Home / Lignano Sabbiadoro / trasporto scolastico, city manager, barilla, co.co, 5 stelle

trasporto scolastico, city manager, barilla, co.co, 5 stelle

Barilla, De Andrè e Lignano

Scriveva il mitico De Andrè: …  Ma una notizia un po’ originale    non ha bisogno di alcun giornale    come una freccia dall’arco scocca  vola veloce di bocca in bocca. Poi, avete certamente seguito tutti la vicenda di Barilla e della famiglia:  in 24 ore la inopportuna frase del titolare della Barilla ha fatto il giro del mondo, arrivando in ogni dove e a tutti con una velocità e una potenza impressionanti, come nemmeno la campagna pubblicitaria più costosa del mondo sarebbe riuscita a fare. Cosa ci insegna la questione Barilla? Certamente che una idea diversa e originale, giusta o sbagliata, se trova il canale giusto arriva immediatamente a coprire tutto il pianeta, o comunque certamente tutta Italia e l’Europa. Lignano ha bisogno di una idea come questa, di uno slogan, un fatto, una notizia, una iniziativa capace di bucare la rete e di arrivare a quasi tutti. Poi, come dicono in molti, bisogna migliorare ricettività e servizi, ma superare la fase della conoscenza sarebbe già un grosso risultato. Madonna con la maglietta “ italians do it better” si fece conoscere in tutto il mondo: era il 1986. Copiare non è sbagliato.

Sabato aperitivo a 5 stelle

Sabato 5 ottobre alla Farmacia dei Sani, alle 12.00, “Aperitivo a 5 Stelle”, Bicchierata settimanale al bar per conoscerci, per fare il punto della situazione, per proporre e organizzare.

Consiglio Comunale

Chi si fosse collegato via internet ieri sera, a seduta iniziata, avrebbe subito visto come tutta la minoranza fosse assente al momento della discussione sugli equilibri di bilancio. Un brutto segno di democrazia incompleta.

TRASPORTO SCOLASTICO, di Luigi Damiani

Il comune di Lignano ha stabilito che il trasporto scolastico all’interno del comune per l’anno 2013/2014 passi dai 40 euro a 80 euro, praticamente il  doppio. La motivazione che viene data nella comunicazione è che il costo del servizio  per il comune ammontava nello scorso anno scolastico a 138.100 euro e le entrate erano pari a 11.200 euro pari all’8%. Inoltre nella comunicazione viene segnalato che a Cervignano il costo è di 216 euro mentre a Latisana di 136  euro. Altra motivazione è che il servizio viene utilizzato molto spesso solo da una parte degli iscritti. Al di là di tutte le motivazioni espresse si deve considerare che il costo è passato da 40 a 80 euro. Se consideriamo gli altri comuni dobbiamo dire che il costo a Lignano è ancora inferiore, ma questo non giustifica lo sconsiderato aumento in una sola volta. I termini di pagamento in una sola rata o al massimo due, mentre per coloro che hanno un reddito entro gli 8.000 euro  con dichiarazioni ISEE si possono chiedere delle riduzioni (praticamente nessuno o quasi) . Forse si poteva aumentare di qualcosa come un 20% che all’occhio dei genitori comunque sarebbe stato tanto. Ma l’aumento del  100 per 100 è stato preso molto male in un momento economico difficile per le famiglie, in particolare per quelle che hanno più di un bambino in età scolare.  ritengo per non cadere sempre negli stessi temi come il City manager o direttore generale, alcune aree di saving ci sarebbero state e quindi questa spesa per le famiglie poteva essere più contenuta.

City Manager, di Luigi Damiani

Come ampiamente riferito dalla stampa regionale il Dott. Francesco Forte che  era stato prescelto per la funzione di Direttore Generale o City Manager, ha sciolto la riserva e rinunciato alla posizione.  Personalmente credo sia la scelta giusta, visto che il Dott. Forte occupa un posto da dirigente in Regione,  e avrebbe dovuto mettersi in aspettativa per prendere le funzioni a Lignano.  Per l’amministrazione comunale è stato un passo falso e un anche sotto il profilo politico l’amministrazione non ne esce bene, diciamo un clamoroso autogoal. In fatti sembra che non venga preso il secondo in graduatoria , ma bensì venga effettuato un nuovo bando per la selezione di questa figura. Nella prima selezione erano arrivate decine e decine di curricula che successivamente avevano portato alla scelta del Dott. Forte, mi sembra incredibile che il secondo o il terzo in graduatoria non siano in possesso delle caratteristiche e la professionalità richiesta. Quindi nuovo bando , nuova commissione, nuova selezione. Ma alla fine tutti i lignanesi si chiedono se effettivamente questa figura è essenziale per la gestione amministrativa. Molte sono state le polemiche su questo tema anche sollevate all’interno di Facebook e in modo particolare dalla pagina del Moralizzatore – quello che lignano non dice-.  Forse è necessario fare un attimo di riflessione, e pensare se tutto questo ne vale la pena, mentre il comune ha delle difficoltà per il patto di stabilità.  Già è stata selezionata la figura del segretario amministrativo che ha preso recentemente le sue funzioni, che comunque ha un costo aggiuntivo, ora insistere con un nuovo bando per la figura del Direttore Generale dopo la  rinuncia del Dott. Forte mi sembra una forzatura. Luigi Damiani

Guarda anche

CECILIA SCERBANENCO DA MILANO A LIGNANO SABBIADORO

Traduttrice, laureata in filosofia medievale, figlia di Giorgio Scerbanenco scrittore e giornalista che non ha …

7 commenti

  1. riccardo poleselli

    Al vostro comune non interessa l’efficienza ma trovare posto per un amico,questi sono i fatti e poveretti voi che vi fate prendere in giro così

  2. cosa fanno i grilli a lignano?senza politica di sinistra lignano è morta

  3. Guarda cara Valentina (che è pure una canzone bellissima di Max Gazzè che ti consiglio di ascoltare), che i grillini a Lignano pare che qualcosa stiano facendo. Ora se si chiamano grillini, moralizzatori e/o cipressi, pare e dico pare che qualcosa nelle ultime settimane abbiano smosso (una bella parte della cittadinanza) e sembra (uso il condizionale fino allo sfinimento perchè non è ancora sicuro) che 220.000 € invece che andare in tasca a qualcuno probabilmente verranno usati per fare altre cose. Ora che si chiamino grillini, moralizzatori e/o cipressi …. questo non importa. Ciao

  4. Chiarendo che al 100% io non faccio parte del gruppo del Moralizzatore il mio intento era l’esatto contrario : non è che d’ora in avanti chi va contro il “sistema/potere” debba essere per forza un grillino …. non mi pare sia stata depositata da qualche parte l’esclusiva ….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *