Home / Lignano Sabbiadoro / vini a lignano, assemblea consorzio, natale d’a…mare, carabinieri e presepe

vini a lignano, assemblea consorzio, natale d’a…mare, carabinieri e presepe

Assemblea Carabinieri

Mercoledì 19 dicembre, alle 19.30 all’Hotel Fenice di Via Tarvisio

Presepe superstar

Il tempo bigio non ha scoraggiato i pendolari del presepe, visitato da molta gente soprattutto nelle prime ore del pomeriggio. Il clou è previsto per il periodo Natale – Capodanno.

Natale d’a..mare

–      Asilo Nido “Stella del Mare” Martedì 18 dicembre – ore 16.30 Festa di Natale al Nido per i piccoli fino a 3 anni.

–      Sala Darsena  Mercoledì 19 dicembre – ore 18.00 Concerto Lignano d’Inverno. Saggio di Natale degli allievi della Scuola di Musica di Lignano Sabbiadoro.

–      Terrazza a Mare Mercoledì 19 dicembre – ore 20.45 Livio Vianello legge Erri de Luca con l’accompagnamento musicale di Oreste Sabadin nella cornice dell’esposizione “Nascere…” Per informazioni: Biblioteca…

–      Duomo San Giovanni Bosco Giovedì 20 dicembre – ore 20.45 CONCERTO DI NATALE Orchestra d’archi “Arrigoni” Scilla Cristiano (soprano) e Alessandro Cortello (tenore) direttore maestro Domenico Mason

–      Duomo San Giovanni Bosco Venerdì 21 dicembre – ore 16.00 Concerto Gospel dei bambini della scuola primaria di Lignano Sabbiadoro diretti dal maestro Alessandro Pozzetto. Al termine… caldi auguri di Natale.

–      Sede dell’UTE Venerdì 21 dicembre – ore 17.00 Conferenza del dott. Lorenzo Cigaina: L’imperatore Augusto: “Grande Baro” o fondatore della nuova “Età dell’oro”. L’ara Pacis riletta

–      Aula Magna Istituto “G. Carducci” Sabato 22 dicembre – ore 11.30 Saggio Musicale degli alunni Della Scuola secondaria di primo grado di Lignano Sabbiadoro

–      Piazzale Terrazza a Mare Sabato 22 dicembre – ore 17.00 CONCERTO LIVE a cura dell’Associazione Suonidoro.

–      Auditorium Sa Giovanni Bosco Domenica 23 dicembre – ore 14.30 Dolcetti di natale laboratorio per bambini a cura del Comitato Genitori in collaborazione con Lignano in Fiore Onlus.

–      Zona Chiaruttini Lunedì 24 dicembre – ore 15.00 In attesa del Natale… Festa per i bambini e a seguire per i grandi

–      Piazza San Giovanni Bosco Lunedi 24 dicembre ore 18.30 DA DOVE ARRIVA BABBO NATALE? Lo aspettiamo in Piazza San Giovanni Bosco dopo la Messa dei Bambini dalle ore 18.30.

–      Duomo San Giovanni Bosco Lunedi 24 dicembre – ore 24.00 MESSA DI MEZZANOTTE al termine… caldi auguri di Natale.

Assemblea di fine anno del Consorzio Lignano Vacanze.

Ottimismo, innovazione ed onestà ( merce rara e quindi molto apprezzata di questi tempi ) sono in estrema sintesi le basi della ricetta per fare marketing in tempi di crisi secondo Mauro Santinato della Teamwork, azienda di consulenza alberghiera e turistica di Rimini.  Nella tradizionale e partecipata assemblea di fine anno del Consorzio Lignano Vacanze che si è tenuta giovedì 13 dicembre scorso presso le sale del Ristorante ai Fattoria ai Gelsi di Latisana,  abbiamo voluto inserire un momento di riflessione sul giusto atteggiamento da tenere al fine di affrontare  tempi di crisi come i nostri e per essere pronti e maggiormente competitivi nel momento l’economia si riprenderà. Un invito ad essere propositivi, agire con fantasia senza abbassare il livello della qualità del servizio erogato, guardare il mondo per cercare nuovi spunti, capirne le nuove tendenze, investire in tecnologia ed innovazione, puntare sull’autenticità e sull’amore verso i nostri ospiti ed il nostro lavoro. Ampio spazio è stato dato anche alla necessità di fare squadra e lavorare in rete per poter affrontare un mercato globalizzato in cui emergere singolarmente diventa sempre più difficile ed economicamente insostenibile. La discussione generata dall’intervento di Santinato si è protratta ben oltre il termine dello stesso a testimonianza dell’interesse generato. All’assemblea sono stati invitati, come ormai da tradizione, gli altri protagonisti della vita turistica di Lignano, come il Comune, la Lisagest ed i vari consorzi. Vista che la formula è stata apprezzata ed, a nostro avviso, è stato un momento utile oltre che piacevole, è nostra intenzione proporre altri momenti formativi ed informativi nelle nostre prossime assemblee. Verrà anche, con tutta probabilità, riproposta anche l’introduzione della sponsorizzazione della serata da parte di una cantina del nostro Friuli. Giovedì abbiamo iniziato con la cantina Subida di Monte che ha contribuito al successo della serata con i suoi ottimi vini. Luigi Sutto – Presidente Lignano Vacanze

Dal sito www.mondodelgusto.it

Cantina Costa tra Verona e Latisana (Udine), rinnovo vini e restyling etichette

Nuovi vini 2012 – 2013 di Cantine Costa, Latisana (Udine) –

Testa a Latisana, dove ha la sede legale e dove risiede, punto vendita a Lignano Sabbiadoro, al Baricentro di Piazza Fontana, e vigneti a Verona per la Cantina Costa, di Massimiliano Costa. Dopo aver vinto per anni premi e riconoscimenti, soprattutto al Vinitaly, ora la azienda friulo veronese si è data una nuova immagine cambiando i vini e le etichette. Dopo dieci anni è stato deciso di effettuare un restylig estetico e anche tecnico nella parte di produzione del vino. A livello estetico l’azienda si è appoggiata ad un noto designer  del mondo del lusso, che ha creato queste etichette con tracciamenti manuali e inoltre è stata presa la decisione di numerare nel fronte della bottiglia quante bottiglie vengono imbottigliate per ogni annata. A livello tecnico è stata presa la decisione dopo anni , assieme all’enologo Nicola Foroncelli della Costa Colline Moreniche Veronesi di aumentare le gradazioni da 12,5% a 14%. Questo processo non è ovviamente automatico, ma lo si ottiene nel caso di questi tre vini sperimentali dalle seguenti condizioni: Corvina Garda DOC 2011, appassimento per due mesi delle uve in cassette di legno in modo naturale senza ventilazione forzata e dodici mesi di affinamento in barrique di rovere. Cabernet Sauvignon Garda DOC 2008 lavorato per trentasei mesi in barrique di rovere e un anno di affinamento in bottiglia trasversale con maturazione per osmosi con tappi di sughero monoblocco. Rosso della Marchesa Veronese IGT vino con appassimento delle uve per due mesi in casetta di legno in modo naturale senza ventilazione forzata in seguito trentasei mesi  di affinamento in barrique di rovere e un anno di affinamento in bottiglia trasversale per osmosi tappo in sughero monoblocco, in questo vino la gradazione è di circa 15%vol. Vini nuovi e nuove etichette, e le presentiamo. Le etichette esprimono lo spirito moderno e il legame alla tradizione ed al territorio di Costa.  Vogliono rafforzare anche l’identità del brand  Costa con un design distintivo e con un’impronta fortemente italiana, in chiave moderna.  La chiave artistica rappresentata al centro dell’etichetta raffigura il vino, come elemento dinamico ed elegante, nelle forme e nel colore, che nel prodotto di punta, “Rosso della Marchesa” si trasforma nella figura della Marchesa.  Per averli assaggiati dobbiamo dire che i vini sono di classica impronta veronese, ma l’essere in qualche modo anche friulano di Massimiliano Costa, gli ha dato quella spinta all’insù che qui trova molto frequentemente nei vini dei Colli e del Collio. Vini da bere e da regalare per questo connubio che gemella le colline veronesi alla pianura friulana.

Guarda anche

CECILIA SCERBANENCO DA MILANO A LIGNANO SABBIADORO

Traduttrice, laureata in filosofia medievale, figlia di Giorgio Scerbanenco scrittore e giornalista che non ha …

Un commento

  1. Di sicuro, è stato un evento meraviglioso. Grazie agli organizzatori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *