Home / Lignano Sabbiadoro / Venerdì: Damiani; CSIT; Lignanhollywood; Terrazza e Lungomare; Classificazione; il turismo secondo Bolzonello; pescatore multato

Venerdì: Damiani; CSIT; Lignanhollywood; Terrazza e Lungomare; Classificazione; il turismo secondo Bolzonello; pescatore multato

Terrazza a Lungomare
La Regione ha deciso di sbloccare parte dei contributi previsti per la realizzazione del Lungomare Trieste e della ristrutturazione della Terrazza a Mare; non ancora comunicati i modi e tempi e resta così in sospeso il cronoprogramma del Lungomare: a pezzettini? O tutto intero?

CSIT
Ieri abbiamo annunciato il congresso; qui sotto trovate gli articoli di presentazione della manifestazione; mai come questa volta occorre un ufficio stampa ed un addetto ai giornalisti che sappia cosa fare e che apra dei canali informatici e collaborativi con i mass media di tutti i paesi coinvolti; una occasione da sfruttare.
Lignano pronta ad ospitare il Congresso dello Csit

Si svolgerà proprio a Lignano Sabbiadoro, dal 13 al 19 ottobre prossimi, il Congresso ordinario dello CSIT: una scelta non casuale, che consentirà a partecipanti, delegazioni e commissioni tecniche da tutto il mondo anche di visitare in anteprima gli impianti sportivi che ospiteranno i World Sports Games nel 2015.
Anche gli aspetti logistico-organizzativi dell’evento saranno tra i temi trattati nei giorni del Congresso, nel corso dei quali il Comitato organizzatore di AICS incontrerà le Commissioni tecniche CSIT delle discipline ufficiali per la definizione dei programmi di gara e per gli approfondimenti inerenti i regolamenti tecnici CSIT.
A testimoniare il connubio tra sport ed altre attività volte al benessere psicofisico dell’individuo (dal turismo all’aria aperta all’enogastronomia) che caratterizza le attività CSIT, accanto ai lavori congressuali sono previsti momenti di svago anche per favorire la conoscenza del territorio, come la visita di Venezia e Murano organizzata per i membri del Comitato esecutivo, delle Commissioni tecniche, dei gruppi di lavoro tematici e per i rappresentanti degli enti associati.
Primo invito ai CSIT WSG 2015
I WSG sono un evento che si realizza a livello Internazionale ogni due anni, pieno di attività sportive, sport per tutti, attività di scambio culturale e di divertimento. Questi giochi non sono dedicati agli atleti professionisti, ma ai lavoratori e agli amatori provenienti dai diversi Paesi e culture di tutto il mondo. L’organizzazione delle competizioni non sarà l’unico aspetto in primo piano, ma sarà dato rilevo soprattutto all’organizzazione di un festival che nella sua interezza raccoglierà gli amici dello sport come una grande famiglia a livello Internazionale per promuovere amicizia e scambio di esperienze in ambito sportivo. Questo è lo spirito di CSIT! I WSG sono un evento aperto a tutti gli atleti amatori, con un numero crescente di partecipanti da un’Edizione ad un’altra. Si tratta inoltre di un evento che da il benvenuto a tutte le associazioni non componenti lo CSI e a tutte le organizzazioni del mondo. La storia dei WSG ha dato prova che questo evento porta con sé il “fascino Olimpico”. L’evento fornisce ai partecipanti una esperienza settimanale di sport e contenuti culturali e turistici che non dimenticheranno mai. Il presente invito informa brevemente sull’evento Internazionale, le informazioni più dettagliate possono poi essere raccolte negli allegati, sul sito web dedicato e sui links indicati nell’invito.

…. Da notare a che tutt’oggi, nel sito ufficiale, alla voce hotel, esiste solo la Getur, con offerte e prezzi già evidenziati. Bravi quelli della Getur, in ritardo gli altri, ma continua questa “sensazione” che la Getur si ritenga un’isola dentro il sistema Lignano Sabbiadoro

Pescatore multato

Pescava a strascico con ramponi; non si può: multa di 4.000 euro e meno 6 punti nella patente nautica; a Lignano.

PROVOCAZIONE di Luigi Damiani

In ben 10 comuni italiani tra i quali Udine, Milano , Bologna ma anche Fano e altri si possono fare le trascrizioni dei matrimoni Omosex-Gay-Lesbo o sono disponibili a farle. Per ora non c’è alcun comune turistico nell’elenco. Se questo accadesse sarebbe uno scoop non indifferente per la località che coinvolgerebbe tutti i media. Oggi la Terrazza a Mare ha una sala per i matrimoni civili che potrebbe essere anche adibita per le trascrizioni dei matrimoni gay contratti all’estero. Ovviamente questa è una provocazione che però potrebbe avere un seguito, ma sarebbe interessante sapere cosa ne pensa questa amministrazione comunale con il Sindaco Fanotto e il cattolicissimo Brini assessore al turismo. Apriamo la discussione e attendiamo risposte e considerazioni sul tema. Luigi Damiani

CLASSIFICAZIONE APPARTAMENTI di Luigi Damiani

Anche nell’incontro con la stampa per la presentazione dei dati sul turismo, Bolzonello ha posto il problema della classificazione degli appartamenti in affitto destinati al turismo. Anche il Sindaco di Lignano Fanotto è intervenuto sul tema su un articolo del Messaggero Veneto di oggi 9 ottobre. Fanotto dichiara che classificare gli oltre 12 mila appartamenti di Lignano è una operazione lunga e sensibilizza la Regione ad istituire una commissione per effettuare i controlli. Bene ritengo che tutto questo possa avvenire con tempi biblici, ma i tempi vanno accelerati se vogliamo dare una dimostrazione di saperci muovere . Quindi una proposta potrebbe essere la autocertificazione da parte delle agenzie e dei privati che affittano gli appartamenti. Basterebbe compilare un modulo per ogni appartamento con una serie di informazioni. Dalla tipologia dell’appartamento metri quadri, distanza dal mare, villa o condominio, piano, numero camere, posti letto, piscina, presenza di tv, lavatrice, lavastoviglie, microonde, anno del rinnovo dell’arredamento e così avanti per tutte le voci. Più si entra nello specifico meglio si riesce a fare una classificazione. L’autocertificazione firmata in fede dal proprietario o agenzia deve essere consegnata in comune. A sua volta i vigili oppure un organo o del personale comunale a campione vanno a fare le verifiche con il modulo autocertificato. Nel caso la dichiarazione non sia veritiera si passa ad una sanzione amministrativa che può essere valutata tra i 500 e i 2 mila euro a seconda della gravità delle false dichiarazioni per ogni singolo appartamento . Questo sarebbe il modo più veloce per avere una classificazione degli appartamenti che poi verrebbe resa pubblica anche sui siti di affittanze o sui cataloghi per i tour operator. Inoltre questo potrebbe essere il modo per stimolare al rinnovamento degli interni, arredamento, degli appartamenti da parte dei proprietari. Il fatto di avere tramite “stelle” o categoria numerica il posizionamento del prodotto appartamento, garantisce il turista da sorprese e contestazioni. Ritengo che se c’è la buona volontà questa operazione potrebbe partire anche in breve tempo, l’importante è strutturarla bene con un modulo che riporti in modo completo tutte le caratteristiche dell’appartamento o villa. Inoltre deve essere comunicata a privati ed agenzie e dare una scadenza alla presentazione dei moduli. Luigi Damiani

RACCOLTA RIFIUTI di Luigi Damiani

Riportiamo la notizia da voci autorevoli che circolano a Lignano . Sembrerebbe che la raccolta rifiuti di questa estate sia stata inferiore alle aspettative. Si parla di un meno 12-16% a seconda del periodo. A questo punto molti si fanno la domanda se i dati sul turismo che sono stati forniti sono reali. Una percentuale così inferiore nella raccolta determina anche una minore presenza di turisti. Osservazione più che lecita da parte di molti operatori lignanesi. Luigi Damiani

TTG RIMINI di Luigi Damiani

Il Presidente di Federalberghi Bernabò Bocca intervenendo a Rimini al TTG sul turismo ha dichiarato che quest’anno per il turismo alberghiero ci sarà un segno rosso, determinato da una stasi o diminuzione delle presenze, e del calo dei prezzi effettuato dagli albergatori per favorire gli arrivi. Luigi Damiani

… e a Lignanhollywood, che si dice?
Ora che Lignano si avvia al dolce letargo invernare, aumentano le occasioni di incontro e di scambi di idee, aumentano le riunioni e aumenta il tempo libero per leggere, giornali, libri e blog. Un argomento leggero è quello del cerchio magico, termine inventato dai giornalisti ai tempi di Umberto Bossi e delle persone che gravitavano attorno al leader della Lega Nord; poi la definizione è stata via via usata per lo sport, la politica e insomma di tutto e di più con le dovute proporzioni per le dimensioni ovviamente…..

cerchio magico
Il Turismo secondo Bolzonello
Pubblichiamo un estratto della nota della Giunta della Regione Friuli Venezia Giulia; ….cioè…questo assessore al turismo….. quando va a Venzone parla di Venzone come località turistica…… poi va a Cerneglons e fa lo stesso….di seguito passa per Chiarmacis e idem…. Vabbé ..giudicate voi..

TURISMO: BOLZONELLO, PROMUOVERE VENZONE CON PROGETTI INTEGRATI

Venzone, 9 ott – La valenza turistica di Venzone, splendida città fortificata ricostruita dalle macerie del terremoto del 1976, è stata evidenziata nel corso di un incontro che il vicepresidente della Regione Friuli Venezia Giulia e assessore alle Attività produttive Sergio Bolzonello ha avuto con l’Amministrazione comunale.
Una valenza che, come ha specificato Bolzonello, potrà trovare piena valorizzazione attraverso la predisposizione di progetti integrati con il territorio, che mettano in rete anche i Comuni vicini, con l’obiettivo di rivolgere le potenzialità e le ricchezze storiche, ambientali, agroalimentari di Venzone, a una più ampia utenza turistica, mettendo così a disposizione quelle attrattive che possono comporre una moderna e attraente offerta turistica…..

..non mi credete??…ecco qui….

TURISMO: BOLZONELLO, LE TERME DI ARTA COMPLETANO L’OFFERTA DELLA VALLATA. —

Arta Terme, 9 ott – Si è conclusa con il sopralluogo alla spa (salus per aquam) delle Terme di Arta, che sarà inaugurata tra breve, la serie di incontri che il vicepresidente della Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia Sergio Bolzonello ha compiuto ieri in Carnia.
Dopo il sopralluogo alla ‘Panoramica delle vette’, il mitico Monte Crostis al centro dell’attenzione degli appassionati di ciclismo e dei fans del Giro d’Italia e la visita alla Cartiera di Ovaro, Bolzonello si è recato ad Arta Terme per compiere un sopralluogo ai lavori di completamento della spa, che segna un’altra tappa del percorso di sviluppo dello stabilimento termale…….

Guarda anche

CECILIA SCERBANENCO DA MILANO A LIGNANO SABBIADORO

Traduttrice, laureata in filosofia medievale, figlia di Giorgio Scerbanenco scrittore e giornalista che non ha …

5 commenti

  1. Consuelo Caoduro

    In risposta a PROVOCAZIONE di Luigi Damiani

    Egregio Signor Damiani,

    Al di là dello scoop, mera operazione di marketing, ma è una PROVOCAZIONE come dichiarato in apertura e poi ribadito, credo sarebbe un passo civilissimo nel riconoscimento dei diritti delle persone.

    Non mi stupirei se, dopo tanto polverone mediatico a livello nazionale, un TAR stabilisse che nulla osta alla trascrizione come è accaduto per la coppia di Pordenone (1), oppure che una Questura di suo riconosca il legame familiare (2).

    Probabilmente ha ragione Honsell quando dichiara che “la Costituzione non vieta nulla”.

    Temo che i conti non li dovremo fare con astrazioni (diritti delle persone, leggi, normative, Costituzione), ma con realissimi e radicatissimi pregiudizi.

    (1 http://ricerca.gelocal.it/messaggeroveneto/archivio/messaggeroveneto/2014/03/26/GO_12_03.html)
    (2 http://gayburg.blogspot.it/2014/09/la-questura-di-pordenone-ha.html)

    Cordiali Saluti
    Consuelo Caoduro

  2. Onestamente mi aspettavo dei commenti sull’articolo della proposta per la classificazione degli appartamenti. NULLA. Il menefreghismo sulle problematiche impera!!!!!! Così non andremo lontano. Luigi Damiani

  3. Sono in ritardo ma ci sono io a commentare la parte sulla classificazione…..

    Dal mio punto di vista fare tutto con un autocertificazione sarebbe una cosa fatta all’italiana…io giro ogni settimana per condomini ed appartamenti…manca la vergogna dei proprietari secondo me…ci sono dei ruderi dove non metterei manco il cane e c’è gente che li affitta o che si lamenta sul perchè restano vuoti…

    “ho messo il clima nuovo cosi posso chiedere qualcosa in più….”

    e i mobili dei primi anni ’60, una stoviglia per tipo e la muffa col pelo in ogni dove…

    Altro che autocertificazione…il problema è che chi dovrà attestare la classificazione…dovrebbe essere imparziale ed onesto…ma oramai gli onesti e gli incorruttibili sono talmente pochi….

    • @ edi: quindi preferisci lo stato attuale?

      • No,ma ne i privati ne il comune sono a mio parere in grado di dare un giudizio obiettivo sullo stato delle strutture…
        Oppure autocertificazione si e poi sopraluogo APPARTAMENTO PER APPARTAMENTO e multa consistente a chi ha dichiarato il falso…non controlli a campione…ma controlli capillari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *