Home / Lignano Sabbiadoro / Nel blog: Miss Italia; Biker Fest; Rete d’Impresa; Consiglio Comunale; convegno sul turismo; via al ticket, con delle novità; Caro Vico Meroi; Damiani; Bozorro; piovono soldi

Nel blog: Miss Italia; Biker Fest; Rete d’Impresa; Consiglio Comunale; convegno sul turismo; via al ticket, con delle novità; Caro Vico Meroi; Damiani; Bozorro; piovono soldi

Via al Ticket

Si paga sulle righe blu, dal 15 maggio al 15 settembre, con la stessa tariffa 2013 di 0.80 euro all’ora e la riduzione da 8 a 7 euro per la sosta giornaliera, dalle 9.00 alle 22.00 sul lungomare. Sono state allargate le zone, con un lungo elenco che è visibile sull’albo pretorio, mentre non ci è stata data risposta ( anche il blog Orizzonte Lignano lo aveva chiesto) al quesito sulla sosta oltre la scadenza del ticket: si paga la multa o si paga solo la quota mancante?

Caro Vico Meroi

In occasione della Sun & Run 2013 ti avevo fatto notare che era una cavolata prevedere la sosta a pagamento con le centinaia di auto arrivate appunto per fare la camminata turistica da Riviera a Sabbiadoro; tu avevi candidamente ammesso che c’era stata una dimenticanza e che comunque ci sarebbe stata molta comprensione da parte della Polizia Comunale. Bene, è vero, ma quest’anno avete fatto il bis: Sun & Run il 14 settembre e ticket fino al 15. Pazienza.

p.s. consigliamo anche di aggiornare il sito relativo…5 euro al giorno….”una volta”….

dal sito, oggi
dal sito, oggi

Piovono soldi

Contributi della Regione a Lignano, eccone una anticipazione:

APD Ludos per il Beach Soccer 2014, 18.000 euro; Apnea Academy Competition Asd, per Europe Evolution Cupo 2014, 18.000 euro;  FNSwimming European Championship Italy, 20.700 euro; Biker Fest, 15.000.

Biker Fest

Triumph alla 28a Biker Fest 2014.  Dal 15 al 18 maggio Triumph parteciperà alla 28a edizione della Biker Fest International di Lignano Sabbiadoro (UD).  Triumph e la concessionaria Triumph Friuli Venezia Giulia (Battistutta Motors) aspettano tutti gli appassionati a Lignano Sabbiadoro per un weekend di motori, sole e mare. Grazie al Triumph Test Ride l’evento sarà l’occasione per provare l’intera gamma della casa di Hinckley e gustare tutto il sound dei mitici motori inglesi. Per quattro giorni Lignano Sabbiadoro sarà la location ideale di un evento all’insegna della passione per le due ruote e del divertimento.  Tra le moto in prova ci sarà la nuova e muscolosa Thunderbird Commander che offre un comfort straordinario, massima accessibilità per tutti, una funzionalità ottimale e una maneggevolezza prevedibile e sicura. Spinta dal motore bicilindrico parallelo più grande al mondo mai visto su una moto la nuova Commander offre un’esperienza di guida impareggiabile, naturale e ricca di coppia, con un ruggito potente e una facilità d’uso ottimale.  Ci saranno anche le iconiche Bonneville, Scrambler e Thruxton, le maneggevoli Tiger Explorer e Tiger 800 e le più sportive Street Triple e Speed Triple.  Vi aspettiamo al Biker Fest International dal 15 al 18 maggio.

Miss Italia ( con Latisana e Lignano)

Astride Carlos
Astride Carlos

A Tavagnacco  vince Linda Ersettig e partecipa la prima concorrente “straniera” (nata a Latisana).   Non è esagerato affermare che la selezione di “Miss Italia” svoltasi in occasione della “Festa degli Asparagi” a Tavagnacco, resterà una tappa importante per il più prestigioso concorso di bellezza italiano.  Alla serata, tra le quattordici concorrenti ha, infatti, partecipato Astride Carlos, diciannovenne residente a Udine, che risponde ai requisiti di una delle novità più eclatanti della settantacinquesima edizione di “Miss Italia” che prevede la possibilità per una ragazza, nata in Italia da genitori stranieri, che risiede nel nostro Paese ininterrottamente da almeno diciotto anni ed ha fatto richiesta per ottenere la cittadinanza italiana, di partecipare al concorso. Astride, infatti è nata a Latisana (Ud), la madre è del Congo mentre il padre è dell’Angola, vive in Italia dalla nascita ed ha richiesto la cittadinanza italiana. Ricordiamo che la selezione di Tavagnacco, presentata da Michele Cupitò ed organizzata dalla “Pro Loco di Tavagnacco” e dall’agenzia “Modashow.it”, è stata vinta da Linda Ersettigh, 21 anni di Basiliano; sul podio anche Valentina Zolli di Udine che si è aggiudicata il titolo di “Miss Rocchetta Bellezza” mentre, terza classificata, “Miss Wella”, Selene Barsanti di Tavagnacco. Il prossimo appuntamento con “Miss Italia” è in programma, venerdì 23 maggio a Cervignano del Friuli mentre la finale regionale di “Miss Friuli Venezia Giulia” si terrà, martedì 19 agosto al Centro Congressi Kursaal di Lignano Riviera.

Per partecipare alle selezioni in Friuli Venezia Giulia, contattare l’agenzia “modashow.it” che organizza in esclusiva in regione gli eventi legati a “Miss Italia 2014”, telefonando o inviando un sms al numero 393.3352362 oppure inviando una mail all’indirizzo missitalia@modashow.it (la partecipazione al concorso è totalmente gratuita).  Informazioni ed aggiornamenti sono disponibili sulla pagina facebook “Miss Italia Friuli Venezia Giulia” oppure sul sito ufficiale www.missitalia.it

Le vincitrici della selezione a Tavagnacco (Ud)
Le vincitrici della selezione a Tavagnacco (Ud)

Rete d’Impresa

Dalla pagina Facebook di Edi Sommariva, copiamo:  – Un gruppo di bravi operatori del turismo che credono nel loro territorio, nella loro capacità di fare impresa con creatività’ , innovazione e con grande spirito di collaborazione, hanno costituito oggi a Udine “tourism_net.fvg”, la prima rete di imprese nel turismo del Friuli Venezia Giulia. Una scommessa che possono vincere. Auguroni.

Consiglio Comunale

Bello tosto l’Ordine del Giorno del Consiglio Comunale di Lignano, convocato per giovedì 15 maggio alle 18.00.  Ecco i vari punti all’odg:    Comunicazioni del Sindaco;  Approvazione verbali dal n° 11 al n° 15 della seduta del Consiglio Comunale del 03.04.2014; Comunicazioni di prelevamento dal Fondo di riserva delle deliberazioni giuntali; Variante n° 46 – approvazione variante non sostanziale al PRGC; Direttive per la redazione di una variante non sostanziale al; Autorizzazione in deroga allo strumento urbanistico, ai sensi dell’art. 35 comma 1 della L.R. 19/09, ai fini dell’intervento di ristrutturazione ed ampliamento dello stabilimento termale di Lignano Riviera con introduzione dell’uso alberghiero; Adozione del Piano Attuativo comunale di iniziativa privata denominato “Marina Azzurra”; Approvazione Rendiconto esercizio finanziario – anno 2013; Modifiche al Regolamento per la disciplina dell’attività commerciale sulle aree pubbliche e variazione superficie di alcune piazzole del mercato stagionale estivo; Interpellanza presentata dal Consigliere comunale Alessio Codromaz – Capogruppo della Lega Nord – avente a ad oggetto “Graduatoria commercio itinerante”; Interrogazione presentata dal Consigliere comunale Alessio Codromaz – Capogruppo della Lega Nord – avente ad oggetto “assunzione Dirigente a tempo determinato e Impiegato Ufficio Staff del Sindaco”; Interrogazione presentata dal Consigliere comunale Alessio Codromaz – Capogruppo della Lega Nord – e dai Consiglieri comunali Silvano Delzotto e Giovanni Iermano appartenenti al – Gruppo consiliare del Popolo delle Libertà – avente ad oggetto: “Che immagine diamo ai turisti?”. Come si vede  sono di sicuro interesse il nuovo Hotel a Riviera e la sistemazione della darsena Marina Azzurra con house boat; anche il bilancio  è importante. Per quanto riguarda le interrogazioni, non capisco come mai a Lignano non venga introdotta la “question time”, che agevola di molto la trattazione di cose urgenti ed evita che si parli di cose vecchie.

Convegno sul Turismo

Oggi venerdì alle 16.00 al Savoy di Bibione sul tema: Il turismo al centro dello sviluppo del Nord Est; il ruolo degli enti locali per la competitività dell’Alto Adriatico. Con l’assessore regionale al Turismo Finozzi e Bortolussi di Mestre.

PROMOZIONE di Luigi Damiani

Nella rivista di categoria dell’ASCOM – Il FARO, per tutte le regioni del nord Italia in allegato all’ultimo numero c’è  un fac -simile assegno di 150 euro come sconto a chi andrà in vacanza in un albergo convenzionato a Cervia o Milano Marittima per almeno una settimana in una stanza a due letti. Il claim dell’operazione promozionale ! IL MARE FORZA 150 . L’iniziativa è partita da federalberghi  Cervia. Il tutto è visibile sul sito www.coupon.federalberghicervia .it. La cosa da mettere in evidenza è che la rivista raggiunge  molte migliaia di operatori commerciali iscritti all’ascom. Ormai è tardi ma potrebbe essere una bella operazione da attuare anche a Lignano per la prossima stagione turistica. Luigi Damiani

ALPINI di Luigi Damiani

Come riportato anche dalla stampa locale saranno circa 2 mila gli alpini che soggiorneranno a Lignano in occasione della adunata nazionale di Pordenone del 11 maggio. Benvenuti gli alpini a Lignano, anche se in numero esiguo se si calcola che almeno 60 mila alpini e famigliari dormiranno almeno una notte in alberghi della nostra regione e del vicino Veneto,  e coloro che verranno a Lignano sono un numero altamente sotto le aspettative. Diciamo che si poteva fare molto di più, organizzando delle promozioni per i pernottamenti da due o più notti. Anche se in questo periodo una sola notte porta comunque soldi. L’avere  gli alpini a Lignano comporta anche un aspetto promozionale per la località, e ovviamente più sono, maggiore è il passaparola anche in termini di comunicazione e promozione. Un vero peccato non aver provato a fare di più in una occasione che non si ripeterà in tempi recenti. Località come Bibione, Caorle, Jesolo hanno cavalcato questo evento e sembra che i risultati degli arrivi siano nettamente superiori a quelli di Lignano.  Luigi Damiani

GIRO D’ITALIA E FRECCE di Luigi Damiani

Siamo ormai a 24 ore dal via del Giro d’Italia che quest’anno partirà da Belfast in Irlanda. Dopo le prime 3 tappe in Irlanda la carovana si trasferirà in Puglia, da dove si svilupperà percorrendo tutta l’Italia fino ad arrivare nella nostra regione con la penultima tappa dello Zoncolan il 31 maggio, e il giorno successivo domenica 1 giugno l’arrivo finale a Trieste con partenza da Gemona. Il Giro d’Italia nonostante varie polemiche porta migliaia di persone lungo il percorso e le ore di diretta e differita sulle reti nazionali sono viste da milioni di persone. Poi lo Zoncolan con il suo arrivo è un evento da non perdere. Tutti gli sponsor del Giro d’Italia hanno sempre avuto un grande ritorno sia in immagine che economico. Con la diretta televisiva dello Zoncolan e di Trieste tutto questo sarà un grande spot  promozionale per la nostra regione. Peccato che Lignano non abbia trovato o forse provato a  trovare il modo di inserirsi in questo contesto. A Lignano il 31 maggio avremmo le Frecce Tricolori, un altro grande evento che ha sollevato non poche polemiche essendo nella stessa data della tappa dello Zoncolan. Forse era meglio scegliere una data diversa posticipando l’evento, magari con una diretta televisiva come ha fatto Jesolo l’anno scorso.  In quanto questo evento deve essere soprattutto un messaggio promozionale per Lignano. Ma quanti arriveranno il sabato a Lignano per vedere questo entusiasmante spettacolo che merita un immenso pubblico.  Le Frecce Tricolori sorvoleranno la sfilata degli alpini domenica a Pordenone, poi saranno a Trieste il 1 giugno per la chiusura del Giro d’Italia. Luigi Damiani

Bozorro

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

le-vele

 

n.d.c.  devo dire che è anche sfortunato il Sindaco Fanotto; non poteva obbiettivamente rifiutare il regalo artistico e non poteva permettersi di sindacarne l’impatto sulla popolazione. Se si fosse trattato di un ‘opera unanimemente accetta e condivisa avrebbe fatto un figuron, così, lui incolpevole, si becca le critiche. Meglio spostarla a Pineta, davanti al mare e ripristinare il calendario. Ma come fa Fanotto a dirlo a chi ha donato?

Guarda anche

CECILIA SCERBANENCO DA MILANO A LIGNANO SABBIADORO

Traduttrice, laureata in filosofia medievale, figlia di Giorgio Scerbanenco scrittore e giornalista che non ha …

18 commenti

  1. Egr. sig. Damiani, le parlo da persona “informata sui fatti”, non ci sono per l’aereonautica altre date disponibili al di fuori del 31 maggio. Non ci sono ora e non c’erano quando la suddetta Aereonautica impose come unica data disponibile che non fosse ferragosto, ben prima della calendarizzazzione del giro d’Italia. Io sono dell’opinione che spendere a ferragosto dai 60 agli 80 mila euro (tanto costa la manifestazione) non serve. E penso che l’amministrazione bene ha fatto a cercare una data alternativa per fare pubblicità a Lignano. Dal mio punto di vista un po’ meschino di commerciante sono un po’ preoccupato del fatto che si svolga nel week end dell’Ascensione. “strade chiuse” “la gente tutta in spiaggia col naso in su'”…. Ma non capisco dal vostro punto di vista se ci può essere un periodo piu ricco di turisti se non all’ascensione? . E poi , da quel che ricordo quando il giro passo’ per Lignano in passato , non porto’ tutti questi turisti a lignano, non vedo perché dovrebbe portarli via passando sullo Zoncolan, . saluti Stefano

  2. Giro d’Italia!!!!!! Piccola ma importante aggiunta, saranno 171 i paesi in tutto il mondo che vedranno in diretta o differita o in sintesi il Giro d’italia. E’ dato per certo che la tappa dello Zoncolan sarà quella che avrà maggior seguito televisivo.Uno spot incredibile per le località di tappa e per gli sponsor.

  3. TICKET PARCHEGGI!!!! Certamente Vico Meroi prenderà la decisione di anticipare di qualche giorno la scadenza. Ma il problema non sta in questo. Il vero problema è che i parcheggi dovrebbero essere a pagamento solo nelle vie centrali e lungomare di sabbiadoro e pineta nei mesi di luglio e agosto, mentre nel mese di giugno e prima decade di settembre dovrebbero essere a pagamento solo nei week-end. Maggio e dopo il 10 settembre liberi.
    I’ideale sarebbe rendere liberi tutti i parcheggi con disco orario di 2 ore al massimo esclusi i lungomare di Sabbiadoro e Pineta che rimarebbero a pagamento. Una alternativa potrebbe essere quella che gli alberghi e gli appartamenti diano ai loro villeggianti-turisti un tagliando da esporre sul vetro per il parcheggio gratuito. Questo sarebbe un metodo per incentivare il turismo.

  4. Floriana Antonelli

    Fanotto, leggo sul M.V, che incita i privati,a fare di più,bravo.
    LEI DICE CHE IL PUBBLICO HA GIA’ FATTO IL SUO, CI DICA UNA COSA, UNA SOLA CHE IN DUE ANNI LEI E LA SUA GIUNTA SIETE STATI IN GRADO DI PORTARE A TERMINE CON SUCCESSO!!!!
    Pranzi, cene, inaugurazioni,chi glielo ha detto che fare il sindaco consisteva in questo….
    Fare il sindaco Luca, significa:andare in mezzo alla gente, raccogliere suggerimenti, umori, malumori,prendere anche insegnamenti, dai più anziani, da coloro che l’hanno vissuta da sempre Lignano e fare il possibile e l’impossibile ripeto,rischi qualcosina,per vedere il sorriso sui volti delle persone che hanno,mi riripeto, ERRANDO,avuto fiducia in lei e nella sua giunta.
    Signor sindaco, mi perdoni, io ho l’impressione che questo fatto del sindaco, per lei, non sia che il trampolino di lancio per fare la politica vera, quella dove si guadagnano tanti soldi e dove una persona come lei, oltremodo ambiziosa e con una parlantina da incantatore di serpenti avrebbe,una visibilità da prima regionale poi nazionale.
    Non credo di essere tanto lontana dalla realtà, immagino lei sia conscio che i lignanesi non la rivoteranno, ma che fa, si può sempre cambiare idea, pardon partito……
    Ecco Fanotto, il bilancio per lei e per la sua giunta,in questi due è assolutamente negativo, fa niente tanto qui fa il sindaco nulla facente stipendiato e a Bologna o vicinanze, fa l’assistente non stipendiato, di qualche professore, ma tronfio d’essere il sindaco di LIGNANO SABBIADORO
    MALE MALE, lignanesi, siamo messi male con questi governanti, non ci resta che fare come facemmo quando in Germania, a causa delle alghe, pubblicava foto di bambini nelle acque del nostro mare, con gambe mangiate dalle mucillaggini. Ci unimmo tutti e formammo il il COL,
    (comitato organizzativo lignanese)…..qualcuno lo ricorderà, ne sono certa.
    E’ NOTO, L’UNIONE FA’ LA FORZA!!!!
    Il mio consiglio: DATEVI UNA MOSSA,il tempo perso non lo si può recuperare, ma volendo e impegnandosi, la stagione è appena stata inaugurata!!!!!
    Sempre grazie per l’ospitalità.
    Floriana Antonelli.

  5. Roncolato Luca

    @Luigi Damiani, prima di tutto volevo augurarle tanti auguri e altri cento di questi giorni, secondo volevo ricordare per l’ennesima volta che le date disponibili per le frecce tricolori le dà il ministero della difesa (essendo la PAN parte dell’esercito italiano) , avendo Lignano già deciso l’anno scorso di rinunciare alla data di ferragosto in quanto la volontà era quella di anticipare l’evento ad inizio stagione , utilizzandolo come richiamo per attirare più visitatori in un periodo diciamo di bassa, le date libere date a disposizione dall’ministero erano il 31, il 7 giugno (fine settimana di pentecoste) oppure quelle del 13/14 settembre, non ritenendo,giustamente, il fine settimana di pentecoste quello più adeguato per una manifestazione del genere ed il fine settimana di settembre troppo tardi per l’utilizzo prefissato per questa manifestazione è stato scelto il sabato 31 maggio, ricordando che quel fine settimana è l’ascensione (Cioè quello che viene definito il fine settimana degli austriaci e tedeschi “buoni” e cioè non quello dei barbari vandalici del fine settimana dopo e cioè pentecoste) e che (per esperienza personale) il popolo austriaco non è proprio conosciuto per essere un tifoso accanito del ciclismo io personalmente non la vedo cosi male come scelta, indubbiamente ci sarà un calo di presenze di italiani e soprattutto friulani per quel weekend, ma d’altronde chi non risica non rosica ma di questo avremo tempo di discuterne dal 1 giugno in poi……..
    @Bozorro una sola domanda Lei quale parte attiva dell’ex amministrazione comunale quanti regali ha ricevuto? E comunque il pino secolare della rotonda d’entrata vi stà ancora ringraziando per essere stato spostato……..ooooopppsssss a no non è possibile visto che è deceduto…..

  6. riccardo poleselli

    informatevi prima di parlare.conosco chi lavora nell’ufficio spettacolo delle frecce.a lignano danno una finestra temporale per decidere più date.se vengono fatte in quella data è responsabilità del comune che è anche stato messo al corrente che c’era lo zoncolan quindi hanno deciso così bene o male che sia.se non sapete non sparate xxxxxx.

  7. Le xxxxxx le spara lei e anche molto grosse!!!

  8. GIRO D?ITLIA FRECCE TRICOLORI, Mi chiedo che motivo aveva allora il vice presidente della regione Bolzonello per arrabbiarsi tanto quando ha conosciuto la data. Le responsabilità vanno divise tra comune e turismo fvg che comunque era al corrente della tappa dello zoncolan.. Il giri d’Italia per chi non lo sapesse è stato programmato già alla fine di settembre., a novembre è stata fatta la presentazione ufficiale , io c’ero. Quindi c’era tutto il tempo per fare una diversaa programmazione delle Frecce Tricolori. Il problema è che a lignano si tende sempre ad arrivare all’ultimo momento. Poi quello che si trova bisogna accettare.Comunque vedo che fa più presa la questione frecce Tricolori che quella dei parcheggi..

  9. Sarcovih Sebastian

    x VICO MEROI guarda che hai un menager eterno……

  10. Sarcovih Sebastian

    Gentile Sig/singnorina Floriana Antonelli vede: se lei guardasse i video del consiglio o andasse alle assemblee pubbliche saprebbe quello che ha fatto il sindaco. Non è vero come dice lei che non ha fatto nulla ha fatto ha fatto. Luca e una persona astemia e per tanto evita di girare per bar, e quel tempo lo passa in comune.
    Se lei ha occasione verso le 6/7 di sera di passare davanti in comune vede la luce accesa e la sua macchina ferma che sta lavorando! signora le posso dire,, Se lei ha letto il curicula del Dott. Fanotto nel pdf del comune, non penso abbia bisogno di tanti consigli. Signora tutti coloro della vecchie amministrazione che andavano in giro per lignano, e fequentavano i bar con gli amici lignanesi, ora si trovano con vari avvisi di garanzia.vede signora all’esterno si possono trovare anche amici che ti fanno sbagliare. mentre il nostro sindaco si trova con un avanzo nelle nostre casse “di 7 milioni di € se questo e niente”

    • Premesso che sono del parere che i particolari agiografici sulla vita del Sindaco lascino il tempo che trovano (si può essere un buon sindaco anche se non ci si trattiene in ufficio fuori orario, e/o si va a chiacchierare in bar ogni tanto, così come si può essere un pessimo sindaco pur essendo degli stakanovisti e magari usando l’ufficio fuori orario per inciuci e accordi sotto banco), e premesso che non ho motivi per dubitare che l’avanzo di 7 milioni di Euro ci sia veramente, mi interesserebbe però sapere se ci sono documenti reperibili che attestino tale avanzo, o se si tratta solo della dichiarazione di qualcuno del Comune o del Consiglio Comunale, priva di riscontri.

  11. Sarcovih Sebastian

    Guido Zualdi, stia tranquillo che questo sindaco non è una persona da intralazzi. “Sicuramente se lei parla di inciuci ed accordi sotto e banco, vuol dire che lei di esperienze ne ha già fatte ” vede SIG. Zualdi a Lignano abbiamo ancora delle persone responsabili che prima di firmare certe carte vengono ultra controllate, mentre prima le cazzate le pagava la colletività, vedi spese (avvocati su tutti i consigli) in quanto agli avanzi di 7- milioni di euro sono statti detti dal Sig. Sindaco per l’ apertura della stagione alla presenza del vice presidente Bolzonello. Sappi che il sindaco è anche assessore ai bilanci, al personale, alla protezione civile ed alla polizia municipale (chi fa queste isinuazioni e gente che non interessa della vita politica di questo paese e nemmeno del paese, ma sono a Lignano solo per riempire il potofoglio)

    • Se posso capire che la Sua limitata conoscenza dell’italiano (da Lei già ammessa e che comunque non è necessariamente un problema visto che non è di madrelingua) Le abbia fatto fraintendere cosa ho scritto, non posso scusare né accettare l’arroganza della Sua risposta. Non ho mai accusato né insinuato che il SIndaco abbia fatto inciuci o tramini, ma ho solo detto che il fatto di fare tardi in ufficio non è di per se garanzia di buona amministrazione, potendo al limite essere utilizzato anche per fare delle pratiche di cattiva amministrazione.

      Detto questo, ho l’impressione che l’attuale Sindaco, proprio perché mi sembra una persona corretta che non ha mai fatto politica urlata, non abbia alcun bisogno di difensori d’ufficio come Lei, potrebbe anzi trovarli imbarazzanti.

      Prendo atto dell’unica informazione utile, ovvero che l’avanzo di 7M€ è stato dichiarato dal Sindaco alla cerimonia di apertura della stagione, con Bolzonello come testimone. Era quello che mi interessava e mi bastava, tutto il resto è fuffa.

  12. Sarcovih Sebastian

    Polesello in quale piano del comune esiste sto cavolo di ufficio spettacolo delle frecce tricolori? Chi è la persone che lavora?
    Vede sig. COCAL lei leva certe parolacce, ma non leva queste palle. Penso che l’ipocrisia sia peggio di certe parole. (MA AI COCAI TUTTO VA BENE… BANNATO..)

  13. Floriana Antonelli

    Sebastian,
    il fervore con il quale difende Luca, m’intenerisce.Se il suo argomento deve sempre e solo essere i 7 milioni di debito lasciati dalla precedente amministrazione, la vedo un pò scarso d’argomenti.
    Dice; ” ha fatto”, cosa, dove, chi lo sa……
    Il fatto che il sindaco resti in municipio dalle 18.00 alle 19.00, non interessa a nessuno, che andasse la mattina in giro per i vari uffici, magari capirebbe che i suoi cittadini hanno bisogno di un governo del fare e non di un governo che presiede, mangia, premia….
    Che sia astemio poi, anche meno, lo informi lei Fanotto che nei nostri bar, fanno ottimi caffè, tisane di ogni genere, thè di ogni tipo. Non abbiamo nulla di meno della grandi città, anzi siamo fortunati, abbiamo qualcosa di più, Luca appunto!
    E del Dirigente Mreschine vogliamo parlare…. costo part-time 95000 euro annui e ad oggi non conosciamo nessun gesto fatto da lui per riportare l’economia lignanese ai bei tempi. Tapini noi che siamo ancora fermi all’ora in piu’ giornaliera della Polizia Municipale…
    Preferisce parlare dei 27.000 euro annuali che diamo al segretario personale del sindaco e anche qui, a noi che paghiamo, non ci è dato sapere che mansioni svolga…
    Le rammento che anche alla mia prima lettera rispose soltanto con questa cosa dei 7 milioni di debito, ma le prove???
    Ebbi a scrivere che nei primi 7/10 mesi d’isediamento avrebbe potuto DOVUTO, mettere in cantiere ciò che l’altra amministrazione aveva già approvato: Pronto Soccorso, Cinema City, manutenzione stradale……
    Lui non lo ha fatto, sappiamo bene il perchè, non voleva che il merito fosse dei suoi predecessori, le sembra bello che la nostra città balneare , non abbia questi servizi per le bizze di Luca!!!!!
    Io amo veramente Lignano, dico ciò che penso perchè non devo difendere proprio nulla, sono libera e scevra da inciuci.
    Quello che scrivo è quello che vedo nei fatti, nei volti tristi dei cittadini, nelle nostre fontane ancora chiuse e il 10 maggio, la gente era abituata a sorridere ai turisti, oggi non ce ne sono e se Fanotto si “abbassasse” a chi lo ha eletto, vedrebbe un mondo buio e senza speranza.
    IL SUO POPOLO!!!!!!!!!!
    Sempre pronta per un confronto, posto che non si tratti della totola dei 7 milioni, le auguro una buona e serena domenica.
    grazie per l’ospitalità
    Floriana Antonelli

  14. Sarcovih Sebastian

    Carissima sig. Floriana, io non difendo proprio nessuno, tantomeno l’avv. Fanotto “si immagini se l’ avv.Fanotto ha bisogno delle mie difese ha ha ha “. da come mi risponde si vede che lei frequenta dei bar perché io non ho mai detto che la vecchia amministrazione ha lasciato dei debiti per 7 milioni (dico solo quello che sento nei consigli o nelle assemblee e non ho mai avuto l’ onore di leggere un bilancio) bensì ho detto che il sindaco li ha risparmiati in questi 2 anni di attività. Per quanto riguarda il dirigente, il sindaco non da più consulenze esterne. Sa mia cara Signora in uno degli ultimi consigli il sig. sindaco ha dovuto pagare una fattura per consulenza all’ avv. Carlin di circa € 500,000, questa era solo l’ ultima della vecchia amministrazione “almeno si spera” e penso che i Lignanesi siano più incazzati per la fattura che per la mancanza del sindaco nei bar. Sig. Antonelli io faccio il cuoco, però so anche che lei fa/o faceva la cameriera, se mi dice in quale bar lavora brobabilmente le manderemmo il sindaco

    • @ TUTTI: argomento Fanotto e Sarcovich vs tutti stop; direi che vi siete chiariti; è ora di cambiare argomento e soprattutto tono. buona prossima settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *