Home / Lignano Sabbiadoro / La domenica del Cocal: Messattino della settimana; Gay e Traffico; Lignanhollywood; Previsioni del tempo; Damiani

La domenica del Cocal: Messattino della settimana; Gay e Traffico; Lignanhollywood; Previsioni del tempo; Damiani

Previsioni del tempo

Previsioni meteo a cura di Gabriele Mamone(appassionato e collaboratore)

SITUAZIONE GENERALE:A partire da domenica si attiverà un flusso di correnti occidentali più umide, che porterà instabilità atmosferica localmente anche marcata.

DOMENICA 22 GIUGNO: Al mattino avremo variabilità per nubi basse ,ma con tendenza a cieli poco nuvolosi  nelle ore centrali del giorno. Nelle ore serali invece, non si esclude un peggioramento con qualche pioggia o isolati temporali anche di forte intensità.  VENTI: Soffierà vento anche moderato da sud specie dal pomeriggio.  TEMPERATURE: I valori minimi saranno compresi tra 16 e 20°C, quelli massimi tra 22 e 25°C.

RISCHIO FENOMENI INTENSI PER LA SERATA?:Data la presenza di notevole umidità nella colonna d’aria e quindi di energia da fornire ai temporali, non si possono escludere locali grandinate, forti raffiche di vento, isolati fenomeni vorticosi e piogge intense in breve tempo.  Sottolineo che si tratta solo di un rischio che è opportuno comunque segnalare quando si presentano le condizioni.     ATTENDIBILITA’ 70%

Gay e traffico

Secondo voi, ai turisti, interessa di più la polemica sul Messaggero pro e contro gay? O fare due ore di cosa al casello fino a Paludo o da Lignano fino al casello? Non avete la sensazione che dietro la battaglia sulla paginetta LGBT di Ejarque, ci sia uno scontro economico-politico?

Messattino della settimana:

messattino

Domenica 15 giugno

Nulla sul StraGazzettino. Sul Messaggero in prima pagina la Protezione Civile per contrastare il fenomeno dei vuccumprà….  Poi all’interno si legge di una conferenza stampa per la presentazione del progetto con la Confcommercio che prevede appunto una intensificazione del contrasto al mercato in spiaggia. A lato poi si parla dei dragaggi della Laguna di Marano, che riguarda anche Lignano ovviamente. Infine entro la settimana (questa finita) gli esiti degli esami della sabbia di Grado.

Lunedì 16 giugno

Nulla sul StraGazzettino. Sul Messaggero c’è un intervento di Sergio Vacondio su Pentecoste; difende la Beach Arena e il lavoro della polizia e parla di festa non organizzata da nessuno ( e il chiosco di Sabbiadoro??) e alla quale non si può rinunciare, ma solo gestire. Poi c’è il comunicato su Via Tarvisio del coordinamento del centro destra.

Martedì 17 giugno

Sul StraGazzettino il malore mortale del 62enne di San Vito al Tagliamento Maurizio Petris, deceduto dopo il suo turno di lavoro; inutile il pronto intervento del 118. Nella pagina spettacoli il comunicato del Premio Hemingway: si possono prenotare i posti per gli incontri coi premiati. Sul Messaggero titolo in prima pagina per Lignano che vuole puntare sul turismo gay; poi all’interno tutta la pagina è dedicata a questo aspetto, un paio di pagine su 150…. Del Piano Turistico della Four Tourism; interviste ed interventi vari. Imbarazzo par di capire, ma anche superficialità. Parla anche Arcigay . Poi all’interno il maitre deceduto con foto e una rissa durante Pentecoste con un ragazzo che dice di essere stato picchiato; ma lo avevamo già letto giorni prima, credo.

Mercoledì 18 giugno

Il StraGazzettino si sveglia e parla della spiaggia gay, ospitando le opinioni del consorzio Viva la Spiaggia, del consigliere regionale Riccardi, del Sindaco Fanotto e dell’Arcigay. Opinioni diverse ovviamente. In cronaca si annuncia Lignano Europa alla Getur, che termina oggi. Poi la cronaca della conferenza stampa per presentare il pacchetto di interventi per contrastare la vendita abusiva in spiaggia e nella zona centrale; verranno distribuiti volantini e affissi manifesti. Grande idea mi pare….o no? Nelle pagine spettacoli il concerto live del Tenda dedicato a Battisti. Sul Messaggero inizia la rubrica di molte pagine Messaggero Estate; in prima pagina foto che allude ai gay e articolo ancora sulla questione della spiaggia dedicata. In cronaca viene pubblicata la nota stampa di Donatella Pasquin del Consorzio Spiaggia Viva che difende la professionalità dei gestori e la spiaggia che è aperta a tutti; polemica politiche dal centro destra e cronaca delle proteste sul sito del giornale: maggioranza contraria alla zona LGBT. Sempre in cronaca le iniziative per contrastare i vuccumprà, come il StraGazzettino. Nelle pagine estate articolo per la musica, con l’elenco dei vari concerti estivi a partire da quello del Tenda; poi uno sulle piste ciclabili con foto di quella di Riviera; il Festival dei Vini del Kursaal e il giovedì di Incontro con l’Autore ed il vino a Pineta.

Giovedì 19 giugno

Sul StraGazzettino due articoli; nel primo si presenta Lignano Europa, il mercatino di tutti i paesi europei che si chiude oggi alla Getur; nel secondo si parla ancora di spiaggia gay, ma in ambito regionale e nazionale con indicazioni su altre località a tema. Intervento anche di Arcigay. Sul Messaggero sempre in prima pagina la questione gay e, oggi, anche nudisti. All’interno le opinioni di Della Maria e di altri e analisi dei commenti in rete. Cronaca poi per un autoveicolo adibito al trasporto di disabili dato in comodato al Comune; l’appuntamento di giovedì con l’Autore ed il Vino a Pineta e poi si pasa nelle pagine estate. Qui ampio comunicato per il Premio Hemingway, con foto; le manifestazioni di Haba Waba alla Getur, Lignano Europa sempre alla Getur e la manifestazione dedicata al vino sempre a Pineta.

Venerdì 20 giugno

Sul StraGazzettino leggiamo del sequestro di beni all’ex consigliere comunale di Udine Gallerini; tra questi la gestione di due alberghi a Lignano. Sempre sul Gazz l’incarico ai periti per verificare se i giamaicani allora ospiti a Lignano Pineta, aveva sostanza dopanti in albergo; esito a ottobre. Sul Messaggero ancora prima pagina per la spiaggia gay, con il comune che dice di no, con l’assessore Brini all’interno. Interventi vari e si scomoda anche Cecchi Paone e la polemica tra Cerno e Della Maria. Ci sono poi latisanesi coinvolti in un giro di auto rubate e smerciate anche a Lignano e che sono stati rinviati a giudizio. Nelle pagine estate si parla del Jazz in Aprilia Marittima, finisce oggi; del Festival dei Vini a Pineta, fatto ieri sabato e poi c’è il comunicato stampa sul Premio Hemingway. Foto e articolo per presentare il Beach Vilage bis all’ufficio 10 di Sabbiadoro e infine le serate del twirling, sempre a Pineta

Sabato 21 giugno

Su StraGazzettino leggiamo dell’apertura della Getur per ospitare il mercatino di Lignano Europa; il giornale dà ampio risalto al fatto che il lungomare della Getur sia aperto al pubblico, cosa già vista in occasione della manifestazione podistica di settembre. Si attendono 100.00 persone, c’è scritto. C’è poi il caso di un uomo di Brussa di Caorle che sembra scomparso; venuto a cena a Lignano mercoledì sera, non ha più dato sue notizie; l’auto è stata abbandonata con una gomma a terra sulla jesolana. Sul Messaggero mezza pagina dedicata alla polemica gay, con lo scontro tra Brini e Fanotto, poi a lato Tommaso Cerno e le offese in rete a suo danno; . Taglio basso per il 43enne della Brussa scomparso dopo una cena a Lignano. Nelle pagine estate si parla di Lignano Europa finisce oggi, alla Getur; e poi delle offerte della zona del faro, cibo e vino in spiaggia. Infine articolo per gli atleti della Giamaica che tornano a Lignano Pineta per allenarsi.

CORPUS DOMINI di Luigi Damiani

E’ arrivata la festività del Corpus Domini e Lignano è invasa di turisti, in particolar modo austriaci e germanici. Gli alberghi del consorzio Lignano Holiday sono sold out da qualche giorno, soffre un po’ il ricettivo degli appartamenti , ma le grandi agenzie organizzate sono contente delle presenze. Questa è la dimostrazione che nei periodi caldi Lignano può essere riempita di turisti, di ogni genere e luogo. Una riflessione sorge su Pentecoste che è stata messa all’indice da più parti. Possiamo dire che con un cambio di strategia potremmo rinunciare tranquillamente agli esaltati, rumorosi e anche sfrenati giovani pentecostiani per dare spazio alle famiglie straniere che vivono le Pentecoste come una vera vacanza, e che da anni hanno abbandonato Lignano per riversarsi in altri lidi. Probabilmente con una politica e comunicazione diversa e mirata, potremmo riconquistare il target famiglia e allontanare il target dei giovani pentecostiani che non portano molto a Lignano e alla sua economia se togliamo alcuni bar ed esercizi dell’asse centrale e piazza Fontana più l’Aurora. I commercianti hanno ripreso a sorridere perché la clientela del Corpus Domini è completamente diversa da quella pentecostiana, spende nei negozi, nei ristoranti, e alla sera si reca nei bar per consumare qualcosa di diverso dalla solita quantità industriale di  spritz e birra. Una clientela educata e propensa a spendere sulla qualità e il servizio. Una riflessione in questo senso andrebbe fatta, anche perché nel caso di un cambiamento porterebbe ad una strategia di comunicazione diversa. Comunque tutti  sono contenti di questo Corpus Domini che per certi sensi rivaluta l’immagine di Lignano e della sua clientela turistica a livello nazionale e internazionale. Luigi Damiani

ASSESSORE BRINI CI FAI O CI SEI? di Luigi Damiani

Le dichiarazioni alla stampa dell’assessore al turismo di Lignano Massimo Brini lasciano dello sconcerto in quanto si mettono in antitesi con quanto dichiarato dal Sindaco Fanotto a riguardo del piano turistico per il rilancio di Lignano. In primis Brini aveva l’opportunità di intervenire sull’argomento già in fase di presentazione del progetto e fare eventuali critiche. Invece tutti zitti compreso il lignanese l’assessore provinciale Carlo Teghil ex Azienda di Soggiorno di Lignano e successivamente  responsabile dell’area turistica della bassa friulana di Turismo FVG. In silenzio anche l’assessore provinciale del Turismo Mattiussi che quando è intervenuto non ha fatto il minimo accenno al segmento LGBT. Probabilmente l’argomento era passato sotto traccia , senza nessuna enfasi, e nessuno sul momento ha pensato bene di dire qualcosa o chiedere lumi o informazioni. Solo dopo le sparate giornalistiche della stampa locale si è pensato bene di cavalcare l’onda da parte di Brini, che in questo modo crea una frattura all’interno della giunta comunale, tanto che il Sindaco prevede una riunione straordinaria di giunta per rimettere ordine. La situazione non è certo fluida, i problemi c’erano prima ed ora sono maggiori. Si vocifera in paese che si potrebbe anche prevedere un rimpasto di giunta con tutte le conseguenze politiche che ne deriverebbero. Luigi Damiani

…e a Lignanhollywood, che si dice?

Impazza in piena stagione la polemica nata da una paginetta del progetto turistico di Four Tourism ed enfatizzata e gonfiata dalla stampa locale; dal Messaggero in primis. Cerno contro Della Maria, Della Maria contro Schneider, Brini contro Fanotto, Damiani contro questo e questo contro quello; intanto la stagione avanza, Bibione e Jesolo avanzano e Lignano assomiglia a qualcos’altro….

capponi-di-renzo

Guarda anche

CECILIA SCERBANENCO DA MILANO A LIGNANO SABBIADORO

Traduttrice, laureata in filosofia medievale, figlia di Giorgio Scerbanenco scrittore e giornalista che non ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *