiadoro

IN & OUT

in out

In. Gli Alpini della Julia, pochi ma buoni

Out. Stagione finita…. e il Pronto Soccorso chiuso

In & Out. Le dichiarazioni al Tg3 di Bruno Della Maria, attento agli affari; ha messo in piazza quello che tanti pensano….

In. Le belle e caldissime giornate di metà settembre, scelta fortunata per molti turisti e pendolari

In e Out. Votato lo statuto dell’UTI. Per 10 anni Lignano è dentro.

L’Eco di Paperopoli

l'eco_di_paperopoli

Domenica 13 settembre

Tutta una pagina per Lignano, con foto; sopra si parla della Sun & Run dedicata ai coniugi Burgato e Sostero; 800 i partenti e successo della corsa. Sotto la consegna delle chiavi della città agli Alpini per l’Adunata della Julia.

Lunedì 14 settembre

Nele pagine giorno e notte la mostra fotografica nella Galleria Sbaiz a Lignano Sabbiadoro, fino al 30 settembre; poi tutta una pagina con foto dedicata all’Adunata degli Alpini della Julia a Lignano; interviste ai protagonisti; qui si parla di 4.000 + altrettanti parenti.

Martedì 15 settembre

Nella pagina del maltempo si parla della mareggiata che ha colpito Lignano, con l’acqua arrivata alla prima fila di ombrelloni; peggio a Bibione. In cronaca la tabellonistica di Lignano, vecchia e sporca in molti casi, con le lamentele dei turisti e il caso anche delle tradizioni sbagliate.

Mercoledì 16 settembre

Titolo a tutta pagina per la proposte di Bruno Della Maria di ospitare centinaia di profughi negli alberghi di Lignano, e non solo di Lignano. Illustrate le modalità e assicurata la richiesta di sgombero entro aprile; ospiti si, ma a scadenza. Furto in un bar a Lignano Pineta, colpite le solite macchinette e il cambiamonete, vero e proprio bancomat per i ladri; la foto è del Net Caffè; annunciato anche il consiglio comunale di giovedì per la votazione dello statuto dell’UTI.

Giovedì 17 settembre

Sul Gazzettino la piccata risposta di Fanotto alle dichiarazioni di Bruno Della Maria; si parla di 80-100 profughi ospitati in una sola struttura fino ad aprile, insomma la replica di quanto successo l’anno scorso. Sul Messaggero nella pagina profughi le dichiarazioni di Fanotto che conferma appunto i circa 80 arrivi e la riproposizione di quanto fatto nel 2014, una sola struttura. Poi critica sia la Lega che Della Maria. In cronaca solito articolo di Padovano, che parla di ondata anomale che spacca una gamba ad un surfista; difficile da capire, ma rende l’idea del mare mosso.

Venerdì 18 settembre

Nelle pagine dedicate ai profughi la dura risposta del Consorzio Lignano Vacanze a Bruno Della Maria, per bocca della presidente Francesca Zaghis; sconfessata la linea dei 5/800 ospiti e ribadita la disponibilità per un centinaio di ospiti fino a aprile. In cronaca la protesta di Bosello escluso dalla riunione, né CdA né Goal, della Lisagest, con l’ex assessore che dichiara di tornare in campo. Ma ne era uscito?? Sul Gazzettino resoconto della riunione con il risultato di chiedere l’introduzione della Tassa di Soggiorno: un euro e col ricavato un terzo per arredo urbano, uno per manifestazioni e uno per promozione.

Sabato 19 settembre

Nella pagina Palmanova del Messaggero, sula vicenda dello scontro con Latisana per il Punto Nascita, interviene Fanotto in difesa del ruolo anche turistico del nosocomio di Latisana. Sull’abusivismo articolo di Padovano che dice che i Vigili daranno i numeri in una prossima relazione; circa 800 i sequestri fatti dalla Polizia Locale; articolo tutto dalla parte degli uomini in divisa. Sempre in cronaca la scossa di terremoto al largo, davanti a Caorle circa; e l’allungamento spot della stagione, con la Lisagest che tiene aperte alcuni uffici e per contro moltissime attività, soprattutto parchi e luna park, che hanno chiuso da tempo; manca un progetto comune insomma, come sempre. Cronaca nera infine per la condanna a carico di Fabio Maddaleni, operato molto noto a Lignano Pineta; i fatti si riferiscono a contributi del Comune e della Regione presi per fare Capodanno e altre iniziative, senza pagare i fornitori. Nelle pagine sportive la due giorni di pugilato, ex nobile arte secondo me. Sul Gazzettino in prima pagina la scossa registrata al largo di Lignano verso sud, ripetuta all’interno. Anche qui la vicenda di Maddaleni FabjOz.

Guarda anche

CECILIA SCERBANENCO DA MILANO A LIGNANO SABBIADORO

Traduttrice, laureata in filosofia medievale, figlia di Giorgio Scerbanenco scrittore e giornalista che non ha …

Un commento

  1. Lungomare. Invece qualcosa è cambiato rispetto alla foto: nel cantiere sulla destra sono finiti i lavori e la signora è riuscita ad attraversare la strada 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *