Home / Lignano Sabbiadoro / La domenica del Cocal: Messattino della settimana; previsioni del tempo, Jesolo; Violetta; Incendio del Mare; Damiani; Previsioni del tempo

La domenica del Cocal: Messattino della settimana; previsioni del tempo, Jesolo; Violetta; Incendio del Mare; Damiani; Previsioni del tempo

Previsioni del tempo

Previsioni meteo a cura di Gabriele Mamone(appassionato e collaboratore). SITUAZIONE GENERALE: Sul Triveneto nei prossimi due/tre giorni affluiranno correnti da sudovest a tratti più umide ed instabili collegate ad una vasta depressione atlantica.   DOMENICA 10 AGOSTO: Nella notte e al primo mattino sarà probabile dell’instabilità con il rischio di locali rovesci o temporali anche forti, in giornata dovrebbe prevalere maggiore soleggiamento. Venti anche moderati da sud-sudovest. TEMPERATURE: I valori minimi saranno compresi tra 21 e 24°C,quelli massimi tra 25 e 29°C.Clima un po’ afoso. ATTENDIBILITA’ 70%

Violetta

violetta1

Il musical rivelazione della stagione; tutto esaurito al palacongressi di Bellaria Igea Marina per l’anteprima nazionale; una produzione e un cast di assoluto livello per uno spettacolo che fa sognare. L’Arena Alpe Adria di Lignano Sabbiadoro ospiterá l’unica data in Friuli Venezia Giulia

CERCASI VIOLETTA – Il Musical 11 Agosto 2014 – LIGNANO SABBIADORO, Arena Alpe Adria — Inizio spettacoli ore 21.30

Biglietti in vendita nei punti autorizzati Azalea Promotion e Ticketone e direttamente alla cassa prima dello spettacolo, a partire dalle 18.30

Il tutto esaurito ottenuto al Palacongressi di Bellaria Igea Marina a fine luglio non è che l’ultima conferma, “CERCASI VIOLETTA – Il Musical” si annovera sicuramente fra gli spettacoli rivelazione dell’estate 2014, un musical fresco, giovane e travolgente, che si prepara a conquistare l’Arena Alpe Adria di Lignano Sabbiadoro, il prossimo lunedì 11 agosto, con inizio alle 21.30. I biglietti per lo spettacolo, organizzato Zenit srl con la consulenza artistica di Azalea Promotion, e in collaborazione con la Città di Lignano Sabbiadoro, la Regione Friuli Venezia Giulia e l’Agenzia TurismoFVG “Music&live”, sono ancora disponibili nei punti autorizzati Ticketone e Azalea Promotion, e lo saranno anche lunedì alla cassa dell’Arena Alpe Adria, a partire dalle 18.30.

Chiude con un musical la stagione degli eventi dell’Arena Alpe Adria, dopo i successi riscontrati con i comici Giuseppe Giacobazzi e Pintus e con il super concerto delle star Simple Minds. Un appuntamento, quello di lunedì, dedicato ai più giovani, che si ritroveranno nella storia di Violetta, una ragazza con una grande passione per il canto e la recitazione e un amore incondizionato per la vita. Le avventure di una ragazza semplice ma con tante doti, che deciderà di usare per amore della sua famiglia partecipando a un’ambiziosa sfida musicale. Violetta affronterà audizioni e gare, ballerà e canterà, incontrerà l’amore e affronterà momenti difficili. Ma ci saranno gli amici e la sua grande bravura ad aiutarla ad inseguire il suo grande sogno, quello di divenire una grande Star. Alla fine della storia il pubblico vivrà questo meraviglioso sogno ambientato nell’età degli amori, delle grandi amicizie, dei grandi sogni e dei primi dolori.   Un’ora e mezza di spettacolo appassionato e indimenticabile, con tanti personaggi ai quali sarà facile affezionarsi: le amiche fedeli Martha e Sophie, il bel Daniel, il mitico regista Alex, il bidello Totò tuttofare, la ricchissima e spietata Lavinia che cercherà di assicurarsi con ogni mezzo la vittoria della figlia Virginia, l’affascinante Roger Marton e un’eccentrica giurata del fantasmagorico talent V-Star, Lara Patonchi.   La regia dello spettacolo è di Marco Simeoli, fra i più promettenti registi italiani. Tanti e bravi i protagonisti del cast, provenienti dai musical più importanti, come la protagonista Eleonora Facchini (West Side Story), Simone Sibillano (Fantasma dell’Opera, Jesus Christ Superstar, Karol Wojtyla), Beatrice Buffadini (Il Ritratto di Dorian Grey, La Bella e la Bestia, Mamma Mia!), Luca Maggiore (Notre Dame de Paris, Giulietta e Romeo), solo per citarne alcuni. Riuscirà la nostra beniamina a vincere le sue sfide, fra intrighi, delusioni e grandi colpi di scena? Lo scopriremo lunedì 11 agosto all’Arena Alpe Adria di Lignano Sabbiadoro, per l’unica data regionale di “Cercasi Violetta – Il Musical”. Per informazioni e biglietti www.azalea.it<http://www.azalea.it/>.

Jesolo

Pubblichiamo due notizie tratte da La Nuova di sabato; in una si parla della grandissima ruota panoramica e nell’altra della paparazzata di una famosa soubrette. Bene per Jesolo.

DSCN6325

DSCN6326

Incendio del Mare

DSC_0463

E’ iniziato il count down a Lignano per la 20° edizione dello spettacolo pirotecnico “L’Incendio del Mare” di sabato 16 agosto. Gli organizzatori contano di bissare il successo dello scorso anno, che ha visto oltre 50.000 persone – tra quelle già in vacanza e quelle giunte appositamente per lo spettacolo – ad ammirare la magia dei fuochi d’artificio. I “ventagli d’orati”, lo sbarco dei marines”, “la nuvola d’argento”, che si sono aggiunti ai tradizionali “fantasmini”, ai “fuochi-paracadute”, all’effetto “guerriglia” con i fuochi sparati in acqua e che dall’acqua ripartono ed altro ancora hanno incantato nell’edizione dell’estate scorsa e novità sono attese anche per il 2014. Il coreografo di origine napoletana Ciro Manfredonia, meglio noto come il “Mago dei Fuochi”, è già da tempo al lavoro per regalarci un’esplosiva 20° edizione.   Il duetto dei fuochi sparati dal Pontile a Mare di Lignano Pineta e quelli sparati dalle chiatte galleggianti ormeggiate a 300 metri circa da riva sono la caratteristica dello spettacolo pirotecnico “L’Incendio del Mare”, visibile dalla spiaggia e dalla passeggiata sopraelevata di Lignano Pineta. Il riverbero dei fuochi sull’acqua con i suoi mille colori, colpisce gli affezionati dell’Incendio del Mare, uno spettacolo diventato ormai una bandiera per Lignano Pineta; sono infatti circa 200 gli operatori turistici e le aziende che partecipano allo spettacolo pirotecnico e a quello musicale “Aspettando i fuochi” che lo precede. Grazie per la collaborazione! Giorgio Ardito

FUNERALE DI DORIANO MORO di Luigi Damiani

Si sono svolte nel Duomo di Lignano le esequie di Doriano Moro. Tutta la comunità lignanese nonostante il sabato di agosto ha voluto stringersi con grande commozione attorno ai familiari in questo momento di grande dolore per la improvvisa scomparsa di Doriano. Chiesa gremita con tantissima gente anche fuori dalla chiesa stessa e presente una palpabile ed immensa commozione. Don Angelo ha tracciato un profilo di Doriano , della sua grande umanità e dedizione nel sociale. Parole di apprezzamento riprese anche dal Sindaco Fanotto che ha voluto ricordare Doriano anche per quanto disponibile nei confronti delle amministrazioni. Giorgio Caoduro ha cantato magistralmente l’Ave Maria a cui poi è seguita la Preghiera dell’Alpino. Un forte applauso ha accompagnato l’uscita della bara dalla chiesa. Luigi Damiani

PROPOSTA ALL’AMMINISTRAZIONE di Luigi Damiani

Doriano Moro è stato una persona che ha dato moltissimo a Lignano attraverso la sua figura sempre presente nel sociale. Inoltre Doriano Moro è stato colui che attraverso la sua passione per la fotografia è riuscito a raccogliere le foto della storia di Lignano fin dalle sue origini con un immenso lavoro di ricerca. La sua passione per la fotografia lo ha portato ad immortalare con la macchina fotografica dalla quale non si separava mai angoli stupendi di Lignano, momenti particolari di tutte le stagioni, dalla spiaggia d’inverno alla laguna, alla flora ed alla fauna. La sua passione il FARO ROSSO che è il testimonial di Lignano . Vorrei lanciare un messaggio all’amministrazione comunale ed al Sindaco Fanotto perché venga istituito un premio della fotografia a lui dedicato e che venga assegnato il 7 agosto di ogni anno, giorno della sua prematura scomparsa. Doriano sarebbe orgoglioso di questo e sarebbe la testimonianza che il ricordo di Doriano Moro resterà vivo nel tempo nella comunità lignanese alla quale lui si è sempre dedicato. Luigi Damiani

JESOLO-RUOTA PANORAMICA di Luigi Damiani

Per finire sui media nazionali a Jesolo basta una ruota panoramica che inizia a girare.   E’ stata inaugurata a Jesolo alla presenza delle autorità la più grande ruota panoramica, è alta 60 metri, con una vista mozzafiato. Le cabine hanno l’aria condizionata e una grande comodità. Nell’intenzione dell’amministrazione si prevede in futuro anche la realizzazione di matrimoni, ma potrà essere usata anche per feste ed altro. L’inaugurazione è arrivata con parecchio ritardo dovuto al trasporto piuttosto complesso da Dubai e a pratiche doganali. Ma ora Jesolo può fregiarsi di avere la ruota panoramica più alta al mondo. Ovviamente è stata data ampia enfasi dell’evento sui media. A Jesolo sono molto bravi nel cogliere qualsiasi occasione per comunicare la località. Lignano purtroppo non ha invece questa capacità dovuta anche a mancanza di iniziative e nessun feeling con i media dovuto anche a una carenza da parte di un ufficio stampa che non è adeguato alla località, non per mancanza di professionalità ma in quanto gli investimenti per renderlo funzionale sono molto limitati. Luigi Damiani

Messattino della settimana

messattino

Domenica 3 agosto

Su Stragazz il sopralluogo di Tiliaventum, il Comune e la Regione sulla navigabilità dei canali di accesso a Lignano, con i dragaggi fatti e soprattutto da fare; foto ricordo della gita sopralluogo. Sul Messaggero apre un negozio dedicato agli sposi nei pressi della Terrazza a Mare, che puà, da qualche settimana, ospitare matrimoni. Articolo con foto che parte dall’analisi del canale di accesso al mare e entra nel dettaglio della situazione di Porto Casoni, il porto dei residenti che risulta sempre più interrato. Occorrono dragaggi e asporto del materiale e la Regione si è presa tempo. Nelle pagine estate il Concorso Moda d’Autore con le foto delle modelle, poi i campioni giamaicani che in contrano i ragazzi durante un allenamento allo stadio, bella iniziativa. Infine Pupi e Pini e il calendario delle serate.

Lunedì 4 agosto

Su Stragazz in prima pagina una bela foto di Lignano sotto il sole, anche se effettivamente domenica il maltempo è arrivato prestino; articolo di maniera, ottimista e senza notizia. Poi dentro alcuni pareri, niente crisi insomma si legge sul Stragazz. Sul Messaggero pagine estate si parla dei 70 coraggiosi che hanno partecipato alla massacrante gara tra Lignano e Grado, a piedi e a nuoto; tre ore per fare il percorso e il prossimo anno si replica a tragitto inverso.

Martedì 5 agosto

Su Stragazz l’incendio del casone in Laguna di Marano, visibile nella notte tra domenica e lunedì anche da Lignano e spento dai Vigili del Fuoco di Lignano; verrà ricostruito come era, cannelle e legno. In cronaca l’annuncio dell’avvio, a settembre, dei lavori del nuovo Pronto Soccorso, che sorgerò a fianco della caserma dei carabinieri. Nelle pagine spettacoli il comunicato di Azalea per Pintus, Daniele e Biondi; spazio anche per Lidiversi, poesia e arte alla Terrazza a Mare, martedì scorso. Sul Messaggero articolo sul casone bruciato; poi due lettere al direttore sulla crisi e sulle colpe di Lignano; a margine la morte della Contessa Kechler che ospitò a suo tempo Hemingway. Nelle pagine estate si parla di Economia sotto l’Ombrelone a Riviera; c’è poi il comunicato stampa sui tre appuntamenti della settimana, appena finita: Pintus, Biondi e Daniele. Un articolo su Miss Italia a Jesolo e poi una scrittrice turista che sta bene a Lignano e ne parla nei suoi libri. Infine Miss Italia all’Outlet e l’Orchestra al Parco Unicef.

Mercoledì 6 agosto

Su Stragazz in prima pagina il comunicato della donna russa ricercata per truffa e arrestata a Lignano in vacanza; in cronaca gli appuntamenti a Riviera di Economia sotto l’ombrellone; infine il cordoglio del Comune per la morte della Contessa Kechler. Nelle pagine spettacoli l’argomento dell’Economia viene ripreso col comunicato stampa completo di foto. Sul Messaggero in cronaca una bella foto di funghi nati in spiaggia, in anticipo rispetto all’autunno; poi l’articolo della russa arrestata con dovizia di dettagli. Nelle pagine estate si inizia con Violetta, spettacolo all’Arena lunedì 11. Poi si parla di Cristian Imparato che si esibirà il 16 a Pineta; infine il comunicato per Pino Daniele e Mario Biondi alla Beach Arena.

Giovedì 7 agosto

Su Stragazz in prima pagina l’amichevole a Lignano tra Udinese e Pordenone, stadio con molta gente. In cronaca i vincitori del Premio Stralignano (finanziato dal Comune) e la cerimonia di inaugurazione della sala adibita a matrimoni alla Terrazza a Mare, taglio del nastro e foto col Sindaco. Nelle pagine spettacoli l’appuntamento della sera con Pino Daniele. Nelle pagine estate i concerti di Pino Daniele e Mario Biondi, giovedì e venerdì in spiaggia, gratuiti; poi il comunicato – articolo della sala per matrimoni alla Terrazza a Mare con foto; concerto in sala Darsena e nelle pagine sportive l’amichevole dell’Udinese allo Stadio Teghil.

Venerdì 8 agosto

Nulla su Stragazz; sul Messaggero ancora i furti nei cimiteri, di fiori e piante, come già era successo. Nelle pagine estate il bel concerto di Pino Daniele e dicono 5.000 spettatori, mi sembrano tanti anche se era tutto pieno. Poi articolo dedicato al bel Bar Sabbiadoro, agli appuntamenti con il Teatro per bambini e la lirica in Alpe Adria.

Sabato 9 agosto

Sul Messaggero foto e cronaca per la scomparsa di Doriano Moro, commerciante di gas e presidente del Fotocine Club di Lignano, ma anche animatore di mille iniziative e sempre presente nella vita sociale della comunità. Aveva 64 anni. Nelle pagine estate articolo dedicato al Parco a Acquarium di Lignano; poi gli appuntamenti con la musica a Pineta e in Duomo, ieri. Su Stragazz in prima pagina l’analisi della stagione turistica regionale e di Lignano di Maria Paola Frattolin: troppi cambi di slogan e logo. In cronaca la morte di Doriano Moro con il cordoglio del Sindaco. Nelle pagine cultura del Gazzettino articolo sul concerto di Pino Daniele: per esperti, io non ho capito nulla

Guarda anche

CECILIA SCERBANENCO DA MILANO A LIGNANO SABBIADORO

Traduttrice, laureata in filosofia medievale, figlia di Giorgio Scerbanenco scrittore e giornalista che non ha …

2 commenti

  1. preferirei che a doriano moro fosse intestato il faro rosso.di premi a lignano ce ne sono già abbastanza e servono a niente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *