Home / Lignano Sabbiadoro / Mercoledì: Parco Hemingway; asilo; golf; Damiani; Polizia Locale; spandau ballet

Mercoledì: Parco Hemingway; asilo; golf; Damiani; Polizia Locale; spandau ballet

Polizia Locale

Vedi www.latisana.it

Spandau Ballet

In concerto, questa estate a Lignano Sabbiadoro, 8 agosto

Parco Hemingway, oggi

Ecco la locandina della manifestazione di oggi mercoledì al Parco.

la guera lòocandina

Asilo

Sempre oggi mercoledì, ma alle 16.30, all’Asilo Nido d’Infanzia Stella del Mare, festa con ospiti e genitori e animatori.

QUALCUNO SPIEGHI –INVESTIMENTI REGIONALI di Luigi Damiani

La regione Friuli V.G. accende un mutuo di 6 milioni di euro all’anno per 20 anni, pari a 72 milioni di euro per lo sviluppo del Pramollo( che alla fine diventano 120 con gli interessi, 120 di spesa, 72 disponibili da spendere), impianti sciistici che coinvolgeranno anche l’Austria, la quale parteciperà all’operazione con 6 milioni di euro. L’intera operazione Pramollo costerà quindi 78 milioni di euro per circa il 90% a carico della regione Friuli V.G. il rimanente alla Carinzia.

Una operazione faraonica nei costi per sviluppare il turismo soprattutto invernale di quell’area. Lignano e il comparto mare quindi con Grado fanno il 60 % delle presenze turistiche regionali , mentre tutta la montagna fa circa 700 mila presenze, ma in termini di investimenti la montagna ha contributi molte volte superiori al mare. Perfettamente d’accordo per lo sviluppo della montagna, ma Pramollo quante presenze turistiche potrà fare dopo questo investimento sugli impianti.? Forse 150 -200 mila escludendo i giornalieri! Non bastano gli impianti ci vuole anche un ricettivo in linea con le esigenze turistiche , alberghi, appartamenti, che purtroppo attualmente è carente. A Lignano sono anni che discutiamo per il rifacimento del lungomare con milioni di euro che sono stati bloccati dal patto di stabilità e ora in parte sbloccati, A Lignano abbiamo estremo bisogno del piano particolareggiato dell’arenile, con relativo rifacimento degli uffici spiaggia e servizi e arredo urbano legato al lungomare. Urge il rifacimento della Terrazza a Mare etc. Tutto questo stenta a decollare nella località per eccellenza del turismo regionale con oltre 3 milioni di presenze, mentre la Regione accende un mutuo ventennale di 72 milioni di euro per il Pramollo. C’è qualcosa che non funziona! Luigi Damiani

UNA POLTRONA PER 2 di Luigi Damiani

una-poltrona-per-due-locandina_jpg_600x0_q85

Ci sono città o paesi che sono amministrati da un sindaco, altre che sono amministrate da due personaggi o figure “sindaci” . Le due figure che fanno o pretendono di fare i sindaci, sono un “sindaco politico” e un “sindaco tecnico operativo”. Quest’ultimo a volte è quasi paragonato ad un dirigente che subisce il sindaco politico. Il “sindaco politico” dovrebbe essere la figura che ha i contatti politici con le istituzioni come ad esempio la Regione, in particolar modo quando questa appartiene allo stesso colore politico, ma a volte o spesso capita, che il “sindaco politico” crede o meglio pensa di essere preso in considerazione, ma in realtà non lo è. Anzi a volte non seguendo le direttive regionali o nazionali di partito, viene contestato o non preso in considerazione, a volte magari neanche ricevuto. Il sindaco politico trova tutti i modi per dare le indicazioni al sindaco tecnico-operativo, il quale crede che quanto gli viene “imposto” sia frutto di condivisioni politiche locali , regionali o istituzionali, invece il più delle volte non è così. Il sindaco tecnico allora diventa un mero esecutore del sindaco politico e quindi assimilabile ad un dirigente. Ma il sindaco qual’è? Questo genera confusione, timore e preoccupazione nella popolazione che ha votato un unico sindaco ed invece se ne trova due. Due sindaci per una unica poltrona. Ma due mezzi sindaci non fanno un sindaco. Luigi Damiani

Golf

golf piccola 1

golf piccola 2

Hotel President Lignano Golf Trophy: al Gaitalgolf Club e a Trieste la 3° e 4° tappa! Il week end scorso si sono tenute la 3° e la 4° tappa della terza edizione del Hotel President Lignano Golf Trophy, organizzato dall’hotel President Lignano con il sostegno del Golf Club Lignano, Turismo FVG, PromoTrieste e gli sponsor tecnici Prosciutterie Dall’Ava e Dall’Ava Bakery, Consorzio di tutela vini D.O.C. “Friuli Grave”, nei relativi campi da golf di Gailtal in Carinzia sabato 25 aprile e Trieste domenica 26 aprile.

Un centinaio di golfisti nelle due giornate si sono contesi le invitanti ceste enogastronomiche con le specialità friulane e i voucher per trascorrere un soggiorno all’hotel President Lignano. Le previsioni meteo non molto confortanti non hanno scoraggiato i giocatori, che si sono comunque iscritti ai tornei trovando in entrambe le tappe una giornata soleggiata e gradevole. Sono state molto apprezzate le due degustazioni di vino che sono state offerte al Gailtalgolf Club dall’azienda agricola “Le due Torri” di Corno di Rosazzo (Ud) e al Golf Club Trieste dall’azienda agricola Paolo Ferrin di Camino al Tagliamento (Ud). Nella prima foto da sinistra i vincitori della tappa del torneo di golf al Gailtalgolf Club. Nella seconda foto da sinistra i vincitori della tappa del torneo di golf a Trieste.

Ecco i vincitori delle varie categorie con i punteggi: Gailtalgolf Club:

Lordo maschile: 1° PEMULL (35); lordo femminile: 1° KÜHNE (32)

Classe A netto: 1° PLAIKNER-WINKLER (37). Classe B netto: 1° MARTIN (32).

Classe C netto: 1° KRISTLER (42)

Trieste:

Lordo maschile: 1° PARMEGGIANI (26); lordo femminile: 1°TASSI (24)

Classe A netto: 1° SCROPETTA (35). Classe B netto: 1° ZIDARIC (37).

Classe C netto: 1° FRACELLA (39)

Appuntamento alla prossima tappa del torneo di golf al Golf Club Frühling vicino a Vienna sabato 2 maggio 2015. Grazie per la collaborazione e a presto. Giorgio, Eleonora e il Team Hotel President Lignano

Guarda anche

CECILIA SCERBANENCO DA MILANO A LIGNANO SABBIADORO

Traduttrice, laureata in filosofia medievale, figlia di Giorgio Scerbanenco scrittore e giornalista che non ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *