Home / Lignano Sabbiadoro / Venerdì: Damiani, assemblea e Via Latisana

Venerdì: Damiani, assemblea e Via Latisana

ASSEMBLEA PUBBLICA – UN FILM GIA’ VISTO di Luigi Damiani

Si è svolta martedi sera presso il Centro Civico l’assemblea pubblica indetta dal Sindaco Fanotto e dalla sua maggioranza . Non essendo stato presente direttamente mi affido alle relazioni ricevute da coloro che erano presenti e che gentilmente mi hanno trasmesso e informato. L’articolo è un pò lungo ma vale la pena di essere letto.

La situazione della serata è stata esattamente quella che avevo previsto in un articolo di qualche giorno fa. Praticamente è stato un ripetersi dell’assemblea che si era svolta in autunno, con la proiezione delle decine di slide a testimonianza di quello che è stato fatto e quello che si vorrebbe fare.

Una autocelebrazione per quanto siamo stati bravi e per quanto bravi saremmo in futuro. Come avevo sostenuto si è aperta ufficialmente la campagna elettorale di Fanotto & C. per il 2017. Ma veniamo al resoconto che prendo per buono dei miei informatori.

La sala del Centro Civico quasi piena con un centinaio di persone presenti. Presente in sala un buon numero di supporter del sindaco Fanotto , praticamente la sua clack.

Intervento svolto tutto dal Sindaco Fanotto per oltre un ora e mezza e con interventi finali degli assessori dando risposte alle domande di propria competenza fatte da Bosello.

In apertura pesante attacco ai social network (Cocal e Lignanopoli) con lettura di due pubblicazioni una quella riguardante i lavori sull’asse centrale del sottoscritto Damiani   e un’altra sul turismo pubblicata su Lignanopoli .

Dopo aver letto le due pubblicazioni il Sindaco ha provveduto a smontarle dimostrando a suo dire che quanto viene riportato dai social network è in malafede e non corrisponde alla realtà e sono solo attività volute a screditare questa Amministrazione. Questione di opinioni e punti di vista diversi aggiungo io. Se i blog e facebook vengono condivisi e commentati vuol dire che una buona parte non condivide l’operato di questa amministrazione.

Per quanto riguarda il lungomare il Sindaco ha espresso la volontà di fare a febbraio una assemblea pubblica su questo argomento. Invece per quanto riguarda i dipendenti comunali c’è stato un duro attacco ad alcune sigle sindacali.

Per quanto riguarda la stazione delle corriere bisognerà aspettare ancora in quanto non sarà possibile la sua realizzazione entro questa estate, ma per il 2017. Qui di seguito il lungo elenco e la proiezione di slide a sostegno dell’intervento del Sindaco Fanotto.

Di questo lunghissimo elenco si può notare che alcune cose sono state iniziate e finanziate dalla vecchia amministrazione, altre sono iniziative dell’attuale amministrazione alcune fatte altre in via di completamento, altre ancora sono solo delle idee o buone intenzioni per argomentare il futuro di questa amministrazione.

Moltissimi punti riguardano invece interventi di normalissima amministrazione che qualsiasi comune deve fare per il bene della cittadinanza. Non dimentichiamo che con l’aumento delle aliquote IMU , il comune mettendo le mani in tasca ai cittadini e agli operatori, si è costruito un tesoretto non indifferente.

Quindi molte opere previste possono essere fatte grazie all’esborso dei cittadini. Lasciamo comunque ai cittadini le relative valutazioni in merito

– LAVORI PUBBLICI

– Pronto soccorso a maggio la consegna all’ASL;

– Ristrutturato 2° lotto Arena Alpe Adria;

– Cinema City ultimato e sono contenti per la programmazione del gestore;

– Palestra Comunale ultimata l’impermeabilizzazione della copertura e ora in corso d’opera il rifacimento dell’involucro dell’edificio;

– In corso di ristrutturazione l’asilo nido;

– Nuovo restailing di Via Udine;

– In fase di definizione la progettazione di P.zza City;

– Ultimati i lavori dell’impianto di depurazione;

– Ultimata pista ciclabile sul lungolaguna;

– Ultimati i dragaggi di Porto Casoni (c.a. 4.000 mc);

– Ristrutturato il belvedere in legno della laguna;

– Prevista prossima ristrutturazione del Faro Rosso;

– Nell’Impianto Base in ristrutturazione il “Cubo” per realizzare uno spazio per Informagiovani e sala polifunzionale per musica. Sarà poi realizzata una parte coperta esterna del medesimo Impianto Base.

– URBANISTICA:

– Grazie ad alcuni provvedimenti permesso il matrimonio in spiaggia;

– Regolamentazione delle antenne di telefonia mobile;

– Adottata Variante 51 riguardante gli allineamenti sul lungomare;

– Approvata variante 47 per allargamento Camping Sabbiadoro;

– Pronta per l’approvazione la Variante per identificare la Zona B0;

– Aperta la pista ciclabile della GE.TUR.;

– Approvata Marina Azzurra;

– Approvato il nuovo piano riguardante il Parkint;

– Volontà di definire a breve un Area Ecologica;

– Social Housing presso ex Caserma Carabinieri;

– Recupero del Villaggio dei Pescatori.

– AMBIENTE:

– Ricavata area attrezzata per lo stazionamento dei mezzi per la raccolta dei rifiuti;

– Nuovi cassonetti; soffiatori elettrici contro il rumore;

– Dismissione delle partecipazioni in EXE;

– Taglio e potatura delle piante. In riferimento al taglio delle piante su Via Latisana attacca chi li colpevolizza di taglio indiscriminato; tutte le piante erano malate e marce o creavano potenziali danni a strutture o cose!

– VIABILITA’:

– In fase di approvazione il nuovo Piano del Traffico che arriva solo dopo oltre 40 anni di totale stallo nel settore della viabilità cittadina.

– TURISMO & SPORT:

– Attacco ai social network che paragonano Lignano a Jesolo è impensabile due realtà con numeri di residenti; fatturati; bilanci e tassa di soggiorno completamente diversi da Lignano.

– Fuochi d’artificio spostati a Luglio;

– Frecce Tricolori spostate a Luglio;

– Giochi mondiali dei lavoratori

– Europei Under 20 di basket

– Manifestazione sportiva CONI;

– Destagionalizzazione di importanti eventi sportivi a fine stagione;

– Rilancio del Premio Hemingway con Pordenone Legge;

– Alcuni eventi e spettacoli con artisti internazionali;

– Tassa di soggiorno non ancora perseguibile a causa della Regione che non vuole sentirne parlare.

– CULTURA:

– Informatizzazione delle scuole;

– Cooperazione con l’ITT per la formazione dei professionisti del turismo del futuro;

– Mensa scolastica ridefiniti diversi aspetti qualitativi, economici e di gestion;

– Fibra ottica;

– Videosorveglianza nuove 20 telecamere sul lungomare in accordo con la Prefettura;

– Nuovo mezzo alla Protezione Civile;

– Nuovi mezzi alla Polizia Locale finanziati per la maggior parte da Prefettura e Regione.

LA RELAZIONE DEL SINDACO INIZIATA ALLE ORE 20.15 PUNTUALI SI E’ CONCLUSA ALLE ORE 21.55.

LE CONCLUSIONI

Di tutto questo personalmente traggo le seguenti conclusioni. In pratica il Sindaco ha voluto ripetere l’assemblea pubblica dell’autunno scorso.

Quindi si ripresenta praticamente con lo stesso format per difendersi da quanto scrivono i vari blog e pagine facebook. Perchè questo è stato il vero senso di indire l’assemblea pubblica. L’unico vero cambiamento è stata la presenza di Ada Iuri al posto di Pilutti come assessore.

Non mi sembra sia stato affrontato con proposte concrete il noto e drammatico problema del vistoso calo delle presenze turistiche.

Del lungomare altro grosso problema viene comunicata la volontà di fare una prossima assemblea. Abbiamo aspettato tanto, aspettiamo ancora. Speriamo che in quella occasione si parli anche del piano particolareggiato dell’arenile e del finanziamento di 9 milioni bloccato dalla Regione come apparso recentemente anche sulla stampa locale per i lavori delle strutture della spiaggia.

Avrei voluto commentare ogni singolo punto sopra espresso ma sarebbe stato troppo. La campagna elettorale di Luca Fanotto per il 2017 è iniziata. Luigi Damiani

ISTANZA VIA LATISANA -RACCOLTA FIRME di Luigi Damiani

Oggi 21 gennaio era l’ultimo giorno utile per presentare in comune le istanze o le osservazioni sul nuovo piano urbanistico del traffico. Riceviamo e pubblichiamo in allegato l’istanza presentata dal referente del comitato per il mantenimento del doppio senso in via Latisana geom Alex Buosi.

L’istanza oltre ad essere argomentata e corredata anche da cartine topografiche. All’istanza sono state allegate in originale ben 310 firme raccolte di cittadini residenti ed operatori economici locali contrari a questa iniziativa.

Dato l’alto numero di firme raccolte è da considerarsi meritevole di attenzione da parte dell’amministrazione l’istanza presentata e protocollata. Se ben ricordiamo avevano risposto circa 500 persone al test della società che stava predisponendo il nuovo piano del traffico, di cui circa la metà turisti. Luigi Damiani ( la documentazione è molto lunga, la riportiamo in parte)

petizione 1petizione 2petizione 3

Guarda anche

CECILIA SCERBANENCO DA MILANO A LIGNANO SABBIADORO

Traduttrice, laureata in filosofia medievale, figlia di Giorgio Scerbanenco scrittore e giornalista che non ha …

5 commenti

  1. Questo continuo paragone con Jesolo….!!!
    Certo é piu’ grande ma nella nostra meravigliosa
    Lignano possiamo fare qualcosa di simile e attrattivo ????
    O ci interessa che calino ulteriormente le presenze ….così stiamo più tranquilli …. cala il lavoro c’è meno caos …. i giovani Di Lignano se ne vanno altrove …bruciamo il presente e il futuro????? Forse questa è la riflessione giusta !!!
    Provi l’Amministrazione tutta a ripercorrere la vita di Lignano da quando LORO erano all’Asilo e il degrado di oggi 2016 …..forse forse dovrebbero vergognarsi di queste battaglie da Don Chisciotte e LAVORARE veramente per il bene pubblico e non per il prestigio …personale !!
    Mandi 🙂

  2. Ma Montrone non da un suo giudizio sulla amministrazione Fanotto?….
    Strano visto che si era candidato come consigliere con Vico Meroi
    pensieri Liberi

    • Caro Francesco, Montrone si è redento, non appogia più ne Meroi ne tanto meno questa amministrazione, se non lo sai ….. ora è entrato nei 5 stelle e con molta provabilità sarà il capolista dei pentastellati il prossimo anno a Lignano insieme all’ex presidente della pro loco Pellegrinò

  3. Quindi Angelo Pellegrinon candidato Sindaco e Montrone candidato consigliere.
    Che coppia , dal volontariato alla politica a meroi …. bravo dottor Montrone , quello
    Che all ‘ innagurazione della 10 edizione del suo Presepe si è lamentanto al gazebo
    Del movimento 5 stelle di non portare la politica alla sua natività. E Il dottor Franco Gagliarsa , non si candida con Montrone ??????

  4. Risposta a Corrado. Carissimo Corrado in risposta al suo commento dove vengo citato. Condivido quasi tutto quello che dice. La mia risposta nell’articolo di stasera. Grazie Luigi Damiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *