Home / Lignano Sabbiadoro / La Domenica del Cocal: L’Eco di Paperopoli; IN & OUT; autunno; Polonia

La Domenica del Cocal: L’Eco di Paperopoli; IN & OUT; autunno; Polonia

Polonia

Riceviamo e pubblichiamo. A completamento di quanto scritto da Damiani, l’operazione in Polonia è molto più vasta della partecipazione alla Fiera citata, siamo qui presenti a Kielce anche in un centro commerciale con le due mascotte ( la rana ed il dinosauro ) che attirano i bambini con i quali si fanno poi le foto, una scusa per ottenere un contatto e distribuire del materiale informativo. Abbiamo poi visitato ogni agenzia viaggi della città e con ognuna di esse stipulato dei contratti. La campagna di Polonia proseguirà poi con un operazione simile a Varsavia e a Poznan. Ringraziamo Luigi e questo blog per aver dato spazio a questa notizia. Luigi Sutto

http://utirivierabassafriulana.simplesite.com/420291961

Autunno

Tempo di vacanza per i lignanesi, di relax e di meritato, per molti, riposo; ma anche tempo utile per pensare al 2016 o, meglio, alla Lignano del 2020 o 2030. A Bibione lunedì si avvia un percorso di formazione e informazione assai utile e stimolante; a Lignano non vediamo azioni forti di analisi e studio, non ci si rende conto che la località è in involuzione e se anche lo si vede, poco si fa per cambiare le carte in tavola. Mesi fa avevamo proposto una sorta di Leopolda del turismo lignanese, crediamo sia ora di farla, seria, aperta a tutti e con la voglia di dirsi in faccia le cose come stanno; non passerella di politici, ma di bilanci economici di attività, di analisi dei flussi turistici, di internet e di cosa occorre fare per tornare appetibili a una fascia di turismo, non a tutti, non è più possibile sperarlo. Ultima annotazione: quelli che stanno comunque bene, tra attività e stipendi, ovvero “il cerchietto magico”, non faranno mai nulla per cambiare le cose; se volete la rivoluzione turistica, essa deve partire dal basso. Chiedere a chi ha la pancia piena di parlare di miseria, è inutile e dannoso.

IN & OUT

in out

In. Uno dei più bei settembre di questi anni.

In. Il Trofeo Coni, miniolimpiade per giovani, anche se fatta in periodo scolastico.

Out. Ritardato di un altro anno l’avvio del rifacimento del Lungomare; ennesima dimostrazione di come la politica sia lontana anni luce dalla gente

Out. La situazione delle varie pavimentazioni in pietra di Lignano Sabbiadoro

Out, anzi, senza voto: l’ufficio stampa del Comune di Lignano Sabbiadoro

L’Eco di Paperopoli

l'eco_di_paperopoli

Domenica 20 settembre

Sul Messaggero si parla ancora di Tassa di Soggiorno con le ipotesi di spesa già previste, un terzo per promozione, arredo urbano e manifestazioni. Ora toccherà alle Associazioni di categoria dire la loro e poi al Comune.

Lunedì 21 settembre

Nulla

Martedì 22 settembre

In cronaca l’ennesimo piccolo incidente sulla rotatoria di Via Lovato con Viale Europa; non si sa come mai ma accadono sempre li. Nulla di serio comunque. Storia di una multa del 2009 arrivata oggi a oltre 1.000 euro; multa presa perché si era fermato nello stallo riservato ai portatori di handicap…per cercare chi aveva occupato abusivamente il suo. Solita malaburocrazia e buon senza zero. Nelle pagine dello sport il viaggio della fiaccola dei giochi Coni di Lignano.

Mercoledì 23 settembre

Sul Messaggero il dissequestro di tre parcheggi in zona City, per pochi metri sono inferiori alla misura considerata bosco. Poi si parla dei 10.000 atleti che saranno presenti nel fine settimana per il Trofeo Coni ( Brini ha poi smentito su facebook); deve essere un numero magico “10.000”, dovevano essere tali anche gli alpini, poi meno di un terzo, speriamo che i mini atleti siano di più. Quasi tutto si svolge alla Getur.

Giovedì 24 settembre

Sul Messaggero leggiamo dell’acquisto da parte del Comune di 4 finti velox, veri velox, ovvero degli apparecchi da posizionare su Viale Europa che possono contenere l’autovelox e servono da dissuasori e anche per fare multe. Poi articolo con foto dedicato al lungomare Trieste: si inizia con la potatura, mentre per l’avvio dei lavori si va al 2016, fine estate.

Venerdì 25 settembre

Sul Messaggero primo bilancio della stagione, bene hotel e campeggi, maluccio appartamenti, e prime fiere europee; si pensa alla Polonia come mercato del 2016 con le offerte della nautica e delle piste ciclabili. Poi allarmistico articolo per un incidente sfiorato tra Viale Europa e Via Lovato, sfiorato appunto, classica non notizia. I gelatai seri e professionisti di Lignano chiedono che il gelato venga tutelato con un disciplinare e regole chiare: lo trovo perfetto, addirittura si potrebbe introdurre la DECO per il gelato di Lignano.

Sabato 26 settembre

Prima pagina del Gazzettino e poi anche sul Messaggero il giovane 24enne lignanese alle prese con ricette falsificate e con semi di droghe e funghi a casa; beccato e denunciato. Controlli nella notte scorsa e tre patenti ritirate. Sul Messaggero altro articolo di Padovano sui “speed check”, ovvero i finti veri autovelox che verranno istallati a Lignano; riferisce che Rodeano avrebbe deciso di metterne altri, a Riviera e in zona Getur. Si parla poi del terremoto del 1976 e dell’allora grande accoglienza che fece Lignano; Ciubej propone di ricordare con un incontro quel periodo, il prossimo anno infatti scatta il 40°anniversario.

Guarda anche

CECILIA SCERBANENCO DA MILANO A LIGNANO SABBIADORO

Traduttrice, laureata in filosofia medievale, figlia di Giorgio Scerbanenco scrittore e giornalista che non ha …

Un commento

  1. COMMENTO DEL COCAL : ”Storia di una multa del 2009 arrivata oggi a oltre 1.000 euro; multa presa perché si era fermato nello stallo riservato ai portatori di handicap…per cercare chi aveva occupato abusivamente il suo. Solita malaburocrazia e buon senza zero”

    Per tutti quando prendono una multa c’è sempre una scusa pronta. Il messaggero deve mettere anche queste notizie?! è giusto che non la paghi? se eri te l’handicappato e dovevi farti kilometri dopo in carrozzina per le strade dissestate di lignano?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *