Home / Lignano Sabbiadoro / Venerdì 2 gennaio: pendenze legali; Via Udine; Latisana/Precenicco; Punto Giovani; spazzamento stradale; Progetto per donne; poltrone e arredo per il Cinecity; Sindaco e giunta; Ufficio Stampa; Bibione; Damiani si e no

Venerdì 2 gennaio: pendenze legali; Via Udine; Latisana/Precenicco; Punto Giovani; spazzamento stradale; Progetto per donne; poltrone e arredo per il Cinecity; Sindaco e giunta; Ufficio Stampa; Bibione; Damiani si e no

Sindaco a giunta

Quanto prendono di indennità nel 2015? Ecco i dati riferiti al singolo mese Sindaco Fanotto Luca     Euro 4.726,35; Vice Sindaco Meroi Vico       Euro 1.890,54; Assessore Ciubej Paolo      Euro 1.050,30; Assessore Brini Massimo Euro 1.417,91; Assessore Rodeano Emanuele Maria Euro 1.417,91; Assessore   Pilutti Guido Euro 1.417,91. Inoltre solo per il Sindaco si accantona la somma di €. 4.726,35 relativa all’indennità di fine mandato del Sindaco – annualità 2015.

Cinecity

interno_cineciti

Siamo dunque al via della parte finale; il Comune ha deciso di indire una gara “per la fornitura e posa in opera degli arredi della sala di proiezione del cinema City attraverso le procedure previste dal Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (ME.PA) per l’importo complessivo soggetto a base di gara di euro 174.850,00 oltre a euro 1.150,00,00 per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso per complessivi 176.000,00 oltre all’IVA di legge”. Bene quindi, siamo all’ultimo atto che finalmente potrà riaprire il Cinecity. E poi? Occorre, lo diciamo da tempo, avere anche una sorta di “gara delle idee e di progetti”, ovvero sapere cosa fare di questa struttura che ha grossi limiti di capienza, pochi posti per spettacoli, troppi per un solo film, limiti di parcheggio e viabilità, e limiti di costi di gestione che saranno altissimi. Il Cinecity avrà 578 posti a sedere più i relatori sul palco e oltre i 500 posti scatta anche il costo dei Vigili del Fuoco che devono essere presenti in caso di spettacolo (costo variabile dai 3 ai 600 euro). Oggi i cinema, anche le multisale, sono in crisi; i Teatri vivono bene solo nelle città e i centri congressi devono avere sale grandi e albergo conglobato; insomma il progetto di recupero del Cinecity è partito male, nei tempi sbagliati e con modi (progetto) che renderanno quasi impossibile una gestione privatistica. Noi la nostra idea l’abbiamo già detta da tempo e ora che si avvicina la fornitura delle sedie e delle poltroncine, occorre capire cosa fare di questa struttura non funzionale rispetto alle moderne esigenze turistiche e di spettacolo e nemmeno congressuali.

Ufficio Stampa

……diciamo subito che Damiani non sarà contento, e nemmeno noi perché la pensiamo in maniera diversa; vediamo prima la decisione del Comune: La Giunta ha deciso di formulare ai competenti uffici il seguente indirizzo politico-amministrativo di individuare, nelle forme e limiti previsti dalla normativa vigente, una ditta per il servizio di Ufficio Stampa per l’anno 2015, come sopra specificato, contenendo la spesa massima in €. 20.731,16 comprensiva dell’I.V.A. di legge. Fin qui la decisione ed è ovvio che con meno di 2.000 euro al mese si avrà un effetto stampa limitato e locale, buono per i rapporti con gli elettori e poco di più. Sia io che Damiani pensiamo che Lignano debba avere un ufficio stampa centralizzato, che collabori con tutte le realtà turistiche, dalla Lisagest alla Getur, dalla Lignano Pineta alla Sil passando attraverso Consorzi e associazioni varie. Così non la pensa il Comune. Peccato; poi si investono quasi 100.000 euro per il congresso in friulano….. scelte opinabili, legittime e, ovviamente criticabili. Ultima annotazione, ciliegina sulla torta: il responsabile del Comune dell’Ufficio Turismo si lamenta che la RAI non ha menzionato o mandato in onda alcunché di Lignano per Capodanno; forse era dovuto, forse la Rai non ci ha pensato, forse…altro: ma proprio per evitare questo che serve un ufficio stampa con le palle!

Progetto per donne

Si chiama “NONSOLOALMARE TURISMO 2.0 – pesca in rete un mare di opportunità”, e consiste nel nel potenziamento delle competenze di marketing digitale delle donne che operano nell’ambito del settore turistico nei Comuni di Lignano, Latisana e Comuni limitrofi; costo globale 22.250 euro, la Regione ne mette 20.000, Latisana 1.000 e Lignano 1.250.

Latisana/Precenicco

Vedi www.latisana.it

Punto Giovani

Affidata la gestione per due anni, fino al 31.12.2016, alla Cooperativa Codess FVG di Udine, per la somma di 47.946 euro

Pendenze legali

2.500 euro la somma destinata ad un avvocato per la causa che l’ex dipendente del Comune Gianfranco Bucciol ha aperto per ottenere il rimborso delle spese legali patite nella vecchia causa (del 2012) col Comune stesso.

Spazzamento stradale

Servizio di trattamento, recupero e/o smaltimento dei rifiuti CER 200303 (spazzamento stradale) dal 01.01.2015 al 31.12.2015, alla Friul Julia Appalti di Povoletto; 155.355 euro.

Via Udine

10.540 euro per la manutenzione dei 54 lampioni di Via Udine, compresa verniciatura;

Damiani, no (nel senso scrivo io)

MARKETING COSTO ZERO

Ieri sera durante lo spettacolo televisivo su RAI 1 L’ANNO CHE VERRA’ per la fine dell’anno, molti i messaggi di auguri inviati da italiani che sono transitati sul fascione in video. Auguri anche dai comuni turistici , tra questi Jesolo e Riccione ma anche da Matera città della cultura e tanti altri. Anche Lignano ha fatto li auguri agli italiani, ma non è stata nessuna istituzione pubblica o turistica, bensì il nostro Luigi Damiani che del marketing coglie ogni sua opportunità. Questa volta al costo di 0,51 cent ha fatto gli auguri di buon anno per Lignano agli italiani e turisti stranieri. Ecco il testo transitato in diretta. AUGURI A TUTTI GLI ITALIANI E TURISTI STRANIERI DA LIGNANO SABBIADORO, LUIGI DAMIANI”. Non sappiamo quanti hanno visto il messaggio, cento, mille, un milione, ma per certo molti lo hanno visto. Anche questa è una operazione di marketing, piccola ma che ha dato risalto al nome di Lignano Sabbiadoro. Per certo Luigi Damiani è un professionista ed molto attento a cogliere qualsiasi opportunità, come questa a costo praticamente a zero.

Damiani si, lui

PRESEPI D’ITALIA -VISIBILITA’ di Luigi Damiani

In questi giorni si è potuto osservare guardando i vari TG nazionali Rai o di Mediaset che ogni giorno sono stati fatti vari servizi sui presepi in Italia. Presepi viventi , presepi sotto acqua, presepi artigianali, presepi di sabbia, presepi di ogni specie sono transitati all’interno dei telegiornali nazionali. Ma il bellissimo presepe di sabbia di Lignano non ha avuto nessuna presenza almeno da quanto ho visto, tranne per la apertura sui Rai 3 regionale. Credo che sia sempre un aspetto di comunicazione che Lignano ha sempre sottovalutato non solo per quanto riguarda il presepe di sabbia ma anche per altri eventi e manifestazioni. Presenza sui media nazionali mai nulla. Allora non lamentiamoci se Lignano non ha visibilità. Se non si hanno o si creano contatti con i media non si può pretendere di essere presenti. Altre località, come Rimini, Riccione, Jesolo, Viareggio etc, fanno di tutto per avere visibilità. Lignano no. Lignano sembra estranea a tutto questo, non la cerca neanche quando potrebbe averla come per il presepe di sabbia. Allora è giusto che Lignano rimanga ai margini del turismo. Niente visibilità, uguale poche presenze. Ritengo che tutto questo sia sbagliato, ma vuol dire che per qualcuno va bene così. Non certo per i lignanesi e per i suoi operatori.. Luigi Damiani

Bibione, bagno di Capodanno

Come da tradizione, è ritornato giovedì 1 gennaio l’amatissimo bagno di inizio anno a Bibione. Molti gli spettatori ed i temerari che hanno sfidato la basse temperature nel tratto di spiaggia fronte piazzale Zenith. Per l’occasione è stato assegnato come primo premio, per aver indossato il costume da bagno più originale, una vacanza a 4 stelle a Passo S. Pellegrino ad un giovane ragazzo di Verona, ospite in questi giorni nella cittadina balneare. Il servizio e le interviste nelle prossime edizioni di CafèTg24 Veneto Orientale.

bagno bibione (1)

bagno bibione 1

bagno bibione 2

bagno bibione 3

Guarda anche

CECILIA SCERBANENCO DA MILANO A LIGNANO SABBIADORO

Traduttrice, laureata in filosofia medievale, figlia di Giorgio Scerbanenco scrittore e giornalista che non ha …

8 commenti

  1. In riferimento agli articoli qui sopra che riguardano Luigi Damiani. Mi viene in mente il testo della canzone di Lucio Battisti SI VIAGGIARE. Quel gran genio del mio amico lui saprebbe cosa fare…… Chiaro riferimento ad ufficio stampa, rapporti con televisioni e giornali, comunicazione, marketing…….

  2. ma chi sono quelli che si lamentano? che ruolo hanno ?

  3. Capodanno sulla rai?ma sapete che c’è una persona di lignano che pilota le informazioni su tv e radio e anche moralizza?

  4. Gent.le Damiani per dovere di cronaca le è sfuggito un importantissimo passaggio del presepe di Lignano su canale 5 durante striscia la notizia.
    Cordialità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *