Home / Eventi / Venerdì: concerti sotto inchiesta; corso per amanti degli animali; canoa polo alla Getur; Damiani; Punto Nascita e Movimento 5 Stelle

Venerdì: concerti sotto inchiesta; corso per amanti degli animali; canoa polo alla Getur; Damiani; Punto Nascita e Movimento 5 Stelle

Punto Nascita e 5 Stelle

Vedi www.latisana.it

Corso

I prossimi 9 e 10 marzo, al Parco Zoo di Lignano, corso formativo per aggiornare e approfondire le conoscenze professionali sul benessere degli animali.

Concerti sotto inchiesta

Sono le società Azalea Promotion e Zenit ad essere finite sotto la lente della Guardia di Finanza per i contributi avuti da enti pubblici per realizzare concerti ed eventi musicali. La normativa europea parla di 200.000 euro in tre anni come cifra massima erogabile e l’accusa è quella di aver percepito molto di più.

Canoa Polo alla Getur

8° Lignano International canoepolo meeting, i giorni 29-30-31 gennaio – piscine villaggio ge.tur . Nell’anno dei Mondiali di Canoapolo, questo torneo organizzato dalla Squadra di Canoapolo ASD CUS Udine è un evento imperdibile per atleti, allenatori, arbitri e selezionatori delle nazionali. La manifestazione è stata scelta, infatti, quale raduno nazionale Under 16, Under 18 ed Under 21 per la selezione di atleti da inserire nelle compagini nazionali italiane.

UNA CURIOSITA’ di Luigi Damiani

Come pubblicato anche sulla stampa locale la Regione ha stanziato due milioni di euro per nuovi impianti a Sella Nevea.

Che la montagna friulana abbia bisogno di un rilancio è assolutamente vero, ma non dimentichiamo che Lignano con oltre 3 milioni di presenze turistiche, contro le poco più di 600 mila presenze di tutta la montagna friulana avrebbe bisogno di maggior attenzione e finanziamenti da parte della Regione.

Il riassetto dell’arenile di Lignano e dei servizi ad esso collegati, Terrazza a mare e chioschi , sono meno importanti degli impianti di Sella Nevea?

Quali sono le motivazioni per cui la Regione ha congelato momentaneamente i circa 9 milioni di euro per il progetto di rifacimento dei servizi dell’arenile di Lignano?. Per quanto tempo resteranno congelati?

Non dimentichiamo che la Regione è anche il secondo socio di maggioranza relativa della Lisagest, dopo il comune di Lignano.

Lignano ha oltre il 40% delle presenze turistiche della regione, dovrebbe essere la località turistica fiore all’occhiello della regione, ed invece non viene considerata in modo adeguato.

Quali sono le motivazioni? Di carattere politico? Non abbiamo voce in capitolo o ne abbiamo pochissima? Una amministrazione che non si fa sentire in modo adeguato? Probabilmente un pò di tutto questo.

Lignano ha un’ arma fondamentale che sono le presenze per poter dire la sua e ricevere maggiore attenzione dalla Regione e dal suo Vice Presidente e Assessore al Turismo Bolzonello. Comune e Lisagest dovrebbero affrontare in modo più determinato la situazione con la Regione anche con la questione della tassa di soggiorno che ormai è diventata vitale per la località e per gli investimenti da fare in promocomunicazione ed eventi.

Senza risorse economiche non si va da nessuna parte, e c’è il rischio concreto di avere sempre un numero inferiore di presenze, che portano ad un danno economico a tutta la località. Luigi Damiani

DATI EXPO MILANO di Luigi Damiani

Finalmente sono stati resi pubblici i numeri dell’Expo.

Sono stati venduti in totale 21,4 milioni di biglietti, di questi 6,5 milioni sono stati venduti all’estero.

Sono stati incassati dalla vendita di biglietti 373,7 milioni di euro, costo medio biglietto 17,4 euro, dalle sponsorizzazioni ci sono stati ricavi per 223,9 milioni di euro, più 138,5 milioni di ricavi vari. Il totale dei ricavi ammonta a 736,1 milioni di euro, mentre i costi sostenuti ammontano a 721,2 milioni di euro. Per differenza un utile lordo di 14,9 milioni di euro.

Un risultato senz’altro positivo per l’evento Expo, ma anche per tutto l’indotto e le aziende che vi hanno partecipato, dalle infrastrutture, ai servizi e al turismo di molte regioni che hanno approfittato dell’evento per accogliere turisti. Una boccata di ossigeno immediata per l’economia, sperando in un ritorno economico futuro sia nel settore enogastronomico che in quello turistico. Luigi Damiani

Guarda anche

Lunedì: manifestazioni sportive; project x; Pink contest specialist; consiglieri comunali; One Love Festival; Tiliaventum e dragaggi; festa della birra; Damiani; Terrazza a Mare

Terrazza a Mare So bene cosa mi risponderanno Loris Salatin, presidente di Lisagest, e Massimo …

Un commento

  1. Luigi, la mamma Regione forse si è accorta che negli ultimi anni molto di quanto viene dato a Lignano non viene investito ma sperperato. Che Lignano impari a fare con quel poco che rimane, che impari ad usare il denaro, che impari a stringere la cinghia, che capisca cos’è la fame e usi quel poco che ha per cose diverse dalle cenette ed affini, vedrai che poi qualcosa succederà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *