Home / Lignano Sabbiadoro / La domenica del Cocal: L’Eco di Paperopoli; IN & OUT; esibizionista; si rifanno i pennelli di Punta Faro; Sun & Run….idrica…; si sistema il “trabucco”; Piano del Traffico; i misteri di Lignano; fuochi: lignano, jesolo; bibione

La domenica del Cocal: L’Eco di Paperopoli; IN & OUT; esibizionista; si rifanno i pennelli di Punta Faro; Sun & Run….idrica…; si sistema il “trabucco”; Piano del Traffico; i misteri di Lignano; fuochi: lignano, jesolo; bibione

I misteri di Lignano

Già ci era sembrata stranissima la vicenda della Festa Country, prima autorizzata e messa in calendario e poi revocata sula base di motivazioni discrezionali e afferenti l’immagine di Lignano, e nessuno ha detto nulla e nessuno ha spiegato come mai, ma questa è ancora più misteriosa. Allora diciamo che nei giorni 15, 16, 21 e 23 agosto, all’Arena Alpe Adria si doveva fare una manifestazione dal titolo “ Costa Adriatica Summer Festival”. Lo sappiamo perché la manifestazione è stata autorizzata con delibera 179 dell’11 agosto, vista la domanda del 10 agosto 2015. Avete letto bene: si delibera una manifestazione del 15 agosto in data 11 agosto con una domanda presentata il 10 agosto. Già questo è molto strano; peggio quando poi, in data 13 agosto, con delibera 180 (copia incolla): …. VISTA la relazione di servizio del Responsabile dell’Ufficio Pubblici Spettacoli di data 12/08/2015; RITENUTO, sulla scorta di tale relazione e di una ulteriore valutazione di merito, che non sussistano i presupposti per cui la manifestazione in argomento risulti meritevole di inserimento nel calendario degli eventi e manifestazioni della Città di Lignano Sabbiadoro;   (omissis…) DELIBERA per le motivazioni in premessa esposte di revocare la suddetta deliberazione della Giunta Comunale n. 179 di data 11/08/2015.

Voi capite bene che le date sono importanti: una manifestazione viene autorizzata 4 giorni prima dello svolgimento? E poi il giorno dopo ci si accorge, grazie a una relazione, che forse non conviene farla ( come mai? Che motivi? Di che ordine? politico.. etico…. religioso .. sessuale…o cosa??? ) e il giorno dopo si revoca? Ma è questa la spiaggia più importante della regione e una delle più importanti d’Italia o cosa? Speriamo che qualcuno chieda conto alla Giunta di quello che è accaduto, non tanto della revoca beninteso, ma della autorizzazione ovviamente.

Un’ultima cosa: va bene che a Lignano la comunicazione e la promozione sono inesistenti e l’ufficio stampa è ridottissimo, ma come pensate si possa promuovere una manifestazione degna di Lignano con la domanda presentata il 10 e la serata prevista per il 15? Non conosco gli organizzatori e non giudico, ma Lignano merita ben altro a livello di programmazione e serietà di pubblicizzazione; se uno fa domanda il 10, è OVVIO che non ha il materiale pubblicitario pronto, non può averlo e, visto che il 15 è Ferragosto, come pensava di dire alla gente che c’è qualcosa in Arena?

Si rifanno i pennelli

In zona Punta Faro, i muri perpendicolari alla spiaggia, verranno sistemati grazie a un contributo di 150.000 della Protezione Civile; è stato deliberato di impegnare la spesa di € 15.000,00 oltre oneri previdenziali per € 600,00 e IVA per € 3.432,00 per un totale di € 19.032,00, a favore dello Studio Cudini Associati, con sede a Palmanova, per l’affidamento dell’incarico di progettazione, direzione lavori, coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione e di esecuzione e di tutte le attività inerenti le prestazioni accessorie relative alle opere di ripristino di alcuni manufatti ortogonali alla linea di costa denominati “pennelli”.

Sun & Run

Curioso refuso nell’albo pretorio del Comune, cercando la determina per le spese di progettazione grafica di Sun & Run, abbiamo trovato le voci che invece riguardano la riparazione dell’impianto idrico del Centro Civico; poco male..

Si sistema il trabucco

Ovvero il belvedere in legno chiuso da anni che si affaccia sulla laguna; ecco il via ai lavori: deliberato di impegnare la spesa di € 6.298,95 oltre oneri previdenziali per € 251,96 e IVA per € 1.441,20 per un totale di € 7.992,11, a favore dell’ing. Francesco De Cillia, Treppo Carnico (UD), per l’affidamento dell’incarico di progettazione, direzione lavori, coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione e di esecuzione e di tutte le attività inerenti le prestazioni accessorie relative alle opere di manutenzione e ripristino del belvedere sulla laguna “trabucco” in prossimità di Viale Verona;

Piano Urbano del Traffico

Affidata la realizzazione: deliberato di affidare il servizio di progettazione del Piano Urbano del Traffico (PUT) ai sensi dell’art. 36 del “Nuovo codice della Strada” – D.Lgs. 30/04/1992, n.285 e ss.mm.ii.- a favore del R.T.I. costituendo tra STRADIVARIE ARCHITETTI ASSOCIATI, capogruppo, con sede a Castelfranco Veneto, e LOGIT ENGINEERING, mandante, spesa prevista 17.444 euro.

Esibizionista

Ci segnalano la presenta di un esibizionista in zona lungolaguna, a Sabbiadoro; occhio quindi.

Paolini

Su facebook, se volete, le avventure di Gabriele Paolini a Lignano Pineta

In & Out

in out

Out. La polemica sulla musica dal vivo spenta a Lignano; serviva un addetto stampa per evitare il massacro sui social network. Fanotto e Brini sono zero in comunicazione.

In. Spiagge piene, da luglio, incassi al top, gestori soddisfatti, almeno questo è quello che appare a livello nazionale; qui, come sempre, l’informazione latita.

In. Lignano in fiore aggrega sempre molti lignanesi e, vista la data, stavolta anche turisti; peccato che non facciano qualcosa per coinvolgere Austria e Germania, ci riuscirebbero.

In & Out Gli articoli di Zurlo su Il Giornale, per una Lignano a noi nota, ma oggi spiegata a tutt’Italia.

Out. La chiusura del Kursaal; a mio parere inutile e senza effetto alcuno sullo sballo dei giovani; troppo comodo così: il problema esiste e va affrontato, ma non così. La chiusura del Befed….ricordiamoci anche di Pentecoste però….

In & Out. Il Kursaal riapre dopo 3 giorni, bene; ma il danno d’immagine alla discoteca e a Lignano?

Out. L’incendio alla pineta della Getur; bravi invece a spegnerlo abbastanza rapidamente

L’Eco di Paperopoli

l'eco_di_paperopoli

Domenica 9 agosto

In prima pagina sul Messaggero la questione della musica live spenta a Lignano; poi all’interno l’articolo è corretto e bene informa, anche con le parole di Fanotto e Brini, ma la lettura dei titoli induce a altre considerazioni. Si tratta di alcuni locali che, dopo essere stati avvisati, sono stati sanzionati. Pugno duro con loro, facili da individuare: fosse così anche per vuccumprà e ladruncoli…. In taglio basso la nutria, molto spaventata , catturata in spiaggia; facile fare dell’ironia… Nelle pagine estate, siccome il titolo è “Florida d’Italia”, ci asteniamo dal commentare quello che c’è scritto. All’interno la riapertura del Coliseum, per una sera. Poi la cronaca del concerto degli Spandau Ballet; 2.500 persone leggiamo, bella cosa allora.

Lunedì 10 agosto

Sul Gazzettino leggiamo della consegna delle chiavi della città di Lignano a Enea Fabris, cronista de Il Gazzettino e direttore di Stralignano. Ora che hai le chiavi, Enea, chiudi tutto prima che scappino.. J. Sul Messaggero l’anziano soccorso al Faro, si era sentito male in acqua ed è stato portato all’Ospedale; salvato dai bagnini e dagli infermieri del 118. Poi articolone per la nutria catturata in spiaggia, non pericolosa ( ma brutta assai) e viene dalla Laguna e dagli argini del Tagliamento; poi il sabato problematico di Pineta, mancanza di energia elettrica proprio nella serata di massimo lavoro, con disagi e danni per locali ed esercizi pubblici. E pensare che non c’era manco una nuvola. Infine in cronaca l’opinione di Iermano sulla chiusura della musica live per alcuni locali, si spera in un passo indietro del Comune. Nelle pagine estate il programma della settimana che si chiude oggi con il Ferragosto e i fuochi di Pineta.

Martedì 11 agosto

Sul Messaggero doppio articolo per le buche e le strade sporche; nel primo si scrive dei molti interventi del Pronto Soccorso per le cadute soprattutto in bici, ma anche a piedi; interviste a Brini, Turismo, e Rodeano LLPP. A Lato la protesta di Obiettivo Lignano sullo stesso tema, la sporcizia e lo stato disastrato delle strade e marciapiedi. Poi un’anziana soccorsa in spiaggia, si era sentita male. Nelle pagine estate si parla dei Concerti in Chiesa; infine foto per i calciatori della Juventus in vacanza a Lignano, con Martin Caceres e altri.

Mercoledì 12 agosto

In prima pagina sui giornali, anche Gazzettino, la chiusura del Kursaal, per 15 giorni decisa dal Questore dopo alcuni fatti che hanno riguardato minori, risse e droga all’esterno del locale. Idem sul Messaggero, poi dentro le spiegazioni del Questore e le difese della Società e dei loro legali. All’interno anche la lite tra due stranieri per una ragazza finita a bottigliate in faccia; zona Via Centrale. Notizia anche per l’aggressione ad un operatore del 118 mentre stava salvando un anziano in zona Faro Rosso: il caldo fa brutti effetti. Nelle pagine estate le casette dell’acqua installate a Lignano e poi gli appuntamenti del gospel e di pupi e pini.

Giovedì 13 agosto

Prima pagina con foto sul Gazzettino per la chiusura per dieci giorni del Befed; musica e gente fuori dal locale che creava pericoli, le motivazioni. All’interno le spiegazioni del caso e anche, a lato, il ricorso urgente del Kursaal, che spera ion una sospensione dell’ordinanza, almeno per fare Ferragosto. Sul Messaggero foto e titolo in prima pagina e poi all’interno le proteste del popolo della notte e dei colleghi gestori; parola, poca, anche a Brini e Fanotto. Poi articolo e foto per la chiusura del Befed, balli non autorizzati e casini fuori sulla strada; le due nuove tigri al Parco Zoo con intervista alla titolare Rodeano. Poi foto per due amiche che si vedono a Lignano da venti anni, lei tedesca.

Venerdì 14 agosto

In prima pagina foto e articolo sul Gazzettino per la riapertura del Kursaal, dopo che il TAR ha parzialmente accolto il ricorso dei titolari; potranno entrare, già da giovedì sera, solo i maggiorenni; confermato il festival musicale di Ferragosto. Francamente non capisco: era giusto chiudere o no? Anche il Messaggero dedica la prima pagina alla riapertura della discoteca; all’interno poi opinioni e considerazioni fate da diverse persone e raccolte in rete. In cronaca la questione dei mendicanti con cane al seguito, le proteste e le poche parole del Sindaco; attacco anche da parte di Codromaz della Lega Nord. Breve per dire che il giovane straniero morto la settimana scorsa al Camping era afflitto da problemi di cuore. Nella pagina estate intervista Facchinetti che sarà uno degli ospiti del FestivalShow del 20 agosto; c’è anche l’appuntamento con la lirica e la Lucia di Lammermoor all’Alpe Adria; qui però Lucia diventa di “ Lammerdoor”, una porta di Donizetti insomma……

Sabato 15 agosto

Il TG 5 parla del Kursaal, ma l’inviato è, come sempre a Riccione: o Rimini o Riccione, mai da Lignano. Sul Messaggero in prima pagina l’incendio alla pineta della Getur; fumo visibile dalla spiaggia, probabile mozzicone e secco; rapido l’intervento dei Vigili che sono anche ringraziati dal Sindaco; foto e cronaca all’interno, circa 600 metri quadrati e 40 alberi interessati oltre al sottobosco; chiusa la ciclabile per qualche ora. Nelle pagine giorno e notte la Mostra aperta in questi giorni ala Terrazza a Mare, espone Pietro Martin. Taglio basso per le avventure di Gabriele Paolini in quel di Lignano Pineta. Poi la ordinanza anti musica a 6 locali, che rimane, la proroga della musica agli alberghi e l’incontro ( con ammissione di colpa) degli esercenti con il Sindaco. I bagnini lamentano di essere trattati male dai turisti quasi ogni giorno; ci vuole la presenza di vigilantes, che di per sé significa sconfitta, ma forse serve per riportare l’ordine ormai perduto. Nelle pagine estate la mostra alla Terrazza a Mare, e gli appuntamenti del Ferragosto con i fuochi d’artificio di sabato sera a Sabbiadoro e domenica sera a Pineta, 23.30.

Jesolo

annullati i fuochi del 15; non rinviati, annullati.

Bibione

i fuochi del 15 rinviati al 16

Lignano

fuochi con ombrelli aperti

Fatti ugualmente anche se il tempo era incerto e a tratti piovigginava; ovviamente la spiaggia non era piena

Guarda anche

CECILIA SCERBANENCO DA MILANO A LIGNANO SABBIADORO

Traduttrice, laureata in filosofia medievale, figlia di Giorgio Scerbanenco scrittore e giornalista che non ha …

Un commento

  1. Manifestazioni/turismo/dirigente ecc.
    Il mistero è che a Lignano esiste un “Ufficio Pubblici Spettacoli”.
    Magari è un’altra invenzione del dirigente per riorganizzare la macchina amministrativa del comune come la stazione appaltante e l’URP.
    Comunque, visto che le due delibere sono del settore Turismo, e che il responsabile del Turismo è il dirigente si può chiedere a lui cosa sia successo.
    Ammesso che ne sia al corrente anche se ne dubito visto che voci interne al palazzo lo davano in ferie.
    Ma come? Hai riorganizzato il comune, sei diventato responsabile di due settori strategici per una citta come Lignano, turismo e licenze, e vai in ferie nella settimana di ferragosto? Con tutto quello che succede a Lignano a ferragosto?
    Ai miei tempi non si andava in ferie in estate, adesso sembra si voglia gestire Lignano come un qualsiasi Comune della Comunità montana.
    A pensarci bene era in ferie anche quando, dopo tutto il casino che aveva messo su con i vigili, era toccato al sindaco andare davanti al prefetto.
    Sindaco che per inciso se l’era cavata benissimo, Il prefetto forse non ha ben letto le carte che a detta del sindaco gli davano ragione e che aveva promesso/minacciato di mostrare in una conferenza stampa mai svoltasi.
    Auguri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *