Home / Lignano Sabbiadoro / trabalza scrive a bonino, lignanhollywood, natale, 354

trabalza scrive a bonino, lignanhollywood, natale, 354

354

Siamo a Settembre 2013, e non si sente ancora parlare delle rotatorie sula 354, quella di Paludo, di Gorgo, di Pertegada e di Aprilia Marittima; premesso che personalmente le trovo inutili, ma si potrebbe sapere qualcosa di più?

Delitto Burgato – Sostero

L’Avvocato Stefano Trabalza interviene sul caso con una lettera inviata al Ministro degli Esteri Emma Bonino. Eccolatrabalza 1trabalza 2trabalza 3

 

 

Natale 2013 di Luigi Damiani

E’ stato stampato e distribuito il materiale pubblicitario con gli eventi di Natale, mercatino, presepe di sabbia ,  pista sul ghiaccio e notte di  capodanno. Questo evento che coinvolge il Comune di Lignano, la Pro-Loco-  Lignano Holiday, Lignano in fiore etc. è senz’altro un evento meritevole di  riguardo. Peccato che la stampa e la distribuzione  del materiale  pubblicitario, pieghevoli e locandine, non sia avvenuta nel mese di luglio e  agosto per informare i turisti presenti , che anche nel periodo natalizio  Lignano è “viva”: E’ meritevole di segnalazione l’impegno profuso soprattutto dai ragazzi di Lignano in Fiore e della Pro Loco anche nelle edizioni  precedenti. Se non ci fosse questa iniziativa Lignano nel periodo natalizio  sarebbe morta. Credo comunque che l’iniziativa dovrebbe essere pubblicizzata di  più in regione e anche fuori regione. La presenza di circa 10 casette può essere significativa nella prima edizione ma poi bisogna ampliarla numericamente e “condirla” anche un aspetto enogastronomico. L’ideale sarebbe  arrivare ad una trentina- quarantina di casette o stand per dare anche una  immagine più concreta all’evento. Si potrebbero coinvolgere anche coloro che in  primavera espongono a Lignano in Fiore in quanto anche i fiori e le piante  hanno una parte importante nel Natale, Inoltre si potrebbe contattare alcuni   intarsiatori del legno della Carnia che potrebbero far vedere ed insegnare  l’arte e vendere le loro realizzazioni. Anche piccoli artigiani regionali di  varie merceologie potrebbero essere coinvolti per la regalistica. Un aspetto da non trascurare  è la parte enogastronomica, dai vini ai salumi ai formaggi, ai dolci tradizionali che sono sempre presenti sulla tavola di natale e anche negli ultimi anni nella regalistica natalizia. La nostra regione ha moltissimi produttori nel settore enogastronomico che potrebbero partecipare. Ecco che allora l’evento piccolo paesano si trasforma in un evento di interesse  regionale che potrebbe coinvolgere in maniera importante anche l’Austria e la  Slovenia, non solo come visitatori ma anche come “espositori” A questo dobbiamo aggiungere anche l’aspetto della ristorazione che potrebbe dare dei buoni  risultati, con la preparazioni di alcune specialità regionali sia di carne che di pesce . Come attrazione la pista di pattinaggio e il presepe di sabbia che è l’elemento trainante con migliaia di visitatori potrebbe essere implementato con altre attrazioni, tipo i gonfiali e una pista di skateboard. A tutto questo  comunque va aggiunta l’apertura di negozi  e bar almeno sull’asse centrale di Lignano. Importante anche la presenza di strutture alberghiere aperte per dare  la ricettività almeno a chi vuol passare un fine settimana. A Lignano tutti  dicono che nel periodo natalizio non si fa nulla, ma se non fosse per l’opera  meritevole di alcune associazioni e dei loro partecipanti non si farebbe  neanche questo. Credo che ci sia molto da fare e lavorare per raggiungere gli  obiettivi che sopra ho elencato, ma la strada è percorribile soprattutto se  anche le strutture e le associazioni di categoria partecipassero più attivamente. Molte volte vengono dati contributi a pioggia senza sapere come  vengono utilizzati, credo che questa iniziativa vada supportata anche dagli  enti locali, comune in testa per rendere “viva” Lignano anche in questo  periodo. C’è chi sta lavorando per questo, e parlo delle associazioni Pro Loco  e Lignano in fiore, ma anche loro hanno bisogno di un supporto molto più ampio  per raggiungere obiettivi importanti. Inoltre bisogna dire che in tutto questo  non c’è alcun interesse privato ma tutto a fondo benefico. Luigi Damiani

….e  a Lignanhollywood che si dice?

Sun & Run manifestazione bella e di richiamo, e anche di fascino…

james d. sun & run

Guarda anche

CECILIA SCERBANENCO DA MILANO A LIGNANO SABBIADORO

Traduttrice, laureata in filosofia medievale, figlia di Giorgio Scerbanenco scrittore e giornalista che non ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *