Home / Lignano Sabbiadoro / Perché Lignano, Marine sicure e Co.Co. di Serena Camillo

Perché Lignano, Marine sicure e Co.Co. di Serena Camillo

Perché Lignano…..

La riflessione è nata qualche sera fa, al compleanno di un amico di sempre, fra un bicchiere di vino e un altro bicchiere di vino….tutti giovani lignanesi invitati, molti hanno studiato fuori casa, molti hanno fatto esperienze lunghe anni all’estero…Eppure siamo tornati tutti qui, a Lignano, chi solo provvisoriamente,  chi per esigenze economiche, chi per scelta, chi per mancanza di idee alternative…

Mi è venuto in mente Tara, la cittadina immaginaria del film “Strategia del ragno” di Bertolucci che sembra incastrare passo dopo passo tutti i visitatori di passaggio proprio come una tela di un ragno . Ma questo è solo un punto di vista… ci sono molti giovani che amano vivere a Lignano e hanno scelto di vivere qui, nonostante le ovvie difficoltà. Ho deciso così di sentire la voce di alcuni  amici e interrogarli con tre domande semplici per cercare di capire se Lignano è un paese per giovani

Partiamo con Elisa, lignanese di 29 anni, 5 anni fa è partita per l’Australia con il suo ragazzo. Da qualche mese è tornata a vivere a Lignano provvisoriamente.

1)PERCHÉ SEI PARTITA?

Sono partita per l’ estero perché mi ha sempre affascinato l’idea di vivere all’ estero. Avevo viaggiato già un po’ prima e mi interessava scoprire come si viveva all’estero non per vacanza ma proprio come vita in generale. Quando siamo arrivati in Australia ho capito che c’erano un sacco di opportunità in più in un area geografica ristretta.  Il fattore determinante che ci ha portato a stare via e stato lo stile di vita e la mentalità molto più tranquilla, easygoing senza troppo burocrazia.

2)TRE COSE CHE AMI DI LIGNANO E TRE COSE CHE NON TI PIACCIONO

Tre cose che mi piacciono: Spiaggia, il faro a puntafaro, il fatto che mettono gli ombrelloni in spiaggia 

Tre cose che non mi piacciono: il fatto che d’ inverno non c’è assolutamente niente da fare, è molto isolato, manca trasporto pubblico

3)COSA RAPPRESENTA PER TE LIGNANO

Lignano nonostante tutto sarà sempre casa, dove ci sono gli amici di una vita, la mami e il papi, il posto dove cmq torni sempre!

Valentina, 26 anni, vive a Lignano ma vorrebbe trasferirsi in una città

Perché VUOI ANDARTENE DA LIGNANO

Perché l’unico lavoro a cui puoi aspirare è un lavoro stagionale, perché non c’è nulla da fare, non ci sono cinema non c’è un teatro d’inverno è una città morta e senza stimoli. Le persone sono sempre le stesse.

2)TRE COSE CHE AMI DI LIGNANO E TRE COSE CHE NON TI PIACCIONO

Mi piace: il mare d’inverno, la gente d’estate, il verde

Non mi piace: tutto quello che ho detto prima

3)COSA RAPPRESENTA PER TE LIGNANO

Lignano è il posto dove sono nata dove ho la mia famiglia e gli amici d’infanzia…

Federico, 27 anni lavora a Padova ma torna spesso a Lignano

1)PERCHÉ HAI SCELTO DI ANDARE VIA DA LIGNANO?

Mi sono trasferito a Padova per motivi di lavoro, in realtà non ho proprio scelto di trasferirmi lì, ma appena mi sono laureato ho trovato un’interessante opportunità lavorativa nel mio ambito che mi ha portato a continuare a vivere nella città dove ho studiato

2) TRE COSE CHE AMI DI LIGNANO E TRE COSE CHE NON TI PIACCIONO

Mi piace molto la spiaggia, il turismo e la vita delle Lignano estiva, Amo anche la tranquillità invernale, Mi piace che ci sia poco inquinamento e si possa godere della natura

Non mi piace la mala gestione, i costi elevati, le difficoltà a trovare impiego d’inverno

3)COSA RAPPRESENTA PER TE LIGNANO?

Lignano per me è casa, è il posto posso rilassarvi dalla vita frenetica di città

Daniela, 30 anni, ha appena comprato casa a Lignano con il suo compagno

1)PERCHÉ HAI SCELTO DI VIVERE LIGNANO?

Perché ho trovato lavoro, ci sono gli amici e qui sto bene

2) TRE COSE CHE AMI DI LIGNANO E TRE COSE CHE NON TI PIACCIONO

Mi piacciono Il mare d’inverno e d’estate, il movimento d’estate e la calma d’inverno e la vicinanza di tutto

Non mi piacciono: la stagionalità troppo breve, la poca scelta di locali d’inverno e il prezzo troppo alto degli immobili

3)COSA RAPPRESENTA PER TE LIGNANO?

Casa mia!

Serena, 26 anni, vive a Lignano ma vorrebbe trasferirsi altrove

1)PERCHE’ SEI TORNATA A LIGNANO?

Per mancanza di offerta lavorativa in altre città, soprattutto nella posizione di neolaureata senza grandi esperienze lavorative

2)TRE COSE CHE AMI DI LIGNANO E TRE COSE CHE NON TI PIACCIONO

Mi piace la natura, la possibilità di incontrare molti stranieri, il mare

Non mi piace il turismo di massa, la desolazione invernale, la totale mancanza di stimoli, quando sono qui sento di dare il 10% delle mie potenzialità

3)COSA RAPPRESENTA PER TE LIGNANO

Un posto dove mi piacerà sempre tornare in visita di amici e famiglia ma dove mi risulta impossibile immaginare un futuro.

 

Consorzio Marine in sicurezza

Nell’ottica del costante miglioramento dei servizi offerti ai propri ospiti, i porti turistici Lignanesi aderenti al Consorzio Marine Lignano e quelli di Aprilia Marittima hanno sempre cercato di garantire ai diportisti la massima sicurezza . Per questo motivo, a limitare i devastanti effetti  di una accidentale fuoriuscita in mare di idrocarburi a seguito di incendio di imbarcazioni si è stabilito di creare presso ciascun marina una “task force” di pronto intervento reperibile 24 ore su 24 in grado di intervenire con mezzi propri e personale tecnicamente preparato presso ciascuno dei marina aderenti nel caso di incendio o comunque di sversamento accidentale di olii o combustibili. Con una semplice chiamata telefonica infatti il personale di ogni porto è in grado di intervenire portando sul luogo dell’incidente materiali indispensabili a risolvere la criticità , nella fattispecie: panne galleggianti per circoscrivere lo sversamento, panne assorbenti per recuperare idrocarburi, disperdenti ed addensanti chimici, e una gamma completa di attrezzature di pronto intervento. Per testare l’efficacia del progetto, nella mattinata di giovedì si è svolta una prova dell’emergenza che è consistita nella simulazione di incendio di imbarcazione durante il rifornimento di carburante presso il distributore di Marina Punta Faro, situazione questa che intendeva riprodurre quanto purtroppo verificatosi la scorsa estate, dove proprio grazie alla perizia di coloro i quali si sono prodigati nell’opera di spegnimento, si sono potute evitare conseguenze drammatiche. Durante la prova d’incendio, oltre allo spegnimento delle fiamme e al recupero dell’uomo in mare si è anche circoscritta la fuoruscita di carburante dall’imbarcazione. Il personale dei marina, alternatosi durante le fasi della simulazione, ha agito con tempismo secondo il protocollo previsto senza sovrapposizioni. La prova che ha coinvolto oltre 30 dipendenti dei porti di:  Marina Capo Nord, Marina Punta Gabbiani, Circolo Nautico Aprilia Marittima, Marina Punta Faro, Porto Vecchio, Marina Uno e Marina Punta Verde, si è svolta sotto la supervisione del responsabile della sicurezza, ing. Filigoi. Soddisfazione da parte dei responsabili dei marina,  che grazie a questo protocollo di mutua collaborazione intendono distinguersi oltre che per gli ottimi livelli qualitativi, anche per gli elevati standards di sicurezza.

Giovedì 24 alle 15.30  Consiglio Comunale

Ecco l’ordine del giorno completo:

1. Approvazioni verbali dal n° 78 al n° 86 della seduta del Consiglio comunale del 10.10.2011;

2. Comunicazioni ai sensi dell’art. 166 – II° comma del D.lgs. n° 267/2000 di prelevamento dal Fondo di riserva delle deliberazioni giuntali…

3. Ratifica deliberazione della Giunta Comunale n° 240 del 08.11. 2011, avente ad oggetto “Variazione al bilancio di previsione 2011 e al bilancio pluriennale 2011/2013 e alla relazione previsionale e programmatica: Variazione n° 81/2011”

4. Mozione presentata dai Consiglieri comunali Luca Fanotto, Stefano Trabalza, Emanuele Maria Rodeano (Io amo Lignano – lista Trabalza) Paolo Ciubej (Comunità Lignano), Vico Meoroi (Pensieri Liberi), Massimo Brini (UDC – Forza Lignano) avente ad oggetto “situazione della Società d’Area” ;

5. Mozione presentata dal Consigliere comunale Massimo Brini lista UDC – Forza Lignano riguardante il plateatico di via Udine;

6. Mozione avente ad oggetto “Modifica al Piano Casa regionale”;

7. Mozione in materia di assunzione di Personale;

8. Documento – mozione di indirizzo amministrativo riguardo la Laguna di Marano Lagunare e Grado;

9. Mozione presentata dal Consigliere comunale Vico Meroi (lista Pensieri Liberi) avente ad oggetto: “Le sedute del Consiglio Comunale in streaming – in diretta su internet”:

10. Interpellanza presentata dal Consigliere comunale Emanuele Maria Rodeano (Io amo Lignano – lista Trabalza) avente ad oggetto: dimissioni giurati Premio Hemingway.

11. Interpellanza presentata dal Consigliere comunale Emanuele Maria Rodeano (Io amo Lignano – lista Trabalza) avente ad oggetto: “collasso sistema fognario in occasione delle precipitazioni meteoriche del 7 giugno”;

12. Interpellanza presentata dal Consigliere comunale Emanuele Maria Rodeano (Io amo Lignano – lista Trabalza) avente ad oggetto: “interdizione accesso spartitraffico viale Tagliamento – via delle Arti e via delle Terme”;

13. Interpellanza presentata dal Consigliere comunale Massimo Brini lista UDC – Forza Lignano riguardante i lavori in viale Europa durante le festività del Corpus Domini;

14. Interpellanza presentata dal Consigliere comunale Massimo Brini lista UDC – Forza Lignano avente ad oggetto “Esperti” Tarvisiani per i Masters Games;

15. Interpellanza presentata dal Consigliere comunale Luca Fanotto lista Io amo Lignano – lista Trabalza relativa alla convocazione del gruppo di lavoro sul progetto del Lungomare;

16. Interpellanza presentata dal Consigliere comunale Paolo Ciubej lista Comunità Lignano relativa all’utilizzazione dei militari per le ronde miste;

17. Interpellanza presentata dal Consigliere comunale Emanuele Rodeano lista Io amo Lignano – lista Trabalza avente ad oggetto “presenza di pattuglie miste “Polizia –Esercito” per il controllo del territorio comunale;

18. Interpellanza presentata dal Consigliere comunale Emanuele Rodeano lista Io amo Lignano – lista Trabalza avente ad oggetto “Lungomare Trieste – quale futuro?”;

19. Interpellanza presentata dal Consigliere comunale Emanuele Rodeano lista Io amo Lignano – lista Trabalza avente ad oggetto “Quale futuro per le partecipazioni del Comune in E.X.E. s.pa.?”;

20. Interpellanza presentata dal Consigliere comunale Massimo Brini lista UDC – Forza Lignano avente ad oggetto “pulizia Lungomare Trieste”;

21. Interpellanza presentata dal Consigliere comunale Emanuele Rodeano lista Io amo Lignano – lista Trabalza avente ad oggetto “Porto Casoni: una storia infinita

 

Guarda anche

CECILIA SCERBANENCO DA MILANO A LIGNANO SABBIADORO

Traduttrice, laureata in filosofia medievale, figlia di Giorgio Scerbanenco scrittore e giornalista che non ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *