Home / Lignano Sabbiadoro / Venerdì pesce e Cocal: CAFC, bollette ridotte; spettacolo pirotecnico; Lignanhollywood; venditori abusivi, indagine shock; Miss Italia; foto tromba d’aria e tronchi in spiaggia; Previsioni del tempo; emergenza spiaggia

Venerdì pesce e Cocal: CAFC, bollette ridotte; spettacolo pirotecnico; Lignanhollywood; venditori abusivi, indagine shock; Miss Italia; foto tromba d’aria e tronchi in spiaggia; Previsioni del tempo; emergenza spiaggia

Previsioni del tempo

Previsioni meteo a cura di Gabriele Mamone (appassionato e collaboratore). – SITUAZIONE GENERALE: Il Triveneto fino a sabato sarà influenzato da una vasta conca depressionaria colma di aria fresca ed instabile, domenica invece giungeranno correnti occidentali forse un po’ più stabili.

VENERDI’ 15 AGOSTO: Avremo tempo instabile con la possibilità di qualche pioggia o di locali temporali anche di forte intensità, nel contesto potrebbero presentarsi schiarite anche ampie e durature. Venti deboli con possibile borino sulle coste al primo mattino. TEMPERATURE:I valori minimi saranno compresi tra 18 e 22°C,quelli massimi tra 22 e 25°C.Bruschi cali nelle aree temporalesche. ATTENDIBILITA’ 70%

SABATO 16 AGOSTO: Avremo tempo instabile con la possibilità di qualche pioggia o di locali temporali anche di forte intensità specie nelle ore pomeridiane o alla sera, potrebbero comunque presentarsi fasi di tempo più bello specie al mattino. Venti deboli a parte dei rinforzi negli eventuali temporali.   TEMPERATURE:I valori minimi saranno compresi tra 17 e 20°C,quelli massimi tra 22 e 25°C.Bruschi cali nelle aree temporalesche. ATTENDIBILITA’ 60%

DOMENICA: Dovrebbe prevalere maggiore stabilità con cieli poco nuvolosi o variabili, temperature ancora un po’ sotto le medie previste per questo periodo dell’anno. A domani per aggiornamenti.

Foto tromba d’aria e tronchi. Emergenza spiaggia

Grazie a Elvira De Sario pubblichiamo le foto che vedete, scattate il 14 agosto…… e non serve dire altro.

elvira de sario 14 agosto tromba d'aria

Per i tronchi e gli alberi portati dal Tagliamento, ovvio che stiamo con il Comune, la Lisagest, i vari concessionari e magari la Protezione Civile Regionale che, a mio avviso, dovrebbero intervenire entro subito, senza aspettare pareri e permessi, ma prima di adesso! Si tratta di una vera emergenza e facebook è pieno zeppo di foto drammatiche, con metri e metri di spiaggia coperta da alberi e ramaglie come in inverno. Sono immagini che devono far scattare immediatamente rapidi interventi, da parte di tutti, istituzioni pubbliche in primis!

elvira legni 1

elvira legni 2

elvira legni 3

…c’è anche questa, di Stefano Ongaro

stefano ongaro

Bora e mare

Grazie a Tiliaventum, postiamo una foto di chi, grazie alla bora del 14, ha trovato spazio e tempo per divertirsi e fare dello sport; ecco una bella immagine tratta dal loro sito, scattata a Pineta

bora del 14 tiliaventum

Miss Italia

Vedi la finale di fascia di Grado su www.friuli.org

Spettacolo Pirotecnico; Ballantini rimandato

Alle 23.30 del 15 a Sabbiadoro, zona ufficio n° 6; ricordate che il traffico veicolare in quel tratto sarà sospeso dalle 23 all’1. In caso di maltempo, anche di forte vento, verrò rimandato a domenica 17.00. Il concerto di Ballantini di ieri sera, 14 a Pineta, è stato rimandato a lunedì 18 causa maltempo.

Venditori abusivi: disturbano?

Su La Nuova Venezia di giovedì è apparso un articolo che contiene i dati di una indagine conoscitiva fatta a Jesolo sul fenomeno dei venditori abusivi in spiaggia. Inutile sottolineare la grande sorpresa, anche dell’estensore dell’articolo, quando ha letto che per i turisti i “vuccumprà” non sono considerati un grosso problema. Qui sotto riportiamo una parte dell’articolo, che è a disposizione di chi ce lo chiede.

articolo_la_nuova_14_agosto_sui_vuccumpra

CAFC, bollette ridotte

pesci picocli e grandi

Forse non ve ne siete nemmeno accorti, ma le ultime bollette del CAFC, acqua, sono legggggermente più basse del solito, in virtù della restituzione di un addebito fatto e poi invalidato dall’esito del referendum sull’acqua di qualche anno fa. Con una lentezza pari a quella dei benzinai per abbassare il costo alla pompa, anche CAFC si è adeguata molto lentamente alla norma di legge e, se fate caso, trovate un segno – (meno) in bolletta del valore di qualche euro, che appunto significa restituzione del mal tolto. Pochi euro ovviamente, ma se considerate che il CAFC serve 250.000 utenti, ovvero circa 100.000 famiglie-bollette e moltiplicate 100.000 per 3 euro (ad esempio), capirete che con 300.000 euro si pagano indennità, rimborsi, prebende e premi a decine di persone…pagate coi soldi nostri ovviamente. Un piccolo segnale, ma significativo della forza della popolazione unita.

…e a Lignanhollywood, che si dice?

Sul Messaggero di giovedì grande risalto alla ricerca dei finti residenti a Lignano Sabbiadoro, con persone che anagraficamente sono di Lignano, ma realmente vivono altrove. Occorreva questo articolo ferragostano per accorgersene…. O bastava venire a fare un giro a novembre??

scapo dalla città

Guarda anche

CECILIA SCERBANENCO DA MILANO A LIGNANO SABBIADORO

Traduttrice, laureata in filosofia medievale, figlia di Giorgio Scerbanenco scrittore e giornalista che non ha …

4 commenti

  1. Avere una spiaggia in quelle condizioni è proprio il segno di quello che è Lignano poi dici che sarà uguale da tutte le parti invece vai a BB1 e vedi che la spiaggia viene pulita costantemente e capisci che proprio a lignano la voglia di fare non esiste.ha ragione la nostra Presidente Serracchiani quando dice che se sei a Lignano e c’è brutto tempo è meglio se ti spari un colpo.

  2. Situazione marciapiedi e strade.
    Lo stato dei marciapiedi e delle strade a Lignano è evidente.
    La causa a parere mio è da imputare alle alberature stradali, pini ma non solo, che continuamente vanificano gli interventi di bonifica che l’Amministrazione mette in atto, basti vedere Viale Europa dove l’unico punto percorribile è la carreggiata sud da via San Giuliano a Piazza 1° Maggio dove i pini sono stati tolti.
    D’ora in avanti a causa del “patto di stabilità” l’Amministrazione sarà costretta a ridurre sensibilmente gli investimenti, non potendo ridurre quelli per i ripristini dei marciapiedi e delle strade, si sarà costretti a tagliare altre opere.
    Sarebbe ora, a parere mio, di affrontare il problema dei pini piantati sui marciapiedi e pensare di iniziare o a toglierli o a sostituirli con altre essenze meno invasive, per esempio Corso degli Alisei ha altre piante sul marciapiede che danno meno problemi.
    Lascio da parte la situazione del Lungomare che mariterebbe altri approfondimenti, ma mi limito solo a dire che, secondo me, i pini del Lungomare sono tenuti su dal marciapiede, tolto quello cascano i pini, come è successo qualche anno fa in viale Gorizia, se per salvare i pini vogliamo tenere il Lungomare così com’è, con tanto di pavimentazione “storica” in cemento e continuare ad intervenire sulle betonelle, storiche anche loro, va bene ma non mi si venga a dire che il Lungomare adesso è all’altezza di una località turistica come Lignano.

  3. Le foto sopra riportano la situazione della spiaggia a ieri sera: Dalle 20.00 sempre di ieri, gli operai e i dirigenti Lisagest hanno operato per tutta la notte per restituire la spiaggia in ordine. La spiaggia è stata completamente pulita e, se il tempo lo avesse permesso, fruibile dalle 10.30 di questa mattina, ma molti uffici spiaggia avevano la totale agibilità già dalle 7.00 . Colgo l’occasione per ringraziare Lisagest e tutti i suoi collaboratori per lo sforzo profuso da parte degli operatori del ricettivo facenti riferimento a Lignano Holiday. Luigi Sutto

  4. Risposta al commento del signor Riccardo. La Serracchiani invece di fare simili battute si impegni per far risolvere i problemi [come da ultimo la legna in spiaggia a ferragosto]. Ma forse più’ che ai problemi del Friuli e’ interessata a far carriera in Friuli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *