Home / Lignano Sabbiadoro / Oggi abbiamo: Multe e turismo; Lignano in Fiore; Damiani; spiaggia per cicloturisti

Oggi abbiamo: Multe e turismo; Lignano in Fiore; Damiani; spiaggia per cicloturisti

Spiaggia per cicloturisti

A Grado, con mini officina e telecamere di sorveglianza; bella idea.

Lignano in Fiore

Venerdì 2 maggio giornata “africana”

2 maggio

Alle 15.00 laboratorio con i bambini “decoriamo il grande totem”; alle 16.30 laboratorio musicale per tutti “avvicinamento ai ritmi africani”; alle 18.30 “Time for Africa”, aperitivo con Romeo dj set; infine alle  21.00 North East Ska Jazz Orchestra.

Domenica 27 aprile, da Pineta a Sabbiadoro

27 aprile

E poi anche….   giovedi’ 24 aprile, ore16:00 – *Facciamo parlare gli alberi. Laboratorio di pittura e scrittura creativa. Ore 18:00 – *ANGELO MADDALENA: Canzoni di Eros e Tanazzù; Il cantastorie siciliano Angelo Maddalena in concerto!

Multe e turismo

Telelaser la domenica di Pasqua a Latisana 354 e a Lignano.  Argomento già affrontato e difficile, quello delle multe sulla 354 e sulla strada di entrata a Lignano Sabbiadoro. Non occorre dire che la legge, le norme, i limiti e i divieti vanno rispettati, così come è ovvio che si deve guidare in condizioni di sobrietà: chi infrange le regole va sanzionato. Punto. Latisana e Lignano però vivono di turismo e devono fare  quindi un ragionamento più ampio, etico e soprattutto di convenienza; colpire pendolari e turisti con una multa che oggi raggiunge spesso un terzo dello stipendio medio è utile a fare cassa immediata, ma alla lunga penalizza la località che provvisoriamente si ingrassa. Le multe sono l’estrema soluzione e un Comune che investe sul futuro dovrebbe aumentare la prevenzione e l’educazione. Il telelaser assolve solo ad un aspetto repressivo ed economico, ma non induce il conducente a guidare con prudenza, almeno non quelli che non traggono vantaggio dai lampeggiamenti dei colleghi in senso opposto. Guidare piano si deve, mettere la Polizia Municipale a fare prevenzione sarebbe molto meglio.

TASSA SOGGIORNO E AUMENTI MATERIALE SPIAGGIA di Luigi Damiani

Su tutto il litorale della spiaggia di Lignano, compresa Pineta e Riviera vi sono stati degli aumenti del materiale spiaggia. La Lisagest ha aumentato il materiale e qualche prodotto dei chioschi pari ad un 4%, mentre Pineta e Riviera hanno avuto un aumento sul materiale spiaggia delle prime file del 2,5%. E’ credibile che anche i piccoli concessionari sparsi sul litorale si adegueranno a questi aumenti. A questo punto sorge una domanda spontanea, in quanto si è sempre fatto ostruzionismo sulla possibilità di attuare la tassa di soggiorno, che permetterebbe introiti importanti per la promozione turistica e per l’adeguamento dei servizi. Forse era meglio una “piccola” tassa di soggiorno o tassa di scopo o fundraising che io sostengo sia la migliore forma, in quanto sono tutte le attività commerciali a contribuire, che un aumento del materiale e servizi spiaggia, che sono a carico del turista. Bibione ha attuato la tassa di soggiorno e comunque ha registrato circa 6 milioni di presenze, e questo la dice lunga anche sulle migliorie dei servizi che sono state fatte in loco e la promozione all’estero. Con tutta la pubblicità che i giornali hanno fatto sull’aumento al materiale spiaggia di Lignano, non c’è da aspettarsi che i turisti siano contenti di questo, anche se rispetto a molte altre località Lignano è ancora con le tariffe tra le più basse. Però in tempi di crisi dove il turista conta anche l’euro forse era il caso di mantenere invariate le tariffe almeno ancora per quest’anno. La Lisagest che ha chiuso il bilancio con un meno 107 mila euro nel 2013, attraverso questa operazione di adeguamento prezzi, cercherà di coprire la perdita di bilancio del 2012. Speriamo che questa estate i turisti arrivino a Lignano e che il tempo durante l’estate sia favorevole, altrimenti si rischia di avere un ulteriore calo di presenze che nel 2013 ha fatto registrare un segno meno 6%, che vuol dire circa 220 mila presenze in meno. Non so quanto Lignano possa sopportare una eventuale ulteriore perdita di presenze anche nell’arco della stagione 2014. La riscossione turistica qualunque sia la sua forma è diventata elemento essenziale di autofinanziamento in quanto la Regione ha già dichiarato che eventuali finanziamenti arriveranno esclusivamente per i progetti derivanti dalle reti d’impresa. Sotto questo aspetto bisogna incominciare a lavorare, anche perchè ci sono in ballo un pò di finanziamenti dell’Unione Europea come potrete leggere nel successivo articolo. Luigi Damiani.

FINANZIAMENTI EUROPEI di Luigi Damiani

La comunità europea ha stanziato due fondi per “Programmi Operativi Europei 2014-2020” per la Regione Friuli V.G. Il primo fondo di 283 milioni di euro riguarda il Fondo Sociale Europeo. Il secondo fondo che è quello che ci riguarda più da vicino ammonta a 231 milioni e fa riferimento al Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale. Questo fondo riguarda la “competitività dei sistemi produttivi e lo sviluppo locale”. Di questo fondo ovviamente fa parte anche il turismo, in quanto quando si parla di sviluppo dei sistemi produttivi e sviluppo locale per Lignano e limitrofi il riferimento può essere solo il turismo ed il suo indotto. Questa è una opportunità che non può essere assolutamente persa dalla nostra località per dare un impulso al  territorio, è chiaro che dovranno essere presentati dei progetti a sostegno dei finanziamenti, e come chiede la comunità europea anche questi dovranno partire dalle ormai famose reti d’impresa. E’ chiaro che chi prima arriva prima trae benefici, quindi è il caso che ci si metta a lavorare sin da subito senza aspettare o perdere tempo prezioso, in quanto gli altri interessati non staranno certo a guardare. Luigi Damiani

Guarda anche

CECILIA SCERBANENCO DA MILANO A LIGNANO SABBIADORO

Traduttrice, laureata in filosofia medievale, figlia di Giorgio Scerbanenco scrittore e giornalista che non ha …

2 commenti

  1. Luigi Damiani .Errrata corrige articolo TASSA DI SOGGIORNO……. cerchera di coprire la perdita di bilancio del 2012* deve leggersi 2013. Mi scuso.

  2. riccardo poleselli

    Figurati se a lignano muovono il sedere per avere i soldi dell’Europa……..non era il supremo.manager che doveva fare questo?oggi ho guardato dalla webcam la spiaggia.avete visto cocali?sembra che la stiano asfaltando.dicono che diventa gialla con la pioggia.ridere come prendono in giro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *