Home / Lignano Sabbiadoro / Mercoledì: World Dance Trophy: Carnevale; Damiani; alberghi al top; Tiliaventum

Mercoledì: World Dance Trophy: Carnevale; Damiani; alberghi al top; Tiliaventum

Dance Trophy

A Lignano, 25, 26, 27 e 28 marzo 2016.

dance trophy

Carnevale

Chi organizza qualche manifestazione per il Carnevale, è pregato di segnalarcela, grazie

Alberghi al Top

Il Messaggero di martedì riporta la classifica dei migliori alberghi del FVG secondo Trivago. Naturalmente si sono scatenate le polemiche sui giudizi più o meno sinceri e spontanei. Resta il fatto che non c’è nessun albergo di Lignano Sabbiadoro in classifica. Secondo Trip Advisor (fonte internet) il migliore d’Italia si trova a Riccione; il secondo a Venezia, il settimo a Cesenatico e il sedicesimo ancora a Riccione. Anche qui Lignano è assente.

STOP AL FINANZIAMENTO di Luigi Damiani

La Regione ha stoppato il finanziamento relativo ai lavori di straordinaria manutenzione della terrazza a mare e dei relativi uffici spiaggia e chioschi dell’arenile. Un colpo basso da nove milioni di euro, che non permette a Lignano di cambiare look sull’arenile. Verrà solo fatto un intervento di stucco e pittura, poco più di 200 mila euro, quindi ordinaria amministrazione alla Terrazza a Mare , fiore all’occhiello di Lignano che versa in una situazione quasi disastrosa.

La proposta del Presidente Lisagest Salatin , di mantenere a Lignano i 510 mila euro annui di costi per la concessione per 20 anni non ha dato i risultati sperati. Questa operazione sembra che era stata inserita anche nel giochino UTI che invece è andato in porto.. Siamo entrati nell’UTI ma in cambio non abbiamo ottenuto nulla.

Quali saranno ora le scusanti di questa amministrazione che prima dice NO alla UTi e poi dice di SI. Cosa pensa di fare l’assessore Ciubei, con il piano particolareggiato dell’arenile dopo questa risposta negativa della regione.

Io credo che se Lignano vuole cambiare registro, bisogna intervenire subito. non possiamo rischiare di perdere altro tempo e continuare a perdere presenze. Il cambiamento deve essere radicale per salvare il salvabile. Luigi Damiani

Tiliaventum

MarcoKajak

Sport di mare non temono le gelate giornate di gennaio… ma manca ancora la necessaria accoglienza.

Gli sport di mare si praticano durante tutto l’anno, anche a Lignano Sabbiadoro, anche durante le gelide giornate di gennaio 2016, accompagnate da cielo terso e sole splendente.

Abbiamo spesso raccontato e documentato le uscite del gruppo Tiliaventum PER TUTTI a bordo di barche a vela, di derive (soprattutto tempo fa’ quando ancora esistevano le possibilità di poter uscire a Riviera all’Ufficio 4), windsurf, kitesurf, SUP, canottaggio, ….. e anche Kajak, come dimostra questo conosciutissimo Socio grande appassionato anche di questa disciplina e delle escursioni da campeggio nautico che ha effettuato in Italia, nella vicina Dalmazia, in Nord Europa e in altre parti del mondo.

Nell’immagine lo vediamo godersi la giornata nelle placide acque lignanesi a gennaio …. ma quanti potrebbero aggregarsi, giungere a Lignano, nello splendido scenario del mare-fiume-laguna se solo vi fossero quel minimo di accoglienza a terra, qualche sito dedicato … come da anni Tiliaventum cerca faticosamente di far capire e realizzare.

Il Progetto Polo Sportivo del Mare per Tutti che Tiliaventum porta avanti faticosamente (Studio del territorio, Piano Realizzativo, innumerevoli presentazioni, Ricorsi al Tar e Consiglio di Stato, menzione speciale al premio Start Cup FVG, oggetto di raccolta e deposito di ca 600 firme, …) da ca. 20 anni parla proprio di questo …. e interessando un po’ tutte le discipline di mare, ma quali Autorità hanno capito l’importanza, la necessità, le rosee prospettive che potrebbero crearsi a Lignano? Lo hanno capito i moltissimi appassionati, sportivi, atleti, Cittadini, Villeggianti, Imprenditori, … non ancora la Giunta Comunale che, dopo le belle parole del clima prelettorale di qualche anno fa, ha dimostrato con la presentazione di una Variante al PRGC e mancato accoglimento delle Osservazioni Tiliaventum di voler ostacolarne la realizzazione … pur rimanendo Lignano adattissima alla pratica e diffusione di questi sport durante tutto l’anno, potendo diventare un punto di riferimento internazionale … e le volontà non vengono a mancare. buon vento Lignano

IL GRUPPO CONSILIARE PDL RISPONDE ALLA LEGA NORD di Luigi Damiani

Come era prevedibile e anche come riportato in un articolo dalla stampa locale, stupore e meraviglia hanno suscitato le improvvise e improvvide esternazioni del portavoce della Lega Nord di Lignano Graziano Bosello agli appartenenti di Forza Italia. Forza Italia di Lignano, nell’articolo precisa che pur non essendo stati ricostituiti gli organi statutari per la conduzione del partito, ha sempre partecipato con una propria rappresentanza al tavolo del centro-destra, apportando l’esperienza e la capacità propositiva dei propri rappresentanti derivante dal loro passato di buoni amministratori e dal fatto di essere oggi gli unici reali oppositori dell’attuale Amministrazione comunale, attraverso il Gruppo Consiliare del P.d.L. Di conseguenza Forza Italia nel suo comunicato respinge al mittente richiami e accuse contro i propri rappresentanti da parte di Bosello, e aggiunge inoltre che Bosello ora come nel passato ha sempre esasperato gli animi nelle situazioni amministrative e politiche più disparate a partire dal pessimo rapporto instaurato con i dipendenti comunali alla vicenda con la Società d’Area, a tutti nota.

I rappresentanti del Gruppo Consiliare chiedono quali risultati siano stati conseguiti con le proposte di Bosello al Tavolo di centro-destra: quali siano le sue nuove proposte progettuali, le nuove idee, i nuovi programmi, a parte la sua spasmodica ricerca del candidato sindaco del cdx.

Inoltre continua il comunicato da parte sua, a nostro parere non sono emerse proposte, ma solo diktat e imposizioni che certamente non hanno contribuito a coagulare le diverse rappresentanze del centro-destra.

Ancora più incisivo il passaggio dove il gruppo consigliare del pdl afferma “Relativamente alle trame scure, a vecchie logiche e metodi di una politica ‘furba’ e ‘opportunista’, evocate come nostro modo di agire da parte di Bosello, possiamo affermare, senza tema di smentita, che queste appartengono alla sfera del fantastico immaginario di Bosello; al contrario siamo noi, invece, a manifestare la più profonda delusione e preoccupazione per le iniziative distruttive che hanno caratterizzato il percorso politico di Bosello, che oggi lancia senza alcuna ragione concreta proclami e accuse donchisciottesche contro Forza Italia. “

Il comunicato continua dicendo che mentre Bosello dedica il suo tempo a polemizzare e ad esasperare le contrapposizioni personali, i rappresentanti di Forza Italia si stanno impegnando per trovare soluzioni e programmi, alternativi all’attuale amministrazione, in continuità con le linee della Amministrazione Delzotto (meno tasse, meno demagogia, più finanziamenti, più investimenti) e con proposte progettuali innovative per il rilancio di Lignano.

Il comunicato si chiude con un affondo nei confronti del portavoce della Lega Nord Graziano Bosello dove Forza Italia dichiara che con la Lega Nord di Lignano come nel contesto nazionale permane la disponibilità di ragionare per il futuro, ma evidentemente con il Sig. Bosello ogni possibile collaborazione si è definitivamente chiusa. Questo in sostanza quanto appare scritto nel comunicato del Gruppo Consiliare del PDL di Lignano, in risposta al comunicato della Lega Nord.

Considerando il tutto appare chiara la frattura pressoché insanabile che si è generata tra le due componenti presenti al tavolo del centro destra. Luigi Damiani

Guarda anche

CECILIA SCERBANENCO DA MILANO A LIGNANO SABBIADORO

Traduttrice, laureata in filosofia medievale, figlia di Giorgio Scerbanenco scrittore e giornalista che non ha …

4 commenti

  1. Un plauso al sig. Bosello, finalmente una persona che parla schietto, chiaro, senza mezze parole e che si conferma persona di parola. Il vecchio e vetusto modo di fare politica ( di vivere con i nostri soldi, visto che nella vita è già pluri fallito……..e tutti sappiamo di chi si parla) deve scomparire!!!!!!! Il nuovo centro destra deve fare pulizia, via gli opportunisti, via la gente da bar, via chi fa politica come lavoro non come passione……..il solo che ha una faccia ancora presentabile è Marco………quindi , caro Marco rifletti e decidi cosa vuoi fare da grande. Vuoi metterti a disposizione per creare un nuovo centro destra compatto con il giusto mix tra giovani e vecchi oppure preferisci rimanere nelle sabbie mobili paludose nelle quali ti sei trovato??????

  2. Bravo Graziano, il vecchio cetro destra Lignanese non ha più motivo di esistere, se la popolazione apre gli occhi li manderà tutti a casa, il primis la vecchia guardia opportunistica travestita da centro destra e in secondis la banda Fanottiana incapace di prendere alcuna decisione per la località, meglio un errore in buona fede che un immobilismo totale come questa amministrazione prigioniera della paura di sbagliare e ostaggia del pluriasessore Cjubei. TUTTI A CASA SUBITO !!!!!!!!! i soli con i principi e con una sola parola sono Codromaz e Pilutti

  3. Il fatto che ieri sera Bosello abbia dato ragione all’ attuale amministrazione per come sta operando…… dovrebbe far loro capire che razza di errori stanno commettendo!

  4. No c’è il Montrone Mario il vero nostro futuro politico x Lignano 2017
    Con il Movimento 5 stelle e Pellegrinon Angelo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *