Home / Lignano Sabbiadoro / Lunedì: le cose suggerite; Farfalle; Bibione; Lignano (scherzo); incontro con l’autore; malore per ecstasy; Bernabò Bocca

Lunedì: le cose suggerite; Farfalle; Bibione; Lignano (scherzo); incontro con l’autore; malore per ecstasy; Bernabò Bocca

Malore per ecstasy

Una ragazza della regione, minorenne, zona POrdenone,si è sentita male dopo una notte passata con le amiche e anche in discoteca a Riviera; pare si tratti di malore legato al consumo di ecstasy. Ricoverata in Ospedale; il fatto che sia stata colpita una minorenne con consumo di ecstasy è sotto indagine delle forze dell’ordine.

Farfalle sulla sabbia, dal 6 agosto

LocandinafarfalleWEB

Incontro con l’autore

E’ un autore fra i più amati dai lettori italiani, ma non solo: Marcello Fois è scrittore prolifico, attivissimo non solo in ambito letterario ma anche nel campo teatrale, radiofonico e della fiction televisiva. L’occasione per incontrarlo, in attesa della sua prossima tappa a pordenonelegge 2015, arriva dal ricco cartellone degli “Incontri con l’autore e con il vino” di Lignano, promossi dall’Associazione Lignano nel terzo Millennio per la cura artistica dello scrittore Alberto Garlini: giovedì 30 luglio al Palapineta (ore 18.30), Marcello Fois sarà protagonista di un incontro dedicato alla sua ultima prova narrativa, Luce perfetta, terza parte della saga della famiglia Chironi dopo Stirpe e Nel tempo di mezzo. Gli anni Ottanta tra citazioni letterarie, musica pop e vicende legate alla storia nazionale recente in una Sardegna che fa i conti con il passato: Luce perfetta è un romanzo che pone domande sulla contemporaneità e sul tempo in una continua tensione drammatica servita da una struttura rigorosa, grande ritmo e da una scrittura sempre tesa e vigile. L’incontro sarà accompagnato dai grandi vini dell’azienda Ca’ Ronesca, selezionati dall’enologo Giovanni Munisso. Ingresso libero, info: http://www.lignanonelterzomillennio.it

Una storia che alla fine è una grande testimonianza d’amore dello scrittore per la sua terra, di cui narra l’epopea dai tempi dell’intenso, forte e poetico ”Memoria del vuoto” sulla storia del brigante Michele Stocchino. Anche i Chironi si costruiscono una loro fiera identità: il loro impero sembra sempre debba sfuggirgli tra le mani nel trascorrere delle generazioni, nel succedersi degli avvenimenti, nel procedere della storia tra guerre, ricostruzione, boom economico e, infine, fra i segni del terrorismo fino a mani pulite e oltre, alla seconda repubblica, col corrompersi del mondo e delle persone, tra degrado morale, soldi sporchi, finanze e politica spregiudicata. Una modernizzazione cui la Sardegna si adegua, preda di lottizzazioni selvagge, di politici ambiziosi e indagati, di ricatti e pressioni. Luce perfetta è un insieme di avvincenti vicende diverse come le sa raccontare Fois, maestro di trame gialle e soprattutto indagatore di quanto di insondabile c’è nell’animo umano, che procede spostando e incastrando tempi e avvenimenti, sorvolando e fissandosi su alcuni particolari che poi prendono significato, tra memoria e ossessioni dei suoi personaggi, tra passioni ed egoismi, tra odi e sensi di colpa, vendetta e perdono, sentimenti primari, assoluti, così che i Chironi diventino esemplari di una vicenda che si fa epica.

Bernabò Bocca

Interessantissimo l’articolo di oggi domenica sul Messaggero di Andrea Valcic. Si parla dell’Onorevole Bernabò Bocca. Metà di voi si chiederanno chi è, appunto! Devono andare a casa, tutti a casa.

Bibione

Raramente abbiamo visto Lignano promuovere il suo territorio, invogliare i clienti degli alberghi o appartamenti a visitare i paesi della Bassa… ecco invece cosa fa Bibione…

http://www.bibione.com/it/dove-mangiare/enogastronomia/i-sapori-della-vacanza

Lignano?….. no dai… Jesolo.

Comunicato Stampa. Dormivano in 17 dentro una casa che poteva ospitare 5 persone. La Polizia Locale sanziona proprietario e locatario di un appartamento sovraffollato scoperto in via Puccini a Jesolo. Tra le 17 persone, tutti bengalesi, anche due clandestini……………… Il proprietario dell’appartamento ed il locatario sono stati multati con una sanzione di 450 euro, in quanto l’appartamento si presentava sovraffollato e dovrà, inoltre, sgombrare i locali dall’eccedenza di persone entro tre giorni, in caso contrario ad un nuovo accertamento scatterà lo sgombero d’ufficio ed il sequestro dell’immobile……

Jesolo bis

La festa Random al Faro fa pienone!!! In 15mila in spiaggia “a caso”, il Random al Faro di Jesolo fa il pieno. Un grande successo per l’evento tenutosi a Jesolo Lido, ultima tappa del tour italiano. Tra musica ed abbigliamenti del tutto casuali, ha vinto il divertimento m.veneziatoday.it

Le cose suggerite

Ci permettiamo di suggerire alcune cose da fare e decisioni da prendere:

  • Via Latisana a senso unico direzione Sabbiadoro o, in alternativa, eliminare i parcheggi; idem Via Vicenza; oggi molti hanno il Suv, due Suv o un Suv e una corriera turistica o un furgone non ci passano.
  • Salvaguardare il verde residuo dell’Oasi e soprattutto quello della zona dietro Riviera, comunemente chiamate zone Stefanel e Riviera Nord.
  • Vuccumprà: intervenire alla fonte: auto che trasportano in entrata e affitto appartamenti e villette
  • Sinergie di percorsi enogastronomici col territorio retrostante: si può arrivare sino ai Colli Orientali e al Collio, circa un’ora di auto da Lignano. Turismo di base a Lignano, ma con esperienze da fare nell’entroterra soprattutto enogastronomiche; non si deve aver paura di perdere il pranzo, se si regala una esperienza unica al turista.
  • Attrezzare un’area sosta e carico/scarico per camper, magari affidandola ad una Associazione che con i proventi sviluppi le sue attività, fac simile del porticciolo dei residenti
  • Dare una rotonda Getur agli sport del mare o uno spazio adeguato; abbiamo sentito che il lato ovest della pineta Getur, per intenderci quello di fronte alla chiesetta di Pineta, verrà adibito a campeggio: nelle more dell’accordo si potrebbe ricavare uno spazio dedicato.
  • Un piatto di pesce “… branzino alla Lignanese”; per emulare la pubblicità gratuita delle “triglie alla livornese”, con Lignano presente in tutte ( o quasi) le carte dei menù dei ristoranti d’Italia e non solo; a Lignano poi dovrebbe avere una promozione particolare ad un prezzo promozionale abbinato al vino di Latisana e dintorni.
  • Un maxi pedalò come attrazione in spiaggia, da 10-12 posti, non noleggiabile se non per video e foto
  • Maxi scritta con ombrelloni aperte e chiusi in spiaggia e foto dal drone, anche Record da Guinnes
  • Predisporre dei parcheggi cinema free vicino al Cinecity oppure accettare l’idea che uno paghi sia il biglietto che il ticket. In alternativa una zona disco orario 3 ore o sconto del biglietto con ticket
  • Pista ciclabile dal faro rosso di Sabbiadoro alla fine di Bibione Pineta: 20 chilometri frontemare di goduria… ponte strallato sul Tagliamento
  • Un palacongressi e uno spazio per concerti in zona stadio, o zona Strabilia
  • Sistemare la Terrazza Osservatorio sulla Laguna, in legno, chiusa dal 2013
  • La Casa del Turista nel vecchio Pronto Soccorso di Sabbiadoro, magari con un Concorso di Idee per allestimento e scenografia
  • Terrazza Mare aperta nei fine settimana, come simbolo di Lignano, anche in inverno e una Mostra sempre aperta nella sala attigua, come punto di riferimento per il turista del fine settimana; meglio ancora una vetrina della enogastronomia regionale
  • Autocertificazione degli appartamenti ad uso affitto e controlli campione; non sarebbe male anche dare un’occhiata ai prezzi praticati dagli ambienti pubblici. Il problema del rapporto qualità prezzo è molto sentito dal turista, con l’aggravante che poi lo riversa, senza possibilità di controllo, sui social network. Risultato? Sputtanamento a raffica e poca possibilità di intervenire; argomento difficile ma le Associazioni di Categoria possono (devono) avere anche questo ruolo. Se gli stabilimenti balneari sono classificati, gli alberghi idem, gli appartamenti ci arriveremo, perché no anche bar e pizzerie ? Uno spritz 4 euro? Ok, va bene, ma col Prosecco, Aperol e non sottomarca, olive, patatine, piccolo buffet a disposizione e servizio su bicchieri adeguati. Allora sei un 4 stelle come bar…
  • Via le righe blu escluso lungomare e vie vicine, più care, e solo giugno luglio agosto;
  • Marciapiedi a Lignano Riviera
  • Integrare il Premio Hemingway con un Premio Lignano Sabbiadoro che vada a sostituirlo nel tempo
  • Anticipare il programma delle manifestazioni e stamparlo molto prima, il Summer Show a maggio
  • Marcia e Trial dei due fari tra faro rosso e faro di Bibione
  • Per il Cinecity, suggeriamo anche una scuola di recitazione intitolata a Alberto Sordi;
  • Cadenzare le attività con programmi settimanali, con le giornate caratterizzare da un colore e da un tema, sempre uguale per abituare il turista;
  • Fare un Piano turistico per il villaggio dei pescatori
  • Aumentare il numero e la qualità delle feste eno gastronomiche, tipo il “campionato europeo del ristoranti” in stile Champions e dare lustro ai vini di Latisana; la DE.CO. delle cape. Nelle manifestazioni, valenza doppia , una per i mass media e una per la gente
  • Dare un nome, simbolo e colore ai vari uffici spiaggia e ai concessionari di Sabbiadoro, magari ospitando dei writers delle nazioni turistiche
  • Adottare un unico ufficio “Comunicazione & Eventi” a Lignano. Una società privata che su incarico del Comune e altri progetti e realizzi gli appuntamenti più significativi. Inoltre deve seguire tutto e tutti e che gestisca il calendario delle manifestazioni coordinandolo con quelle regionali e comprensoriali e quindi creare la figura dell’aiuto blogger, per chi viene ad assistere alle manifestazioni sportive e culturali
  • Portale internet unico, con all’interno i vari siti di Lignano per agevolare la ricerca web.
  • Rapporti con TG1 e TG5
  • Gentile richiesta: aggiungere Via Treppo al piano strade e marciapiedi;
  • Sede di rappresentanza, nella villa ex sede municipale.

Guarda anche

CECILIA SCERBANENCO DA MILANO A LIGNANO SABBIADORO

Traduttrice, laureata in filosofia medievale, figlia di Giorgio Scerbanenco scrittore e giornalista che non ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *